...valorizza ciò che conosci...

> Home > Eventi a Milano del 02-12-2015 > Musica e Spettacoli > Rassegna LE ORIGINI DEL MALE il cinema di JESUS...

Rassegna LE ORIGINI DEL MALE il cinema di JESUS FRANCO a cura di Ivan Guerrerio

Rassegna LE ORIGINI DEL MALE il cinema di JESUS FRANCO a cura di Ivan Guerrerio

 

 

Le origini del male
Il cinema di Jesus Franco a cura di Ivan Guerrerio

Qual’ è l’origine del male? Una società nichilista in cui la sessualità non ha più né limiti né tabù? L’azione violenta di chi vorrebbe tornare ad una falsa purezza originaria? O forse è l’economia di Mercato che riduce le persone a oggetti a disposizione di chi detiene potere e denaro? Non chiedete una risposta univoca al cinema di Jesus Franco.
Nato a Madrid nel 1930, in una famiglia franchista, Tiò Jess diresse il suo primo lungometraggio, Tenemos 18 años, nel 1959.
In oltre cinquant’anni di carriera Franco ha diretto più di 180 film quasi sempre con un budget vicino allo zero e con soggetti e sceneggiature ridotti a poche righe. Già musicista Jazz, la colonna sonora è spesso centrale nelle sue pellicole che diventano a volte sinfonie di musica e immagini senza alcun dialogo.
Mail cinema di Franco non esisterebbe senza i corpi delle sue attrici feticcio: Soledad Miranda e Lina Romay.
Vampiros Lesbos (1970) Mercoledì 2 dicembre ore 21.30
La Contessa Nadine Korody (Soledad Miranda ) ha ereditato i suoi poteri direttamente dal Conte Dracula. Invaghitasi di Linda (Ewa Strömberg ), una bella borghese tedesca, vuole trasformarla in vampira. Ma il Dottor Price, un cacciatore di vampiri, è sulle sue tracce. Ispirandosi a Carmilla di Sheriadan la Fanu,Jesus Franco trasferisce la storia negli anni settantae costruisce un film diurno e solare ambientato sulle spiagge turche, lontano dagli stereotipi del genere.
Film simbolodel periodo sperimentale di Franco chesintetizza l’estetica del regista: utilizzo insistito dello zoom in sostituzione del montaggio; presenza di specchi e immagini flou; ambientazione pop ispirata al fumetto (italiano) degli anni sessanta.
La colonna sonora di Vampyros Lesbos Manfred Hübler e Siegfried Schwabè un curioso mix di jazz e psichedelia. Le musiche utilizzate nel film, composte e arrangiate da Manfred Hübler e Siegfried Schwab, erano state pubblicate nel 1969 in due LP di grande successo in Germania, intitolati Psychedelic Dance Party e Sexadelic.
Ultimo film di Soledad Miranda che morirà a ventisette anni pochi giorni dopo la fine delle riprese.
Exorcism (1974) Mercoledì 9 dicembre ore 21.30
Mathis Vogel (Jesus Franco) è un ex prete in guerra contro la decadenza dei costumi. Gli spettacoli a sfondo sadomasochista e lesbico a cui assiste, interpretati da Anna ( Lina Romay) e Martine (Catherine Lafferière), lo convincono di avere di fronte una setta satanica dedita ai sacrifici umani. La sua crociata purificatrice sarà cruenta.
Ambientato in una Parigi invernale, simile a quella di Ultimo tango, in cui le chiese sono state trasformate inlocali notturniracconta come la volontà di purezza può trasformarsi in violenza omicida.
Vogel vive scrivendo racconti a sfondo erotico. La casa editrice della rivista su cui pubblica ha sededove nella realtà aveva sede la casa di produzione dei film di Franco. Ironia e autobiografia.
Secondo film interpretato come protagonista da Lina Romay che sarà per tutta la vita musa e compagna del regista.
Sadomania (1980) Mercoledì 16 dicembre ore 21.30
America centrale. Olga e Michael sono in viaggio di nozze. Olga, arrestata con un pretesto viene rinchiusa nel penitenziario femminile e campo di lavoro diretto dalla sadica Magda Urtado (Ajita Wilson). Il penitenziario è al centro di un traffico di donne gestito da Magda, dal Governatore della provincia Mendoza, da sua moglie Loba e da Lucas (Jesus Franco) proprietario di un bordello. La vendetta delle detenute sarà terribile.
Pellicola del periodo Trashdi Franco, Sadomania è un kolossal del genere Women in prison. Il regista dispone di un cast che annovera la diciannovenne Ursula Buchfellner, prima tedesca ad aver posato per Playboy, e Ajita Wilson.
La mulatta Ajita Wilson godeva all’epoca di una certa notorietà. Ex pompiere newyorkese cambiò sesso a metà anni settanta. Attrice in diversi film pornografici viveva in Italia. Morì nel 1987 a trentasette anni.Considerato particolarmente violento e censurato alla sua uscita ha in realtà l’estetica di un fumetto erotico fra Milo Manara e Max Magnus. Anti realista fino al punto di fare indossare alle detenute unicamente short di jeans come divisa.

SPAZIO LIGERA Via Padova 133 Milano – www.ligera.it – info@ligera.it

Dati Aggiornati al: 01-12-2015 10:27:49

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Mercoledì 02-12-2015 alle 21:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Ligera

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento