WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca (Martin Heidegger)

Mind The Step

> Home > Eventi a Milano del 22-10-2019 > Mostre e Cultura > Franco Garelli. Riscoperta di un outsider...

Franco Garelli. Riscoperta di un outsider dell'Informale

Franco Garelli. Riscoperta di un outsider dell'Informale

 

 

FRANCO GARELLI (1909-1973) Riscoperta di un outsider dell’Informale martedì 22 ottobre 2019 ore 18.00 Castello Sforzesco Sala studio della Civica Biblioteca d’Arte Nicoletta Colombo e Marco Franzone introdotti da Daniela Ferrari Curator al Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, parlano dell'artista in occasione della pubblicazione del volume " Al riparo dalla tempesta. Franco Garelli 1909-1973" , a cura di Marco Franzone, con il contributo di Nicoletta Colombo (ed. Aguaplano Libri, Perugia 2019) Una nuova monografia su Franco Garelli, anni dopo gli studi di Enrico Crispolti e la mostra del Museo Picasso di Vallauris del 2004; per ripercorrere la vicenda artistica di un esponente dell’Informale, motivato a una continua ricerca, apprezzato in vita da autorevoli critici e galleristi, protagonista nel 1966 di una sala alla Biennale di Venezia con i dirompenti “tubi in lamiera” tra Spazialismo, Pop e Arte povera. Un mite e lirico uomo del Novecento, medico di guerra e di professione, fino a quando cominciò a dedicarsi esclusivamente alla propria arte, cercando ostinatamente in essa una chiave di armonia e pacificazione spirituale: una sorta di “linguaggio solidale”. Garelli fu scultore, lavorando metalli, ferro, bronzo, ottone, lamiere e materiali della quotidianità, ma anche eccellente ceramista colorato e vibrante - in contatto diretto con Fontana e il Gruppo COBRA di Jorn - e ancora sensibile pittore nelle tele informali e nell’invenzione dei Plamec, quadri-scultura in materie plastiche, colori suadenti e inserti di oggetti metallici. Stimolo alla realizzazione di questo volume è stato il ritrovamento del nucleo di opere dello studio e dell’archivio dell’artista, che hanno permesso di rileggerne la figura. Nicoletta Colombo, esperta di pittura/scultura italiana del secondo Ottocento e del Novecento Italiano, ha curato mostre istituzionali su Naturalismo, Divisionismo, Futurismo, Novecento Italiano, Anni Trenta, Chiarismo, Movimento di Corrente, Spazialismo, Gruppo Cobra, e sui relativi, singoli rappresentanti. È autrice di volumi e cataloghi su movimenti e artisti dell’Ottocento e del “Novecento” Italiano, nonché responsabile degli Archivi dell’opera di Achille Funi, Piero Marussig, Pompeo Borra, Raffaele de Grada e Guy Harloff, autori dei quali ha curato mostre istituzionali e pubblicato catalogazioni ragionate e generali. Dal 2013 è membro del Comitato per l’opera di Ernesto Treccani e del Comitato scientifico della Fondazione Corrente di Milano. Ha cooperato per consulenze scientifiche e curatoriali con la Provincia di Milano, Banca Intesa Sanpaolo, Fondazione Cariplo, Fondazione Carichieti, Fondazione VAF-Stiftung al Mart di Rovereto, Fondazione Accorsi Ometto-Museo di Arti Decorative di Torino e Fondazione Corrente di Milano. Marco Franzone si è laureato all’Università degli studi di Genova in Lettere Moderne con indirizzo storico artistico e ha poi conseguito la Specializzazione in Storia dell’arte nello stesso ateneo. Studioso di pittura antica e di architettura, si è occupato delle collezioni dei marchesi Brignole di Genova per i quali è responsabile dell’Archivio Privato. Ha scritto libri e interventi sulla cultura artistica italiana, in specifico sugli artisti Tanzio da Varallo, Giulio Cesare Procaccini, Orazio Gentileschi, Gherardo Delle Notti, Bernardo Strozzi, e sull’ architettura di Cinque e Seicento, oltre a curare studi di cultura contemporanea, con particolare riguardo per l’architettura di contesto europeo tra il 1940 e il 1960. Collabora con musei e collezioni private. NELLA FOTO: FRANCO GARELLI, L'INGEGNERE, 1960. MUSEO MA*GA, GALLARATE

Dati Aggiornati al: 18-10-2019 14:30:39

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 22-10-2019 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Castello Sforzesco di Milano

Indirizzo: Piazza Castello n. 1 Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento