WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Milano del 30-11-2017 > Musica e Spettacoli > Accordeonica

Accordeonica

Accordeonica

 

 

ACCORDEONICA Concerto per voce e fisarmonica: culture, epoche e stili diversi legati dal filo della nostalgia Il celebre poeta colombiano Gabriel Garcia Marquez diceva: «Non so cos’abbia di tanto comunicativo la fisarmonica…. questo mantice nostalgico, amaramente umano… ». ACCORDEONICA (dal francese accordéon - fisarmonica) è un viaggio nella nostalgia, sentimento generato dall’assenza o distanza da qualcosa: un amore perduto o impossibile, la propria terra lontana, la pace, la libertà, la realizzazione di un sogno. Un vissuto che accomuna tra loro popoli e lingue al di là delle distanze geografiche, in un percorso musicale tra Germania, Francia, Italia e le altre Americhe: Brasile, Argentina, Cuba, Messico e altri territori che al di là della nostalgia per amore hanno vissuto questo sentimento in forma più collettiva. Il repertorio vintage attinge alla tradizione mondiale dalla fine del '800 ad oggi: dallo choro brasiliano al tango argentino, dalla habanera della Carmen di Ravel ai bolero cubani, dai valzer francesi al fado portoghese, dai musical degli anni ’30 di Kurt Weil alle colonne sonore di film francesi e latinoamericani. Successi di Milva, Ornella Vanoni e Mina, ma anche di Edith Piaf, Billie Holiday, Ute Lemper, Césaria Évora, Marisa Monte. Uno spettacolo emozionante, affidato alla maestria e alla sensibilità del fisarmonicista Nadio Marenco e al potere evocativo della voce di Patrizia Di Malta. PATRIZIA DI MALTA - Cantante, autrice e attrice. Nata a Milano da madre francese e padre italiano, dal 1972 al 1980 vive in Brasile. Tornata in Italia studia canto con la soprano di colore Mary Lindsey. Dopo il periodo dal 1981 al 1986 che la vede ai vertici delle classifiche come voce solista del GruppoItaliano (Tropicana, Anni Ruggenti), lascia il gruppo e intraprende un percorso da solista che sfocia in due dischi di soul elettronico per la EMI, di cui è autrice oltre che interprete (Onde, 1997; Vite possibili, 2000), acclamati dalla critica. Come attrice, nel 1993 è protagonista del film “Giorgia”, girato da Marco Maccaferri al Capolinea, insieme all’attore Antonio Catania e jazzisti come Tim Berne, Tiziana Ghiglioni ed Enrico Rava. Nel 2001 abbandona l’attività discografica dedicandosi alla diffusione della letteratura brasiliana nel mondo. Nel 2012 torna ad esibirsi dal vivo, scegliendo il world-jazz e la ricerca musicale antropologica. Poliglotta, dal 2012, prima con Atlantico Negro e poi nel progetto South American Ways, canta in inglese, portoghese, spagnolo, francese e creolo capoverdiano. Nel marzo 2017 ha pubblicato il CD “SOUTH AMERICAN WAYS”. Oltre a cantare suona le percussioni. NADIO MARENCO - Nadio Marenco è un fuoriclasse della fisarmonica. Laureato con il massimo dei voti presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, spazia da Piazzolla a Vivaldi, dalle canzoni popolari agli indiavolati ritmi balcanici, jazz e musica folk. Impossibile enumerare i successi dell’attività frenetica di questo valente ed eclettico fisarmonicista; ne citiamo solo alcuni.Solista in varie orchestre in Italia e all’estero, ha calcato innumerevoli palcoscenici.Con il cantautore torinese Gipo Farassino ha partecipato alla Tourné teatrale «Sangon Blues» che ha toccato le principali città dell’Argentina, del Brasile e dell’Uruguay, affiancando ai concerti dal vivo partecipazioni televisive. Dal 2008 fa parte del Rhapsòdija Trio, ensemble di musica klezmer e gitana che ha anche accompagnato Moni Ovadia; un loro brano è stato utilizzato dalla Volvo per un famoso spot televisivo.La sua fisarmonica ha fatto da sottofondo per lo sceneggiato" Donne" di Camilleri su Rai 1. Ha accompagnato MIKA al Festival di Sanremo del 2017. Nel 2017 ha terminato un tour di più di 120 date in giro per l’Italia affiancando Federico Buffa nello spettacolo “Le Olimpiadi del ’36”. Con il clarinettista-sassofonista Adalberto Ferrari forma un duo con il quale si è esibito più volte anche al Blue Note di Milano e al MITO. Special guest: Romain Valentino - nasce a Milano nel '92, la chitarra lo accompagna dal '98. Da Bob Dylan, al classic rock, passando dalla canzone napoletana, Georges Brassens e tante altre influenze, dopo una pausa di qualche anno come bassista, riscopre le 6 corde di nylon grazie al samba brasiliano che conosce da più vicino in Portogallo. Nel resto del tempo scrive una tesi magistrale in filosofia, pratica arti marziali e approfondisce un interesse per le lingue che ha la sua radice nel multiculturalismo e bilinguismo di famiglia (Francia, Italia, Marocco). Oggi porta avanti un percorso nella canzone popolare e d'autore più e meno moderna, di cui propone dal vivo un'istantanea. PRENOTAZIONI: Cena dalle ore 20 concerto Live ore 22,00 Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00 prenotazioni per cena e dopocena www.memorestaurant.com Tel. 02 54019856

Dati Aggiornati al: 22-11-2017 13:32:37

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 30-11-2017 alle 20:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: MEMO Restaurant Music Club

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento