WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

C'è un solo modo di dimenticare il tempo: impiegarlo. Charles Baudelaire

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO

MILANO OGGI - EVENTI - SOGGIORNI A MILANO - CORSI MILANO - LOCALI - NEWS

TORINO

MILANO

ROMA

FIRENZE

GENOVA

NAPOLI

BOLOGNA

> Home > Eventi a Milano del 21-02-2020 > Musica e Spettacoli > MI ABBATTO E SONO FELICE- IL PRIMO MONOLOGO...

MI ABBATTO E SONO FELICE- IL PRIMO MONOLOGO ECOSOSTENIBILE

MI ABBATTO E SONO FELICE- IL PRIMO MONOLOGO ECOSOSTENIBILE

 

 

Hai mai visto un attore pedalare per illuminare un palco teatrale?
Questo spettacolo esiste e si chiama MI ABBATTO E SONO FELICE.
“Mi abbatto e sono felice” è un monologo a impatto ambientale “0”, autoironico, dissacrante, che vuole far riflettere su come si possa essere felici abbattendo l’impatto che ognuno di noi ha nei confronti del Pianeta. “Mi abbatto e sono felice” non utilizza energia elettrica in maniera tradizionale. Si autoalimenta, grazie allo sforzo fisico prodotto dall’attore in scena. Non sono presenti altri elementi scenici, le musiche sono live, i costumi essenziali e recuperati dal guardaroba di nonno Michele, il vero protagonista del monologo.

“Mi abbatto e sono felice nasce dalla riflessione che mi ha accompagnato nei mesi successivi alla morte di mio nonno, una persona che mi ha insegnato tanto e che stimo infinitamente per la condotta di vita esemplare perseguita durante i 91 anni trascorsi su questo pianeta.”

Disagio, crisi, scarsa produttività, povertà, inquinamento, surriscaldamento globale, etc.. Ma come, nell’era del benessere ci sono tutti questi problemi?! La felicità dell’uomo occidentale pare essere direttamente proporzionale a quanto produce e quanto consuma. Ma è davvero così? Mi abbatto e sono felice, rifacendosi ai principi etici della Decrescita felice, accompagna il pubblico in un viaggio che fa la spola fra un passato intriso di freschezza e genuinità e un presente frenetico e stanco di correre.


Dati Aggiornati al: 11-02-2020 17:21:34

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 20:30 dal 21-02-2020 al 22-02-2020
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Linguaggicreativi

Prezzo: 15,12

Link: Sito Web dell'evento