Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Milano del 01-02-2015 > Musica e Spettacoli > Da una storia Veronica! Il settimo critico...

Da una storia Veronica! Il settimo critico capitolo

Da una storia Veronica!  Il settimo critico capitolo

 

 

E nel frattempo piove- e dire che ti sarebbe bastato indossare quel tuo vestito blu con i fiorellini bianchi e avresti fatto spuntare il sole, non so neanche se ce l'hai-ma tutte le donne hanno un vestito blu con i fiorellini bianchi per far spuntare il sole- per far sembrare noi uomini quello che in effetti siamo: gente triste, grigia, marrone, color di quei topi che vedevo da ragazzo uscire arroganti dal binario 15 di Genova Principe mentre ero in attesa che un treno ripartisse in direzione Pisa- Versilia. Noi uomini miseri che nel picco dell'eleganza veniamo scambiati per tranvieri e a Lambrate -interrogati, per non deludere le aspettative- diamo conto dell'orario delle navette per Novegro.
Sarebbe bastato quel vestito blu con i fiorellini bianchi, e invece, invece piove. E tu te ne vai, senza una lacrima, senza quasi parlare-e, naturalmente: senza sole (perché piove).
Senza un tragico ma rassicurante: " Sai, ora amo un altro" - senza neanche provare ad evocare l'ipocrita ossimoro di quella canzone di Mina in cui infierisce con " Ma non so spiegarti che il nostro amore appena nato è già finito" e invece non glielo potrebbe spiegare meglio.
Eccoti andata, come quei treni che ripartono da Genova Principe in direzione Pisa- Versilia e sembrano tornino da dove sono arrivati ma poi per magia (e penso una semplice tecnologia di scambi) vanno dalla parte opposta, andata-senza un addio, senza disposizioni sulle tue cose rimaste a casa- e, senza sole (perché piove).
Ed ora ogni notte affogo in un letto che è una vasca. Mi sveglio in apnea un attimo prima di morire e guardo fuori: piove.
Comincio a pensare che tu non l'abbia mai avuto 'sto cazzo di vestito blu con i fiorellini bianchi .


E questo è solo un assaggio delle pazze risate e della grande allegria che ci aspettano:

Domenica 1 febbraio 2015- ore 21: 40 al Circolo Arci Cicco Simonetta Milano

DA UNA STORIA VERONICA!
Il settimo critico capitolo

Bar per farfalle, Capitan Bestius, donne in abiti scabrosi, Mancuso anche peggio, le fiction che le istituzioni e la società civile vi vietano di gustare, la spalla misteriosa, il (vero) ospite misterioso, brani eterni per mano dell'orchestra Veronica e i Folli Martelli, poesia strozzata in gola e pettegolezzi assolutamente inventati, amore, morte, farmaci ingollati con vodka, gioia e rivoluzione, frustrazione e porta genova.
E poi c'è tanto altro che non voglio regalare a questo media impiccione.

Sento che sarà una delle serate più belle della v(n)ostra vita.

ACCORRETE NUMEROSI E RODITORI.

Dati Aggiornati al: 31-01-2015 09:21:38

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 01-02-2015 alle 21:45
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Cicco Simonetta Arci Milano

Indirizzo: Via Cicco Simonetta 16 - P.ta Ticinese/Navigli Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento