...libero + gratuito + utile = WikiEventi...

> Home > Eventi a Milano del 29-04-2015 > Musica e Spettacoli > Workshop #19 //Paolo Migone, Flavio Oreglio,...

Workshop #19 //Paolo Migone, Flavio Oreglio, Alberto Patrucco// Cos'è il cabaret, ma soprattutto cosa non è.

Workshop #19 //Paolo Migone, Flavio Oreglio, Alberto Patrucco// Cos'è il cabaret, ma soprattutto cosa non è.

 

 

INGRESSO LIBERO

Per maggiori informazioni su tutti gli incontri
www.leggerocomeunapietra.it

***
Paolo Migone
è cresciuto a Livorno da madre piemontese e padre genovese, ha svolto svariati corsi di teatro. Ha frequentato la scuola di Philippe Blancher e di Yves Lebreton.
Comico colto e nel medesimo tempo popolare, Paolo Migone è uno dei pochi monologhisti puri usciti dal fortunatissimo cilindro di Zelig.
Il suo personaggio – quello con l'occhio nero, i capelli ricci e arruffati e lo spolverino chiaro buttato addosso come per caso – ha conquistato via via credibilità fino a divenire uno dei punti di forza della trasmissione.
Nel 2012 al Festival Nazionale Adriatica Cabaret vince il Delfino D'oro alla carriera come miglior cabarettista dell'anno.
Quest'anno è in scena con lo spettacolo Italia di m...are, da lui scritto e interpretato.

***
Flavio Oreglio
nato artisticamente a metà degli anni 80 nei locali dei Navigli a Milano, laureato in Scienze Biologiche (Ecologia), musicista, attore, cultore del Teatro Canzone, si esprime da sempre coniugando riflessione e umorismo, comicità e poesia, satira e impegno civile.
Dopo gli Scritti giovanili (1976 – 1977) e l’opera prima Ridendo e sferzando (1985 – 1995) diventa un caso editoriale (due milioni di copie vendute) con la trilogia de Il momento è catartico (2000 – 2005). Dal 2006 al 2010 elabora il progetto teatrale/editoriale Siamo una massa di ignoranti parliamone dal quale nascono due produzioni musicali “Siamo un massa di ignoranti. Parliamone” e “Giù”. Dal 2011 ad oggi elabora il progetto editoriale “Storia curiosa della scienza” dal quale nasce lo spettacolo teatrale “Sulle spalle dei giganti”.
Parallelamente alla sua attività artistica, con il progetto Musicomedians, Oreglio ha avviato una rigorosa rilettura del rapporto tra attore e musicista, attraverso la realizzazione di un “Centro studi” e approntando analisi e ricerche di carattere storico – culturale e tecnico sulla fenomenologia della comicità e della canzone d’autore.

***
Alberto Patrucco
si avvicina al mondo artistico attraverso la musica. Suona il pianoforte dall’età di nove anni, poi, come spesso accade, si innamora della chitarra, strumento più agile e teatrale. Questa formazione, la conoscenza del ritmo e della musicalità, avrà un peso determinante nella costruzione del suo modo di fare teatro e dei suoi monologhi.
Debutta ufficialmente nel 1976 al " Teatro Cabaret La Bullona" a Milano.
Entra in contatto con il mondo del cabaret e assimila l’etica e il modo di intendere e fare spettacolo di quegli anni.
La proposta artistica di Patrucco è semplice e in linea coi tempi: monologhi e ballate, eseguite al pianoforte o alla chitarra, per raccontare storie con parole e canzoni originali, per lo più umoristiche.
Tra la fine degli anni Settanta e gli inizi degli anni Ottante, inizia un’intensa attività in molti locali milanesi e affronta, nelle allora nascenti tivù private, le prime esperienze televisive (in particolare, su “Antenna Nord” – l’attuale “Italia 1”, allora di proprietà dell’editore Rusconi – conduce “DEDICOMANIA”, un programma comico ispirato dal vivace mondo delle radio libere).
Con il boom commerciale del cabaret, sulla scia della fortunata trasmissione “DRIVE IN”, Patrucco, grazie alle sue grandi doti dimostrate sul palco ed al proliferare di agenzie di spettacolo, allarga il suo raggio d’azione in tutta Italia. Dal 1980 al 1990 propone una serie di spettacoli che a buon diritto entrano nella storia di questo genere.
Abbandonata la musica, per un decennio sperimenta e approfondisce il monologo satirico puro, sviluppando uno stile personale e inconfondibile, riprendendo le canzoni solo in qualche occasione.
A partire dal 2000, Patrucco inizia un rapporto costante con la televisione passando, prima attraverso “ZELIG”, per approdare poi alla trasmissione “COLORADO CAFÉ” diventando un personaggio di punta richiesto come ospite anche in altre trasmissioni nazionali (“FUNARI NEWS”, “BALLARÒ”…)

***

Direzione Artistica:
Lorenzo Palmeri - www.lorenzopalmeri.it
Stone Italiana - www.stoneitaliana.com

Dati Aggiornati al: 25-04-2015 08:40:03

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Mercoledì 29-04-2015 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Leggero Come Una Pietra

Indirizzo: Showroom Stone Italiana Via degli Arcimboldi 5 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento