...valorizza ciò che conosci...

> Home > Eventi a Milano del 03-02-2015 > Musica e Spettacoli > E' FIORITA LA PRIMAVERA. Racconto popolare...

E' FIORITA LA PRIMAVERA. Racconto popolare di una Resistenza di Pianura

E' FIORITA LA PRIMAVERA. Racconto popolare di una Resistenza di Pianura

 

 

spettacolo di LE FENICIE TEATRO
PROMOSSO DA ANPI MAGENTA, COL PATROCINIO DELL’ANPI PROVINCIALE,
NELL’AMBITO DELLE INIZIATIVE A CELEBRAZIONE DEL “GIORNO DELLA MEMORIA”,
(FILO DELLA MEMORIA E AMMINISTRAZIONE COMUNALE)

Dopo 10 anni ritorniamo in scena con le storie della nostra terra!

biglietti:
intero 10 euro
ridotto 5 euro (per i minori di 18 anni, tutti i partecipanti al progetto Teatrando e tesserati ANPI)

la prevendita comincerà giovedì 8 gennaio presso il teatro Lirico, dalle 17 alle 19 e si effettuerà in tutti i giorni di apertura del teatro (martedì e giovedì negli stessi orari) fino al 3 febbraio.







TESTO E REGIA Vaninka Riccardi
ASSISTENZA, RICERCA STORICA E RACCOLTA MATERIALI Roberta Villa
CON Riccardo Colombini, Matteo Curatella, Irina Lorandi,
Matteo Riccardi, Vaninka Riccardi
MUSICHE Matteo Curatella
SCENE Matteo Riccardi
LUCI Marcello Santeramo
CONSULENZA REGISTICA E DRAMMATURGICA Giorgio Putzolu
CONSULENZA MUSICALE Roberta Mangiacavalli
ORGANIZZAZIONE Roberta Villa
PROGETTO E PRODUZIONE
Ciridì - Associazione tra artisti


Nove storie “piccole” che si perdono nella “Grande Storia” per provare a raccontare,
senza cadere nel rischio di false celebrazioni, la Resistenza di Pianura,
molto diversa da quella più famosa della montagna o della città.
La lotta di Liberazione viene narrata attraverso la vita semplice di chi ha scelto di restare a combattere
“nei campi dove è nato” e viene indagata nella pianura a sud-ovest di Milano,
un granello di una provincia d’Italia che ha l’ambizione di parlare a tutti e diventare universale.
Le nove storie si snodano nel periodo che va dal febbraio del 44 fino ai giorni della Liberazione nel 45:
tra una festa di paese che finisce in guerra e una guerra che finisce con una festa.
Hanno in comune la giovinezza e l’amore per la loro terra.
La narrazione degli attori, i canti dal vivo, le immagini ci fanno incontrare
Gino e Ambrogio che, giovanissimi, rischiano e perdono la vita per non perdersi una festa;
Carlotta, giovane operaia, che si ritrova deportata, dopo uno sciopero, senza sapere neanche perché;
Terenzio e poi Pierino, poco più che ragazzi, che scelgono di rimanere a fare la Resistenza
nei campi dove sono nati;
Giampiero ed Elisa, belli e innamorati del loro amore e di un ideale per cui vale la pena vivere
e morire;
Poldino, giovane monarchico che si ritrova a combattere insieme ai comunisti;
don Virginio, giovane prete partigiano e poi don Gerolamo, che vuole star vicino alla sua gente;
Abele, giovane nel cuore e comunista per passione, che accoglie tutti nel suo castello di carte,
che resiste fino alla Liberazione.
Nove come i mesi per attendere che una nuova vita nasca, sbocci. Fiorisca. Come una Primavera.
È un rito che ci coinvolge tutti, perché è cosa pubblica, è politica.
È un rito a cui non si può assistere e basta. Bisogna partecipare, con passione vera, civile, popolare.
Ed è un tributo alla nostra terra e alle nostre radici. Per non smettere di spiccare il volo.

per info: info@ciridi.com
Mobile: 335.6582897

Dati Aggiornati al: 07-01-2015 09:27:42

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Martedì 03-02-2015 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Lirico Magenta

Indirizzo: -- Magenta

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento