WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

> Home > Eventi a Milano del 17-01-2019 > Mostre e Cultura > Art@PwC: Mostra Pittorica " Wild Soul"

Art@PwC: Mostra Pittorica " Wild Soul"

Art@PwC: Mostra Pittorica " Wild Soul"

 

 

La mostra nasce dall’esigenza di trovare la parte vitale e spirituale nelle persone, conosciute o sconosciute, cercare la loro essenza e ciò che mi colpisce della loro personalità, il loro io profondo, la loro vera natura. Nasco con la moda, è la mia passione e da sempre fonte di ispirazione. Nelle mie opere di solito l’anima viene accomunata alla mente, al pensiero, alla volontà, alla memoria che rappresento come elementi naturali. Così la mia amata Vivienne, astuta come una volpe, cambia mantello secondo le situazioni, oppure troviamo la famosissima Iris Apfel colarata come un uccellino tropicale o donne che hanno un animo da mantide o che sono pericolose avvolgenti meduse. Entrate in questo mio magico mondo questo è solo l’inizio. Giuditta Solito si rivolge essenzialmente a chi è informale, elegante ma non conforme ai dettami massificati dello stile. Il suo pubblico non si ferma solo alla maestria con cui stende il colore, utilizza la prospettiva ed il chiaroscuro. Immancabilmente fa proprio anche ciò che vede ed il messaggio è forte dietro la trama artistica. Dice del suo lavoro: “tutto è cominciato da un volto di una delle tante modelle che trovi in giro per Milano... Volti bellissimi ma inespressivi che non lasciano trasparire alcuna emozione. Nella mia pittura moda, fotografia e pubblicità fungono da protagoniste. Dettano regole, creano ossessioni, muovono risorse finanziarie pari al PIL di interi paesi, influenzano consumi ma anche pensieri e filosofie modificando il corso della storia. Per questa ragione ho deciso di veicolare i miei messaggi attraverso la replica su tela dei loro stessi veicoli mediatici: riviste, cartelloni, programmi tv.” “All’ll’inizio della sua carriera, Giuditta Solito artista tarantina che vive a Milano ha percorso, con grande talento e riconoscimento, strade apparentemente differenti come il disegno stilistico e la fotografia. Una decina di anni fa ha iniziato a concentrarsi solo sulla pittura. Si è avvicinata nell’ambito professionale ai colori ad olio per realizzare schizzi da utilizzare nel settore della moda. Da quel momento ha capito che questa sarebbe stata la “sua” tecnica di espressione artistica.” Silvia Pettinicchio, Managing Director Wannabe Agency Aprendo i nostri spazi a mondi inconsueti alla comunicazione aziendale ma paralleli nel percorso di ricerca e innovazione, allarghiamo i nostri orizzonti verso nuove opportunità di linguaggi artistici e culturali. Orari Open ∙ tutti i giorni h24 Date Dal 17 gennaio 2019 all’8 febbraio 2019 “La Solito considera la moda una forma d’arte straordinaria. Se da una parte può apparire pura omologazione, dall’altra può sorprenderci per il suo potenziale di originalità e non-convenzionalità. In particolare in questo ambito ammira Vivienne Westwood, stilista inglese che negli anni settanta contribuì a creare lo stile punk, con creazioni stravaganti e provocatorie. Anticonformismo che va ben oltre i capi con la sua griffe, diventando un vero e proprio stile di vita. L’artista le ha dedicato un’opera olio su tela nella quale viene ritratta come regina incontrastata del fashion. Anche le modelle sono oggetto di studio da parte dell’artista. Il suo sguardo non si ferma sulla superficie, ai canoni di una bellezza apparentemente standardizzata, seriale, alla perfezione delle forme, agli sguardi penetranti e alteri, all’atteggiamento quasi lontano dal mondo reale. La Solito riesce a penetrare nella loro unicità, nel mondo interiore trovando così, per ognuna, sfaccettature, spunti ed emozioni diverse. Moda, fotografia, pubblicità: contenuti di passato prossimo che diventano protagoniste nella sua pittura. Importanti, invasivi: decidono canoni, impongono bisogni, cambiano gusti, creano stili, fanno nascere delle ossessioni. In alcuni dei suoi dipinti l’artista ha deciso incanalare i suoi messaggi proprio attraverso la riproduzione su tela di questi stessi veicoli mediatici: repliche di riviste, cartelloni pubblicitari, format e programmi tv. Sempre con un filtro ed il distacco dell’ironia.Tra i maestri della pittura, Giuditta Solito ama Tamara de Lempicka, le piace il suo modo di dipingere, così pulito e glamour; poi Gustav Klimt; e tra i contemporanei Paul Beel, Mauro Maugliani, Saturno Buttò, fotografi come Saudeck, Terry Richardson, cosi dissacrante e Karina Taira, cosi minimal”. Stefano Guerrini, Fashion Editor Luogo Spazio espositivo PwC Milano Via Monte Rosa, 91 Per raggiungerci M1/M5 · Fermata Lotto Uscita via Monte Rosa Info meet.pwc@it.pwc.com

Dati Aggiornati al: 08-01-2019 22:20:36

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 18:30 dal 17-01-2019 al 08-02-2019
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: PwC Italy

Indirizzo: Via Monte Rosa 91 Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento