...valorizza ciò che conosci...

> Home > Eventi a Milano del 12-02-2015 > Musica e Spettacoli > SPRING BOY

SPRING BOY

SPRING BOY

 

 

SPRING BOY

liberamente ispirato agli scritti di Brendan Behan

con
Michele Scarlatti

drammaturgia
Marco Gnaccolini

regia
Woodstock Teatro

“Se il vostro treno è in ritardo, la coincidenza partirà puntuale”.
B. Cendrars


Possono le azioni di un individuo rompere un ordine costituito e concorre al cambiamento sociale?

Spring Boy è nato per poter dare corpo e voce al sentimento di cambiamento che sentiamo operare nel nostro tempo, e a cui desideriamo porre delle domande: quale Rivoluzione è possibile? Ognuno di noi può essere una Rivoluzione?
Il nucleo fondante è il lavoro teatrale e narrativo di Brendan Behan, drammaturgo e scrittore irlandese degli anni'50, che svolse anche una cospicua attività politica come attivista nella lotta per l'indipendenza dell'Irlanda, sia in proprio come bombarolo sia come giornalista per quotidiani d'informazione dell'I.R.A.

Questo è l'incipit della storia teatrale che si racconta:

" Spring Boy è un ragazzo irlandese di 16 anni, che viene arrestato a Liverpool, con una valigia piena di esplosivo, pronto a far saltare in aria un tribunale. Si chiama Brendan Behan. Diventerà uno tra i più importanti drammaturghi d'Irlanda e del mondo, cantore di un'umanità perdente di fronte alle leggi, ma che non smette di scontrarcisi."

La messa in scena si snoda dalla soggiogata terra d'Irlanda fin dentro alle prigioni di Londra, dove il giovane Behan incontra i personaggi che popoleranno i suoi lavori teatrali: prigionieri politici condannati a morte, secondini, un boia e degli impiccati. Ognuno di loro sarà espressione di diverse tematiche come terrorismo, colonialismo, lavoro, pena di morte, libertà e prigionia.

Tutti i personaggi di Spring Boy sono protagonisti di una ribellione, raccontata però non nel suo momento di realizzazione, ma in quello del suo fallimento: dal gesto estremo di un ragazzo bomba che viene arrestato ancor prima dell'attuazione dei suoi piani, a quello quotidiano di lavoratori della prigione costretti dalle leggi di Stato ad un'esistenza professionale alienante.

Il linguaggio scenico usato è un connubio tra il teatro d'attore, il teatro d'oggetti, il teatro visuale e teatro per non-vedenti: un attore interpreta diversi personaggi e tre servi di scena compongono intorno a lui, tramite proiezioni dal vivo e suoni in presa diretta, un universo visivo e sonoro per raccontare lo scatenarsi di una sovversione, e la contrapposta forza che invece la imprigiona.

Per la data in Isolacasateatro lo spettacolo sarà presentato in forma di racconto scenico.

Isolacasateatro
Via J. Dal Verme, 16- Milano
12 e 13 febbraio ore 21.00
ingresso 7 euro + 3 euro tessera amici di Isolacasateatro

Dati Aggiornati al: 08-02-2015 10:31:25

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 21:00 dal 12-02-2015 al 13-02-2015
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Gio - Ven -

Dove: Isolacasateatro

Indirizzo: via Jacopo Dal Verme, 16 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento