WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Chi non ha fatto niente non sa niente. Thomas Carlyle

Mind The Step

> Home > Eventi a Milano del 03-12-2019 > Musica e Spettacoli > L’orazio / Farneto Teatro - Teatro OUT OFF

L’orazio / Farneto Teatro - Teatro OUT OFF

L’orazio / Farneto Teatro - Teatro OUT OFF

 

 

3 e 4 dicembre (Prima nazionale) L’ORAZIO di Heiner Müller TRADUZIONE: Saverio Vertone CON: Maurizio Schmidt AL PIANOFORTE: Ramberto Ciammarughi LUCI: Luigi Chiaromonte REGIA: Maurizio Schmidt ORGANIZZAZIONE: Marta Ceresoli e Davide Pansera UFFICIO STAMPA: Maddalena Peluso e Teatro OUT OFF Con il patrocinio del Centro Culturale Ceco e del Goethe Institut Milano. A trent'anni dalla caduta del Muro di Berlino Farneto Teatro riporta in scena al Teatro OUT OFF la fortunata quanto inconsueta " Trilogia dell'Est Europa" - progetto di testi scritti al di là del muro e prima della sua caduta che andò in scena nelle stagioni 1990/91 e ‘91/92 proprio all'OutOff e che determinò la nascita a Milano di un nuovo gruppo teatrale, Farneto Teatro, fondato da Maurizio Schmidt e Elisabetta Vergani. L'ORAZIO Heiner Müller, in un’intervista del 1989, disse: “Tra il bene e il male ci deve essere uno spartiacque, magari anche un muro. Ma quando il muro è assediato da una parte e dall’altra da una marea indistinguibile, quando niente è limpido nelle idee, quando la pressione cieca delle cose è troppo forte, il muro e la morale si rompono: rimane qualcosa che bisogna per forza definire estetico, una conoscenza oscura delle percezioni primarie che riguardano la vita e la morte, la cocciuta speranza di strappare forme all’informe. Questo sentimento è forse l’unico barlume di speranza che possa illuminare la storia di questi anni e renderla comprensibile”. " L’Orazio" , con " Filottete" e " Mauser" , è parte del trittico dei drammi didattici di Müller. Ambientato in un’antica Roma del pensiero e narrato da un’entità morale indeterminata questo apologo contiene qualcosa di profondamente antico. La scrittura è ritmica, quasi rituale, l’evento viene narrato come fosse la prima volta nella storia dell’umanità: un Orazio uccide in nome di Roma il Curiazio promesso sposo della sorella. Da quel momento eventi sempre più contraddittori si succederanno e il coro dei romani non saprà più raccontarli. Tutto potrà essere definito in un modo o nell’altro, a seconda del punto di vista. " L’Orazio" si fa così dramma teso a riconoscere che la verità è sempre impura, ma da dirsi con parole pure. Contro l’adulterazione del linguaggio, che sia quello della censura dell’Est o quello mass-mediatico dell’Ovest, L’Orazio è riflessione sulla ragnatela di nessi che esistono tra realtà e sua rappresentazione, ma anche racconto della difficoltà di rimanere imparziali quando si devono tramandare gli eventi di una guerra. __________________________________________________________________ GLI ALTRI SPETTACOLI della " LA TRILOGIA DELL'EST EUROPA" : ° dal 14 al 24 novembre - Prima nazionale ° Memorandum / Farneto Teatro e Teatro OUT OFF di VÁCLAV HAVEL - spettacolo inserito nell’abbonamento Invito a Teatro - ° dal 26/11 al 1/12 e dal 5 al 8/12 ° Verso Cassandra / Farneto Teatro - Teatro OUT OFF da Omero a Christa Wolf - spettacolo inserito nell’abbonamento Invito a Teatro - __________________________________________________________________ OLTRE IL TEATRO / Gli incontri - 9 novembre ore 21 Radio Popolare Auditorium Demetrio Stratos, via Via Ollearo 5, Milano " AL DI LÀ DEI MURI: A 30 ANNI DALLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO" Una serata per ricordare e riflettere sulla creazione di nuovi muri. - 14 novembre, ore 17:30 Incontro con Jiri Kudela, Console generale della Repubblica Ceca. - 15 novembre, ore 18:00 / Nell'ambito di BookCity Milano Incontro con Laura Boella, Filosofa, Accademica e traduttrice che dialogherà con Gabriele Nissim, scrittore, presidente di Gariwo - Foresta dei Giusti. - 17 novembre, ore 18:00 / Nell'ambito di BookCity Milano Incontro con Stefano Bruno Galli, Assessore all’Autonomia e Cultura della Regione Lombardia e autore del libro “Václav Havel: Una rivoluzione esistenziale”, Ed. La Nave di Teseo. - 21 novembre, ore 18.00 Incontro con Piero S. Graglia, Professore di Storia dell’integrazione europea e Storia della relazioni internazionali all'Università degli Studi di Milano e autore del libro “Il muro - Berlino e gli altri" , Ed. People. - 26 novembre, ore 20.45 Incontro con Anna Chiarloni germanista e Prof. Em. Università degli Studi di Torino. - 27 novembre, ore 20:45 Incontro con Federico Meda, autore del libro " Il muro di Berlino: Istruzioni per l’uso”, Ediciclo Editore. - 3 dicembre, ore 20.45 Incontro con Marco Castellari, docente di letteratura tedesca all’Università degli Studi di Milano e Sotera Fornaro, docente di letteratura greca all'Università degli Studi di Sassari.

Dati Aggiornati al: 06-11-2019 11:58:05

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 20:45 dal 03-12-2019 al 04-12-2019
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro OUT OFF

Indirizzo: Via Mac Mahon, 16 Milano

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento