WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...WikiEventi...per non annoiarsi mai!...

> Home > Eventi a Milano del 13-01-2019 > Musica e Spettacoli > Workshop e Laboratorio Vocale con Daniela...

Workshop e Laboratorio Vocale con Daniela Spalletta

Workshop e Laboratorio Vocale con Daniela Spalletta

 

 

Domenica 13 Gennaio 2019, dalle ore 15.00 alle 19.00 Jazz Academy Milano ospiterà una straordinaria protagonista del Vocal Jazz contemporaneo, Daniela Spalletta, per un Workshop e Laboratorio Vocale realizzato in collaborazione con il Direttore Didattico dell'Accademia, Giovanni Mazzarino. Il Worshop è aperto a tutti i musicisti e cantanti anche di estrazione musicale diversa dal Jazz. Sede del Workshop: JAM - JAZZ ACADEMY MILANO via Bartolomeo D'Alviano, 53 - MILANO MM Linea 1 - ROSSA ​Fermata Bande Nere www.jazzacademymilano.it Costo della partecipazione: € 45 SONO APERTE LE ISCRIZIONI Informazioni e prenotazioni: 342.1225465 info@jazzacademymilano.it ---------------------------------------------------------------- WORKSHOP E LABORATORIO VOCALE VOGLIO CANTARE IL JAZZ! di Daniela Spalletta “L’uso estetico professionale della voce cantata rappresenta il grado estremo di sofisticazione e di abilità di impiego di un mezzo espressivo” (Il canto come tecnica, la foniatria come arte, O. Shindler, N. Mari, Ed. Zanibon). “La voce cantata è, storicamente, considerata il più duttile e perfetto degli strumenti e, certamente, un modello di riferimento, quanto a espressività e forza interpretativa, sin dalle origini della storia della musica. Se, tradizionalmente, essa è associata al melos, al canto di una melodia associata ad una poesia lirica, essendo l’unico strumento in grado di razionalizzare e “umanizzare”, attraverso le parole, l’indefinibilità del linguaggio musicale, è pur vero che, ben presto, la voce cantata si emancipa da questa sua più naturale funzione per assurgere a virtuosismi e abilità propriamente strumentali (si pensi alla musica vocale classica indiana, basata proprio sulle qualità tecniche della voce, alla musica tradizionale araba, “monodica e melodica” per eccellenza, allo sconfinato repertorio vocale del Barocco e del Settecento europeo, fino alla musica contemporanea e postmoderna, etc.). Anche il Jazz vocale riflette questa affascinante ambivalenza e versatilità dello “strumento voce”: da un lato, la sua funzione preminente e storicamente più “tradizionale”, ovvero l’interpretazione di un tema melodico associato ad un testo; dall’altro, sulla scia dei più audaci solisti del jazz, lo “scat” , con cui la voce si emancipa dal suo tradizionale ruolo e si innesta nella materia musicale come “strumento fra gli strumenti”. C’è poi il Vocalese, lo stile vocale in cui le parole sono adattate a melodie originariamente eseguite come improvvisazioni strumentali. “Materia” straordinariamente plastica e fondamentale per l’approfondimento di tematiche tanto complesse è certamente la Song, la forma canzone, che storicamente costituisce il terreno fertile sul quale il linguaggio del jazz si è via via evoluto e codificato: analizzeremo, pertanto, le forme di alcuni famosi standard, ponendo l’attenzione sull’ “evoluzione” e trasformazione stilistica del linguaggio jazzistico dal punto di vista formale, armonico e improvvisativo. Infine, un ulteriore tema di riflessione sarà costituito da Gospel e Spiritual, fonti inesauribili e sempre attuali di ispirazione, nei contenuti e nelle forme, per molti interpreti e compositori della storia del Jazz, In conclusione, il workshop affronterà, attraverso ascolti, ma soprattutto “cantandoli”, tutti questi aspetti della vocalità jazzistica, grazie alla presenza straordinaria del Maestro Giovanni Mazzarino al pianoforte. Alcuni argomenti oggetto di studio: Interpretazione ed elaborazione tematica/ Approfondimenti stilistici/ Elementi di improvvisazione vocale /Scat/ Sviluppo dell’idea tematica nell’improvvisazione vocale/ Il fraseggio/ Legami melodico-armonici) “ Daniela Spalletta

Dati Aggiornati al: 27-12-2018 23:30:43

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 13-01-2019 alle 15:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Born4Music Jazz Department Milano

Indirizzo: Via Bartolomeo D'Alviano 53 Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento