WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Niente ha bisogno d'esser modificato quanto le abitudini degli altri. Mark Twain

> Home > Eventi a Milano del 11-09-2019 > Mostre e Cultura > Opening - Daniel Steegmann Mangrané in Pirelli...

Opening - Daniel Steegmann Mangrané in Pirelli HangarBicocca

Opening - Daniel Steegmann Mangrané in Pirelli HangarBicocca

 

 

Daniel Steegmann Mangrané " A Leaf-Shaped Animal Draws The Hand" A cura di Lucia Aspesi e Fiammetta Griccioli Opening Mercoledì 11 Settembre 2019, ore 19 12 Settembre 2019 - 19 Gennaio 2020 INGRESSO GRATUITO Pirelli HangarBicocca presenta la prima mostra personale di Daniel Steegmann Mangrané in Italia, in programma dal 12 settembre 2019 al 19 gennaio 2020. Oltre venti opere realizzate dal 1998 a oggi restituiscono ai visitatori un’indagine artistica orientata sui temi della complessità ecologica e della dialettica tra uomo e natura. Tramite la combinazione di elementi naturali e di dispositivi tecnologici, Daniel Steegmann Mangrané (Barcellona,1977; vive a Rio de Janeiro dal 2004), crea opere spaziando attraverso una grande varietà di media come il disegno, l’installazione, la fotografia, la scultura, il film, il video, gli ologrammi e la realtà virtuale. Con la sua pratica indaga le relazioni tra gli individui e la società ed esplora il senso di collettività, dando vita ad ambiziosi progetti espositivi. Al contempo, affascinato dalla biodiversità della foresta pluviale brasiliana, Steegmann Mangrané apre a una serie di riflessioni sulla fragilità e sulla possibile scomparsa di questo ecosistema, coinvolgendo direttamente lo spettatore in un confronto intimo con la rappresentazione della natura e delle sue componenti vegetali e animali. La mostra, a cura di Lucia Aspesi e Fiammetta Griccioli, presenta oltre venti opere realizzate dal 1998 a oggi, tra cui uno dei primi lavori dell’artista, Lichtzwang (1998–in corso), una serie composta da centinaia di acquerelli con disegni geometrici e astratti che costituiscono la genesi della sua intera produzione. Nell’opera di Steegmann Mangrané elementi organici e caotici convivono con forme lineari e nette, come accade in uno dei suoi lavori più iconici, Phasmides (2012). In questo film l'artista esplora l'interconnessione tra il mondo biologico e quello artificiale attraverso l'osservazione di un fasmide, nome entomologico dell'insetto stecco, inserito in un’ambientazione in cui i confini tra realtà e finzione sembrano sfaldarsi. Questo animale è un motivo ricorrente nell’opera dell’artista, presente nel disegno a muro Morfogénesis-cripsis (2013), negli ologrammi come Holograma (estructura con bicho) (2013) o in A transparent Leaf Instead Of The Mouth (2016–2017). Quest’ultimo lavoro è concepito come un terrario dove piante e arbusti locali convivono con diverse specie di insetti stecco e insetti foglia esotici. Come evoca il titolo della mostra “A Leaf-Shaped Animal Draws The Hand” l’artista crea un poetico paradosso in cui, attraverso il gesto del disegno, mondo animale e umano sembrano integrarsi, mettendo in discussione gli ordini e i comportamenti precostituiti. https://pirellihangarbicocca.org/mostra/daniel-steegmann-mangrane/ L'Artista Alcune tra le più importanti istituzioni di rilievo internazionale hanno presentato le sue esposizioni personali, quali IAC - Institut d'art contemporain, Villeurbanne; Nottingham Contemporary, Nottingham (2019); CCS Bard College, New York; Fundació Antoni Tàpies, Barcellona; CAC, Vilnius (2018); Fundação de Serralves, Porto (2017); Medellín Museum of Modern Art, Antioquia; The Green Parrot, Barcelona (2016); Museu de Arte Moderna, Rio de Janeiro; Casa Modernista, San Paolo (2015); CRAC Alsace Centre Rhénan d'Art Contemporain, Altkirch (2014); Casa França-Brasil, Rio de Janeiro (2013). I suoi lavori sono stati esposti in numerose mostre collettive e rassegne, ad esempio: Centre Pompidou-Metz, Metz, 14ma Biennale di Lione (2017); 9a Biennale di Berlino (2016); New Museum Triennial, New York; Kadist Art Foundation, Parigi (2015); 9a Biennale di Mercosul, Porto Alegre (2013); 30ma Biennale di San Paolo (2012). L’attività di Daniel Steegmann Mangrané comprende anche progetti curatoriali, come la recente mostra dell'artista peruviano Armando Andrade Tudela al CA2M – Centro de Arte Dos de Mayo, Madrid. ---------------------------------------------------------------------------------------- Daniel Steegmann Mangrané A Leaf-Shaped Animal Draws The Hand Curated by Lucia Aspesi and Fiammetta Griccioli Opening Wednesday 11 September 2019, 7 PM 12 September 2019 - 19 January 2020 FREE ADMISSION Pirelli HangarBicocca presents Daniel Steegmann Mangrané’s first solo exhibition in Italy from September 12, 2019 to January 19, 2020. Over twenty works, produced from 1998 to today, engage visitors in an artistic investigation on the theme of ecological complexity and on the dialectic between man and nature. Daniel Steegmann Mangrané (b. 1977, Barcelona; based in Rio de Janeiro since 2004) works with organic elements and technology and creates artworks through a variety of media—drawing, installation, photography, sculpture, film, video, holograms and virtual reality—often tracing the boundary between nature and artifice, where the separation between subject and object disappears and the collective experience is radically transformed. At the same time, intrigued by the richly biodiverse Brazilian rainforest, Steegmann Mangrané offers a reflection on the fragility and the possible disappearance of this environment, directly involving the observer in an intimate encounter with a depiction of nature and its animal and vegetal components The exhibition, curated by Lucia Aspesi and Fiammetta Griccioli, presents more than twenty works produced since 1998, including one of his first pieces, Lichtzwang (1998–ongoing), a series of hundreds of geometrical and abstract watercolors that constitute a sort of generative process of all his production. The encounter between living and chaotic elements with linear and clear-cut shapes is often present in Steegmann Mangrané’s works, as in one of his most iconic pieces: the film Phasmides (2012) characterized by an organic and geometrical setting in which he explores the interconnection between the natural and artificial worlds through the observation of a phasmid, the entomological name for the stick insect. This creature becomes a recurring motif in his oeuvre, reappearing later in the wall-drawing Morfogénesis-cripsis (2013), holograms like Holograma (estructura con bicho) (2013) or A Transparent Leaf Instead Of The Mouth (2016–17): Steegmann Mangrané conceived this last work as a glass environment in which local trees and shrubs cohabit with different species of exotic stick and leaf insects. As evoked by the title of the exhibiton, “A Leaf-Shaped Animal Draws The Hand,” the artist creates a poetic paradox in which the animal and human worlds seem to merge through drawing, questioning pre-established orders and behaviors. https://pirellihangarbicocca.org/en/exhibition/daniel-steegmann-mangrane/ The Artist Some of the most relevant international institutions have hosted Steegmann Mangrané’s solo shows, including IAC – Institut d'art contemporain, Villeurbanne; Nottingham Contemporary, Nottingham (2019); CCS Bard College, New York; Fundació Antoni Tàpies, Barcelona; CAC, Vilnius (2018); Fundação de Serralves, Porto (2017); Medellín Museum of Modern Art, Antioquia; The Green Parrot, Barcelona (2016); Museu de Arte Moderna, Rio de Janeiro; Casa Modernista, São Paulo (2015); CRAC Alsace Centre Rhénan d’Art Contemporain, Altkirch (2014); Casa França-Brasil, Rio de Janeiro (2013). His works have also been presented in numerous group shows, such as: the Centre Pompidou-Metz, Metz, 14th Lyon Biennale (2017); 9th Berlin Biennale (2016); New Museum Triennial, New York; Kadist Art Foundation, Paris (2015); 9th Mercosul Biennale, Porto Alegre (2013); 30th São Paulo Biennale (2012). Daniel Steegmann Mangrané’s practice also involves curatorial projects, such as the recent show by Peruvian artist Armando Andrade Tudela at CA2M – Centro de Arte Dos de Mayo, Madrid.

Dati Aggiornati al: 04-09-2019 11:12:31

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Mercoledì 11-09-2019 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: HangarBicocca

Indirizzo: Via Chiese, 2 Milano

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento