WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informati su cosa accade attorno a noi...

> Home > Eventi a Milano del 14-04-2019 > Musica e Spettacoli > DiversaMente - Selene Framarin e Alfonso Alberti...

DiversaMente - Selene Framarin e Alfonso Alberti a ST89

DiversaMente - Selene Framarin e Alfonso Alberti a ST89

 

 

Spazio Teatro 89 e Coop Lombardia presentano: “In Cooperativa per Amare la Musica - Concerti Fior Fiore Coop” 18a Rassegna Musicale “Miglia da percorrere” (Musiche, Viaggi, Volti, Maschere) in collaborazione con Serate Musicali Domenica 14 aprile 2019, ore 17 DiversaMente Noi e l’Altro: volti, maschere, tragedie (e risate) Selene Framarin, clarinetto, voce recitante e mimo Alfonso Alberti, pianoforte (e talvolta mimo) Luciano Chessa (1971): Botteghe oscure (2014) Karol Szymanowski (1882–1937): dalle Masques op. 34 (1915–1916): II, Tantris il buffone (versione con mimo) Béla Kovács (1937): Sholem-alekhem, rov Feidman! Enrico Intra (1935): E.I. riapre le porte dei manicomi chiusi da Franco Basaglia e li riempie non di uomini ma di suono e poesia (2018) Roberto Andreoni (1961): Olympia (2015) clownerie per clarinetto e pianoforte Spazio Teatro 89, via fratelli Zoia 89 - 20153 Milano Biglietti: intero € 10; ridotto € 7 Per informazioni e prenotazioni: 0240914901 – 3358359131 Da alcuni anni Alfonso Alberti (pianoforte) e Selene Framarin (clarinetto, mimo, maschere) vanno in cerca di un diverso approccio al concerto pubblico e alla creatività contemporanea. Alcune caratteristiche di lei (che indirizza la sua ricerca allo studio dell’aspetto corporeo del fare musica: gesto, fisicità, potenzialità performative del repertorio, fino al vero e proprio teatro musicale) vanno a comporre l’identità del duo, che sfida i compositori d’oggi a cimentarsi in esperienze diverse dal consueto. In questo caso viene proposto un programma incentrato sull’idea del diverso e del lontano, in sintonia con il tema della rassegna di Spazio Teatro 89 “Miglia da percorrere”. Sholem-alekhem, rov Feidman!, brano klezmer in una versione di Béla Kovács, legandosi esplicitamente alla tradizione ebraica dà voce a quell’evento, l’Olocausto, che più di ogni altro ha colpito coloro che venivano percepiti come diversi. Col brano in prima esecuzione di Enrico Intra, (Enrico Intra riapre le porte dei manicomi chiusi da Franco Basaglia e li riempie non di uomini ma di suono e poesia) scritto per i due interpreti per questa occasione, si giunge poi a ciò che è così lontano da noi da sembrare alienato: è un esperimento a metà fra linguaggio contemporaneo, jazz e performance, intorno al tema dell’incomunicabilità. Il brano di Szymanowski nasce invece come “normale” brano per pianoforte, ma dichiara nel titolo il rapporto con la leggenda della follia di Tristano: viene qui proposto in una versione con mimo studiata dai due interpreti, sfruttando le potenzialità espressive delle maschere intere (realizzate da Selene Framarin). Così a calcare la scena sono Tristano e Isotta e il pubblico può non solo ascoltare, ma anche vedere la vicenda sottesa al pezzo. Infine, i brani di Luciano Chessa e Roberto Andreoni, mostrando caratteristiche che poco hanno a che vedere col concerto “tradizionale”, completano l’esplorazione del diverso possibile, manifestazione di una realtà in perpetuo movimento. Alfonso Alberti suona (il pianoforte) e scrive (libri sulla musica). Sua grande passione è la musica d'oggi, nella convinzione che essa sia un'opportunità formidabile per capire il tempo che ci troviamo a vivere, e noi stessi che viviamo in questo tempo. Ha suonato in luoghi come il Konzerthaus di Vienna, il LACMA di Los Angeles, la Cappella Paolina del Quirinale e il Teatro Bibiena di Mantova. Ha pubblicato più di venti dischi solistici e cameristici. Il cd Stradivarius col Concerto per pianoforte e orchestra di Petrassi ha vinto il Premio della critica come miglior disco 2012 in Italia. Recente è l’uscita di Giorgio Gaslini. Murales Promenade per pianoforte e orchestra, sempre per Stradivarius. Fra i suoi libri: La rosa è senza perché. Niccolò Castiglioni, 1966-1996 (LIM, 2012), Vladimir Horowitz (L’Epos, 2008), Le sonate di Claude Debussy (LIM, 2008) e Niccolò Castiglioni, 1950-1966 (LIM, 2007). Dal 2017 è uno dei conduttori delle Lezioni di musica di Radio3. Da alcuni anni Alfonso Alberti e Selene Framarin vanno in cerca di un diverso approccio al concerto pubblico e alla creatività contemporanea. La forte curiosità di entrambi per espressioni musicali non convenzionali va a comporre l’identità del duo, che sfida i compositori d’oggi a cimentarsi in esperienze diverse dal consueto. La familiarità (poetica e artigianale) che Selene Framarin ha col mondo della maschera ha dato luogo di recente a un progetto proprio con questo indirizzo: un esperimento fra suono, mimo e parola, a esplorare le relazioni fra letteratura musicale e varie forme di teatro. Hanno suonato insieme per istituzioni come i Tiroler Festspiele Erl, l’Accademia Filarmonica Romana, il Teatro Verdi di Pordenone, Traiettorie. Fra i compositori che hanno scritto per loro vi sono Roberto Andreoni, Marco Betta, Daniele Bravi, Carlo Galante, Federico Gardella, Gabriele Manca, Marco Molteni, Riccardo Panfili, Maurizio Pisati, Nicola Sani, Yoichi Sugiyama.

Dati Aggiornati al: 11-04-2019 22:25:18

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 14-04-2019 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Teatro 89

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento