WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Difficile non è sapere una cosa, ma sapere far uso di ciò che si sa. Han Fei

Mind The Step

> Home > Eventi a Milano del 10-10-2019 > Mostre e Cultura > Da Goldrake a Sailor Moon: Anime e Astronomia

Da Goldrake a Sailor Moon: Anime e Astronomia

Da Goldrake a Sailor Moon: Anime e Astronomia

 

 

Da Goldrake a Sailor Moon: Anime E Astronomia A cura di: Monica Aimone e Chiara Pasqualini Sono trascorsi 40 anni da quel martedì 4 aprile 1978. Alle ore 18:45 per la prima volta andò in onda su Rai Due Atlas Ufo Robot, meglio conosciuto come Goldrake. Si trattava della prima serie robotica giapponese a cartoni animati ad apparire sugli schermi televisivi italiani e il suo successo fu strepitoso: l’Italia scoprì così il mondo eroico del Sol Levante. Seguirono poi altri cartoni di culto: dal 1979 al 1983 fecero infatti la loro apparizione ben 150 serie, tra cui Mazinga Z, Jeeg, Gundam, Capitan Harlock, Star Blazers, Kenshiro, Conan. Altri, quali i Cavalieri dello Zodiaco, Sailor Moon, Dragon Ball furono poi trasmessi nel decennio 1990-2000. E il Planetario propone un evento originale ed unico per avvicinarsi alla cultura giapponese, analizzando scienza e fantascienza degli anime più famosi di quel periodo ispirati alle stelle, ricordando quelle avventure, quei combattimenti eroici, quegli incredibili viaggi nello spazio che hanno fatto sognare i bambini italiani, ora adulti, che però, ancora, portano nel cuore i loro eroi dell’infanzia. Monica Aimone, una letterata prestata all’astronomia. Dopo aver frequentato il Corso di Laurea in Astronomia si è infatti laureata in Lettere Moderne con una Tesi di argomento storico-astronomico. Dal 1995 svolge attività didattica presso il Civico Planetario di Milano e da luglio 2016 collabora con Associazione LOfficina, svolgendo conferenze indirizzate alle scuole e al pubblico.Una passione, quella per l’astronomia, nata in tenera età e mai abbandonata e che va di pari passo con quella per gli anime giapponesi! Chiara Pasqualini Laurea in Ingegneria, durante il periodo dell’Università studia la lingua Giapponese presso l’ Is. I. A. O. Istituto per l’Africa e l’Oriente per poi soggiornare per lavoro in Giappone per più di un anno. Al suo rientro in Italia viene selezionata per la manutenzione e l’uso del Planetario Zeiss modello IV nasce così una sua nuova e grande passione: l’astronomia. __________________________________________________ Informazioni generali Quanto costa? 5€ l'intero, 3€ il ridotto per minorenni e over 65 Come acquisto il biglietto? Al planetario, a partire da 45 minuti prima dell'inizio dell'evento. C'è prenotazione o prevendita? No. Il biglietto si acquista solo in planetario il giorno dell'evento. Quanti posti ci sono? 375, è il più grande planetario d'Italia! Promozione Universitari? Il giovedì sera ingresso a 3€ per gli studenti universitari Per altre informazioni http://lofficina.eu/

Dati Aggiornati al: 12-09-2019 18:22:51

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 10-10-2019 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Planetario

Indirizzo: Corso Venezia 57 Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento