WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...ognuno può fare molto per gli altri...

> Home > Eventi a Milano del 12-04-2019 > Mostre e Cultura > Milano Design Week | A Moving border

Milano Design Week | A Moving border

Milano Design Week | A Moving border

 

 

A moving border: Alpine cartographies of climate change | Studio Folder Book launch | The authors will talk about the book with Paola Antonelli, Joseph Grima, and Isabelle Kirkham-Lewitt. – " A Moving Border" is a book based on Italian Limes, a project by Studio Folder that maps the shifts of national boundaries as a consequence of melting glaciers in the Alps. Italy’s land border follows the watershed that separates the drainage basins of Northern and Southern Europe. Running mostly at high altitudes, it crosses snowfields and glaciers—all of which are now melting as a result of anthropogenic climate change. As the watershed shifts so does the border, diverging from its representation on official maps. Italy, Austria, and Switzerland have consequently introduced the novel legal concept of a “moving border,” which acknowledges the volatility of geographical features once thought to be stable. Marco Ferrari and Elisa Pasqual (Studio Folder) have teamed up with Andrea Bagnato to author a book that shows how natural borders are produced through spatial and historical narratives—and hints at the challenges that global warming poses to Western conceptions of territory. The book features a foreword by Bruno Latour, maps and unpublished documents from state archives, and contributions by Stuart Elden, Mia Fuller, Francesca Hughes, and Wu Ming 1. – Italian limes is part of La XXII Triennale di Milano Broken Nature: Design Takes on Human Survival | 1 March – 1 September 2019 | Discover more on triennale.org – Il confine mobile: cartografie del cambiamento climatico 12 APR 2019, H. 18:00 | Presentazione volume " A Moving Border" è un libro basato su Italian Limes, un progetto di Studio Folder che mappa lo spostamento dei confini nazionali a seguito dello scioglimento dei ghiacciai alpini. Gli autori ne discutono insieme a Paola Antonelli, Joseph Grima, e Isabelle Kirkham-Lewitt. Il confine italiano segue, per lunghi tratti, lo spartiacque alpino, attraversando ghiacciai ad alta quota che si stanno riducendo a causa del cambiamento climatico di origine antropica. Lo spartiacque si sposta seguendo il movimento dei ghiacciai—e con esso si sposta il confine, non coincidendo più con le carte ufficiali dello stato. Italia, Austria e Svizzera hanno così introdotto il concetto di confine mobile, riconoscendo l’instabilità di elementi geologici che si riteneva fossero immutabili. Marco Ferrari e Elisa Pasqual (Studio Folder) hanno lavorato con Andrea Bagnato a un libro che racconta come i confini “naturali” siano il prodotto di specifiche narrazioni geografiche e storiche e come i cambiamenti climatici mettano in discussione l’idea stessa di territorio nazionale. Il volume include una prefazione di Bruno Latour; documenti inediti dagli archivi dell’Istituto Geografico Militare; saggi di Stuart Elden, Mia Fuller, e Francesca Hughes; e una conversazione con Wu Ming 1. – Italian limes è parte della XXII Triennale di Milano Broken Nature: Design Takes on Human Survival | 1 March – 1 September 2019

Dati Aggiornati al: 11-04-2019 22:17:37

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Venerdì 12-04-2019 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: La Triennale di Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento