WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

C'è un solo modo di dimenticare il tempo: impiegarlo. Charles Baudelaire

> Home > Eventi a Milano del 23-02-2020 > Musica e Spettacoli > Remembering Whitney

Remembering Whitney

Remembering Whitney

 

 

L’11 Febbraio 2012 muore una delle più grandi voci femminili mai esistite in ambito musicale. Il suo grandissimo successo negli anni '80 ha permesso l'apertura di mercati fino ad allora preclusi alle cantanti di colore. Con essi la cantante ha dominato le classifiche mondiali. Il nostro vuole essere un omaggio al suo successo e ai suoi brani, e alla magia che solo “The Voice” poteva ricreare. Samantha Iorio, voce Rita Bacchilega, Tastiere e Pianoforte Barbara Mavilia, drums Ezio Salfa, Basso elettrico Gianni Satta, tromba e flicorno Moreno Falciani, sax e flauto traverso SAMANTHA IORIO, VOCE Ex vocalist di Mario Biondi, ha calcato palchi internazionali durante i più noti festival Jazz del mondo affiancando artisti del calibro di Burt Bacharach, Al Jarreau, Incognito, Pino Daniele e molti altri. E’ cantante, produttrice, Artist Manager, Music Consultant e Vocal Coach. Rita Bacchilega, TASTIERE E PIANOFORTE: Vanta una vita nella musica, dai 16 anni ad oggi, nei migliori Club italiani. Grande Talento, grande esperienza, vastissima conoscenza musicale e meravigliosa verve e spigliatezza con il suo pubblico avendo accompagnato e sostenuto durante i loro show i più noti cabarettisti italiani, DAL TEATRO ALLA TELEVISIONE…. Barbara Mavilia, DRUMS: Diventa professionista già a 16 anni facendo molte esperienze musicali.Ha suonato con il maestro Giorgio Gaslini pianista jazz di fama mondiale, con il maestro Mario Raja e l ‘Eliseo Big Band di Tommaso Vittorini(orchestra stabile dell’omonimo teatro di Roma).E’ stata la batterista di Linda Wesley,Iskra Menarini (vocalist storica di Lucio Dalla), Delta V e di Terence Trent D’Arby per il tour mondiale.E’ stata la batterista di Fiordaliso con cui ha collaborato per molto tempo, suonando anche nel Musical Menopause con Fioretta Mari e Marisa Laurito.Vanta moltissime collaborazioni a partire dalla famosa etichetta Best Sound(Articolo 31)a musicisti come Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese)Beppe Dettori (voce dei Tazenda) a Dom Um Romao (Wheather Report),Piero Cassano (Matia Bazar) Platinette , al bluesman Jesse James King;inoltre ha suonato in molte trasmissioni tra cui: la TV delle ragazze (RAI3), Disco per l ‘Estate 2001(Canale 5) , Music Farm Live (Video Italia) All Music , Estate con Noi in TV 2012(RAI 1) e molte altre. Gianni Satta, tromba – flicorno - armonica Nato nel 1964 suona tromba e flicorno. Sin da giovanissimo si avvicina allo strumento come autodidatta per poi entrare a far parte della banda del paese. Da qui inizia un percorso musicale che spazia dalla musica originale per banda sino alla musica classica, percorso che lo arricchisce di esperienze importanti per il proseguo degli studi. Dal 94 inizia gli studi jazz sotto la guida di vari trombettisti tra cui il genovese Giampaolo Casati, Emilio Soana e Marco Tamburini . Nello stesso anno inizia a suonare in diverse formazioni crescendo musicalmente ed acquisendo diversi stili come il Funk,il Soul, il Blues, tutte esperienze che gli hanno permesso di incorporare conseguentemente tutte quelle influenze che arrivano dalla cultura afro-americana e di creare uno stile personale facilmente identificabile. Nel 98 e nel 99 partecipa a seminari sulla musica jazz tenuti dal sassofonista americano Paul Jeffrey e dal trombettista Clark Terry. L’anno dopo inizia a suonare nei jazz club per poi avvicinarsi anche alle rassegne jazz, esibendosi con formazioni che vanno dal duo, al quintetto per arrivare sino alle big band. Diverse sono oggi le collaborazioni con vari jazzisti e con cantautori Moreno Falciani, Sax tenore, sax soprano, flauto traverso Moreno Falciani si avvicina allo studio del clarinetto presso la filarmonica “G.Pietri” di Portoferraio. Qualche anno dopo intraprende lo studio del flauto traverso presso il Conservatorio “P.Mascagni” di Livorno sotto la guida del M° Stefano Agostini, Durante la sua formazione riceve la borsa di studio della “Dole Term”: Fondazione che premia ogni anno uno studente frequentante il Conservatorio livornese con la massima diligenza e nel 2001 consegue il Diploma in flauto traverso. Frequenta diversi corsi di perfezionamento con i Maestri: Stefano Agostini Mauro Rossi Conrad Klemm Dopo la formazione classica decide di avvicinarsi allo studio del flauto jazz studiando con il M° Giulio Visibelli e approfondendo le conoscenze di composizione e armonia jazz con il M° Mino Fabiano Nel 2009 frequenta le Umbria Jazz Clinics, nel 2010: studia con il M° Michele Bozza e approfondisce lo studio del jazz seguendo lezioni e Masterclass di sax alto, tenore, clarinetto, flauto basso, flauto alto, flauto e ottavino. Attività dal vivo e in studio Ha partecipato a diverse manifestazioni musicali organizzate in alcuni comuni della Toscana (Castelnuovo Fiorentino, Lucca, Castiglioncello, Pisa, Livorno, Arezzo, Pistoia). Dal 1998 al 2004 ha collaborato con l’Orchestra P. Mascagni di Livorno, l’Orchestra Filarmonica G.Pietri e l’Orchestra Bossanova R.Germanò con le quali si è esibito come flauto solista in importanti teatri e chiese quali: il Teatro dei Vigilanti di Portoferrario, il Teatro La Gran Guardia di Livorno, il Duomo di Portoferrario e la Basilica di S.Vincenzo. Dal 2005 al 2008 si è esibito con Nu Braz in varie città italiane al fianco di artisti del calibro di E. Cucchi, J. Mascolo, M. Brioschi con i quali ha registrato per Radio Classica. Ha collaborato con il gruppo Original Quartet, Gianluca Persichetti e Stefano Rossini; ha registrato per Warner Bros con Walter Martino e Giuliano Regoli; ha suonato con il trio Dedos Livres, con il quartetto Pontenegra, e con il gruppo Ottocento con il quale si è esibito in concerti-tributo a Fabrizio De Andrè. Nel 2012 Ha preso parte al Musical Shrek a Parigi. Dal 2012 collabora stabilmente con Malika Aiane e la segue durante tutti i suoi tour. Ezio Salfa, basso elettrico Festival, TV, le più significative: serie televisiva BOO Italia 1 TV, Festival Gospel sul canale satellitare Iris TV diretta Radio Studio B Belgrado, Webnotte Repubblica TV,Radio Capital Euromeet Festival Veneto, Jazz Open Jazz Festival,Varese Jazz Festival, Pistoia Blues (Mediaset). BLUE NOTE di Milano, internazionale ROTOTOM Sunsplash, festival Jazz & Blues di Bordighera ,Etnival festival Multietnico di Teramo, Festival Cinemaremusica di Salina. Palasharp: Festival Babel Sound – Ungheria; Kertem Muzic Festival – Budapest; Skopje Festival; Dunav Festival – Belgrado. Empoli Jazz, Sant’Elmo Estate (Na), Peperoncino Jazz festival Bova (RG), Festival Irpino Jazz in Adriatico Mediterraneo jazzit Colle Scipoli, Piombino Jazz. Karnival der Kulturen Berlino,Rototom (Valecia Spagna),Train de vie Maschio Angioino Napoli) Discografia:“Asì son mis sentimientos Gendrickson Mena (special guest Michael Rosen), World tourParallelozero live, “Solea” di Pietro Bonelli (special guest Fabrizio Bosso) TRIAD Triad Vibration, Hannibal di Rodolfo Montuoro, All I missed; Gendrickson Mena, DreamtimeTriad Vibration (special guest Eric Marienthal Tino Tracanna, Daniele Di Gregorio e Sandro Cerino), Shag's Airport Pietro Bonelli Teatro, spettacolo Città del capo, scritto e narrato da Paolo Salom, con la regia di C.Owens. Storie di donne tra poesia, solitudine e creatività. teatro No’hma New York, una citta nella storia, scritto e narrato da Paolo Salome diretto da Charlie Owens; nel maggio 2011 è ancora nello stesso teatro con Mania della parola, scritto da Maurzio Cucchi COLLABORAZIONI: Andrea Braido, Fabrizio Bosso, Nicolò Fragile Calixto Oviedo, Gendrickson Mena, Rondò Veneziano , Giampiero Reverberi, Sandro Cerino, Fred Ferrari, Giorgio di Tullio, Pietro Bonelli, Alberto Bonacasa, Max Furian, Franco D’Auria…. PRENOTAZIONI: Cena dalle ore 20 menù pilotato 55 euro incluso spettacolo escluse bevande concerto Live ore 22,00 25 euro con drink incluso Ingresso dopocena con concerto & DRINK dalle ore 21,00 prenotazioni per cena e dopocena www.memorestaurant.com Tel. 02 54019856

Dati Aggiornati al: 14-02-2020 15:17:00

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 23-02-2020 alle 20:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: MEMO Restaurant Music Club

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento