WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informato su ciò che ti circonda...

> Home > Eventi a Milano del 07-12-2018 > Musica e Spettacoli > Não Existe Amor em SP, racconto fotografico di...

Não Existe Amor em SP, racconto fotografico di una metropoli

Não Existe Amor em SP, racconto fotografico di una metropoli

 

 

dalle ore 20.00: Cena buffet e Roda di capoeira dalle ore 21.30: Incontro e testimonianza fotografica con Luca Meola dalle ore 23.00: Musica dal vivo: jam session di percussioni aperta a tutti accompagnata da musicisti locali e maestri del Togo, quali Kantchan Tete, Akueson Adotey Dotcha, Abobi Kofa, Ayite Kofi, Nico Ciolfi e Federico Martello Vi aspettiamo tutti in questa serata che inizia alle ore 20.00 con una cena buffet a base di piatti tradizionali africani, come il riso al mafe, anche in versione vegetariana.e una roda di capoeira angola in presenza di alcuni importanti ospiti tra cui Mestre Chuluca, Contramestre Pablo e Contramestre Lagartixa e si concluderà con musica dal vivo. ***************************************************************************** Non esiste amore a San Paolo Un labirinto mistico Dove I graffiti gridano Non si può descrivere In una bella frase Di una dolce cartolina Attenzione con dolce San Paolo è un bouquet Bouquet di fiori morti Ordinati Ordinati bene per te Una strofa di “Não Existe Amor em SP”, canzone di Criollo, musicista brasiliano https://www.youtube.com/watch?v=f35HluEYpDs La colonna sonora di un viaggio fotografico per le strade e i bassifondi di San Paolo, la più grande e popolosa città dell’emisfero sud del mondo. Un labirinto mistico dove la gente vive in strada e gli elicotteri sfrecciano in cielo. Una città che è Brasile, nella sua estrema bellezza e bruttezza. Una giungla di cemento dove le coppie si baciano appassionatamente in pubblico, dove tutti giorni si ama, si vive e si muore. L’autore delle foto è Luca Meola, fotografo documentarista che da 5 anni vive tra l’Italia e il Brasile.Laureato in Sociologia all’Università di Trento, dopo aver lavorato come operatore e ricercatore sociale in costesti di marginalità, da circa il 2010 svolge esclusivamente l’attività di fotografo. Negli anni ha sviluppato progetti di fotografia documentaria personali e commissionati su varie tematiche. freelance photographer based in São Paulo and Milano represented by Luz Photo Agency http://www.lucameola.com/ http://luz.it/authors/luca-meola http://www.independentpictures.it/it/ ______________________________________________________ CAPOEIRA ANGOLA è una forma artistica espressiva e rituale della tradizione afro-brasiliana. La sua pratica rappresenta la congiunzione di diverse manifestazioni culturali quali la danza, la musica, la teatralità, la spiritualità, il gioco e lo scherzo. In questo rituale tutti partecipano e ognuno è fondamentale e unico. Per il " gioco di capoeira angola" i partecipanti formano un cerchio " roda" che rappresenta il mondo con elementi di sostegno:gli strumenti musicali, la musica, la parola cantata e raccontata, i fodamenti tradizionali e l'etica del gioco. Nello spazio della " roda" avviene una drammatizzazione teatrale della lotta che trasforma i colpi potenzialmente potenti e pericolosi in gesti contenuti al momento del contatto con l'avversario. I movimenti individuali in questa danza-guerriera sono fortemente relazionati a quelli dell'altro capoerista nel gioco, attraverso processi di riflessione, di valorizzazione, di auto-stima e di superamento del pregiudizio. ______________________________________________________ . La jam session di percussioni aperta a tutti sarà accompagnata da musicisti locali e maestri del Togo, quali Kantchan Tete, Akueson Adotey Dotcha, Abobi Kofa, Ayite Kofi, Nico Ciolfi e Federico Martello, portatori dei ritmi della cultura dell’Africa occidentale, con diversi strumenti musicali: lo djembè, il doun doun, l’ashiko,kplikpan, gbesì, agida si mescoleranno a quelli di tradizione afro-brasiliana, come il pandiero , l’agogo, il reco-reco e, naturalmente, il berimbau. PORTA IL TUO STRUMENTO E UNISCITI ALLA BATTERIA! LA FESTA SIAMO NOI!!!!!!

Dati Aggiornati al: 06-12-2018 11:05:56

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 07-12-2018 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Centro Sociale Casaloca

Indirizzo: VIALE SARCA 183 Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento