WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Milano del 03-03-2018 > Mostre e Cultura > Franco Fanelli in occasione di MuseoCity 2018 in...

Franco Fanelli in occasione di MuseoCity 2018 in FFG

Franco Fanelli in occasione di MuseoCity 2018 in FFG

 

 

La Fondazione Federica Galli, in occasione di MuseoCity 2018, è lieta di presentare la prossima mostra che verrà dedicata ad un protagonista di spicco dell’arte incisoria contemporanea, Franco Fanelli, artista incisore la cui opera sorprende per attualità e originalità. Qualità che il Maestro piemontese riesce a esprimere senza discostarsi dai fondamenti della calcografia tradizionale e pur attingendo a una profonda ricerca umanistica, risultato di studi e passioni personali. Franco Fanelli ha il dono di saper controllare il segno incisorio offrendoci di volta in volta atmosfere raffinate e potenti, senza che l’una prevarichi sull’altra. Un equilibrio perfetto, alchemico, frutto di un talento innato. E se alcune delle tredici acqueforti esposte sono di suggestione piranesiana, è proprio con esse che Franco Fanelli racconta di un passato inedito e un presente futuribile: sono visioni sconosciute ma familiari dove ci si trova catapultati in giochi di rimandi ed echi che attraversano i secoli e i continenti, nei quali si può imparare a perdersi, ritrovandosi. Sono paesaggi letterari dell’anima, dove il tratto materico, la difficoltà nell’orientarsi, le infinite prospettive aprono a mondi epici e contemporanei allo stesso tempo: la capacità di Franco Fanelli di creare soggetti immobili e quasi eterni contrasta con suo percorso creativo che, invece, è fatto di prove, studi, ripensamenti. Alla Fondazione Federica Galli sono esposte incisioni dedicate a un tema centrale nella ricerca incisoria di Fanelli, vale a dire la compresenza e l'osmosi tra memoria geologica e memoria archeologica, laddove manufatti di ambigua datazione sembrano radicati nelle profondità di rocce, cave e ghiacciai “So da dove parto” dichiara l’artista, “ma non so dove, quando e se arriverò”. E’ questa forse la chiave per la comprensione della sua opera, fatta di sostanza scura, tellurica: una materia difficile, a tratti ostile, che viene domata con la volontà della tecnica e dell’immaginazione, in cui la voce della letteratura si insinua come linfa vitale, per far germogliare tavole di una bellezza terrifica, in cui per esempio un babbuino riesce a muoversi, in uno spazio indefinito, con regalità e nobiltà. I rimandi alle Sibille, a ciò che viene detto ma soprattutto non detto, e quindi interpretato: Fanelli offre visi (come nella serie dei Neri) la cui ieraticità scava nel profondo, lasciando più dubbi che risposte, rendendo attuale un’iconografia quasi primordiale. Il suo è un percorso che crea e distrugge, evidenzia e cancella, e il suo processo creativo è tutto in queste immagini, pagine di un libro già scritto e ancora da scrivere, memorie di un passato così contemporaneo da essere quasi una finestra sul domani.

Dati Aggiornati al: 16-02-2018 12:48:14

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 11:00 dal 03-03-2018 al 23-03-2018
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Fondazione Federica Galli

Indirizzo: Viale Bianca Maria 26 Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento