...per rimanere sempre informati su cosa fare giorno per giorno...

> Home > Eventi a Milano del 15-01-2015 > Musica e Spettacoli > La Serva Padrona - Opera 17

La Serva Padrona - Opera 17

La Serva Padrona - Opera 17

 

 

Associazione Opera 17 nasce dalla volontà di giovani musicisti di poter mettere in campo esperienze e capacità professionali apprese nei diversi settori della musica e del teatro. Condividere e trasmettere la passione per l'opera lirica significa per noi creare un nuovo legame con il pubblico ponendolo davanti ad un spettacolo originale e rinnovato.

Sinossi

Uberto (personaggio burbero e scapolo), da poco svegliato, è adirato con Serpina (la propria serva) perché tarda a portargli la cioccolata e, come se non bastasse, il servo Vespone non gli ha ancora rasato la barba.
Manda quindi il garzone a ricercare Serpina che, di tutta risposta si presenta in scena più seccata di Uberto, sostenendo di voler essere rispettata e riverita come una vera e propria signora. Uberto la invita a calmarsi e a cambiare atteggiamento, ma Serpina non solo risponde lamentandosi dei rimbrotti che riceve ogni giorno, ma intima addirittura al padrone di stare zitto.
Uberto, spazientito, decide che è ora di prendere moglie per aver qualcuno accanto che possa contrastare la serva, ordina quindi a Vespone di uscire a cercare una donna. Alla richiesta di avere i vestiti e il bastone per uscire, Serpina si oppone dicendogli che deve rimanere in casa, altrimenti lo chiuderà fuori. Serpina chiede ad Uberto di sposarla, ma Uberto rifiuta categoricamente. Inutile dire che non esce di casa.
Serpina convince quindi Vespone, promettendogli di diventare un secondo padrone, ad aiutarla per farsi maritare da Uberto, travestendosi da Capitan Tempesta. Serpina gioca quindi la sua carta con Uberto, sostenendo di aver trovato marito in un soldato chiamato appunto Capitan Tempesta. Uberto deride Serpina, ma in realtà è dispiaciuto dalla notizia, facendo intuire così i suoi veri sentimenti per Serpina. Serpina sa che il padrone sta cedendo, chiede quindi ad Uberto di non dimenticarsi di lei e di perdonarla per i suoi eccessivi comportamenti. Uberto acconsente, tristemente, di conoscere il futuro sposo, Serpina esce quindi a chiamarlo.
Uberto riflette da solo su come, per i costumi dellʼepoca, uno sposalizio con una serva non sarebbe ben visto in società. Alla vista di Capitan Tempesta, Uberto si mostra geloso, Vespone (sempre tacendo ma per bocca di Serpina) chiede ad Uberto una dote di 4000 scudi, altrimenti non solo non sposerà la serva ma sarà proprio Uberto a doverla sposare. Uberto si lamenta ma il finto soldato minaccia di ricorrere a maniere più decise e più forti, Uberto allora cede ed accetta di sposare Serpina.
Vespone si rivela togliendo i panni da soldato ed Uberto, orami felice, lo perdona.

Personaggi ed interpreti:

Serpina: Sofia Rossi
Uberto: Jacopo Bianchini
Vespone: Carlo Zerulo

Direttore: Giuseppe Califano

Regia: Kano Ozawa

Violino I: Alessandro Savinetti
Violino II: Andrea Masciarelli
Viola Giulia: Sandoli
Violoncello: Loris Rossi

Maestro al cembalo: Luca Chierici

Melologo
su testo di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

musiche originali di Fabrizio Rabbolini

Scenografia: Andrea Bianchi

Organizzazione: Tecla Gucci e Alma Nobuko Nakayama

Dati Aggiornati al: 29-12-2014 08:11:14

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 15-01-2015 alle 21:15
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Teatro 89

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento