Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Milano del 23-01-2016 > Musica e Spettacoli > Scherzi del Caso_ compagnia Bezoart

Scherzi del Caso_ compagnia Bezoart

Scherzi del Caso_ compagnia Bezoart

 

 

sabato 23 gennaio e
domenica 24 gennaio
ore 21

La compagnia Bezoart
presenta

Scherzi del caso
Sincronia di atti unici da Cechov
da “L’orso” e “Domanda di Matrimonio” di Anton Cechov

Regia Sylvia Katrina Milton e Francesca Tripaldi
con Lorenzo Demaria, Valeria de Santis, Davide D.Gasparro,
Gilberto Giuliani, David Amadeus Meden, Laura Palmeri
Scenografia costumi luci Marika Petrizzelli

Ingresso intero: 15 euro
Ingresso ridotto: 10 euro

prenotazioni a
labarcadiannabonel@gmail.com

Prendendo in mano i due atti unici di Čechov presentati in questo spettacolo, L'orso e La domanda di matrimonio, abbiamo ritenuto necessario affrontarli con leggerezza, vista la definizione che l'autore stesso ne da: scherzi in un atto. Abbiamo quindi scherzato con i testi e lasciato che loro scherzassero con noi, visto che l'ironia è la chiave d'accesso che Čechov usa per cogliere quel “qualcosa di cosi umano” che sa far sorridere e immalinconire allo stesso tempo.
Questi atti unici non hanno una trama complessa in cui i personaggi compiono un sostanziale percorso di crescita e cambiamento; ci vengono piuttosto presentate delle circostanze, delle situazioni, in cui sotto la lente di ingrandimento ci sono i piccoli gesti quotidiani che possono rivelare l'universale in cui lo spettatore puo riconoscere se stesso e i suoi vicini di casa.
Molto spesso nella vita è la casualità, e non l'intenzionalità, ad innescare quelle circostanze e a causare quei cambiamenti che saranno davvero sostanziali nel percorso di ciascuno di noi. Anche in questi atti unici il meccanismo della casualità e dell'ineluttabilità ci appare dichiarato. Il palco è popolato prima di tutto da persone, che solo nel caso in cui il caso ve le spinga, cadono nelle circostanze proprie dei personaggi čechoviani. Vedremo quindi la vedova Elena Ivanovna Popova e il suo cameriere Luka alle prese con l'irruento creditore Grigorij Stepanovič Smirnov (L'orso) e gli impacciati tentativi di Ivan Vasil'evič Lomov nel
chiedere la mano di Natal'ja Stepanovna, tipica zitella dal carattere difficile figlia di Stepan Stepanovič Čubukov (La domanda di matrimonio). Accanto a loro c'è l'Uomo (qualunque), per il quale il caso non ha ancora trovato la giusta situazione in cui cadere e che si aggira per il palco senza un reale scopo, inquietante e divertente fantasma dell'umanità che non sa trovare se stessa.
Alla luce di ciò si e pensato di operare drammaturgicamente sui testi – che nascono come opere indipendenti l'una dall'altra – per renderli interconnessi, immaginando che le tre famiglie presentate nei due testi (i Popov, i Čubukov e i Lomov) possano essere vicini di casa, le cui azioni quotidiane hanno un reale effetto sulla quotidianità degli altri. Questa operazione drammaturgica si riflette sulla scenografia modulare, che permette di svelare, ma solo al momento opportuno, “l'altro lato della maschera”. L'idea che sottende a questa scelta e quella di comprimere il minuzioso realismo di Čechov, inserendolo in una
dimensione quasi atopica e atemporale, mantenendo alcuni elementi dell'ambientazione originaria, talvolta ridotti ai minimi termini, talaltra moltiplicati ed amplificati, senza paura di risultare ridondanti.
Il risultato è una mise en espace essenziale che ha lo scopo di valorizzare al meglio il personaggio in quanto persona, contrariamente alle convenzioni che vogliono il teatro come luogo del fasto.

Dati Aggiornati al: 19-01-2016 13:20:57

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 21:00 dal 23-01-2016 al 24-01-2016
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Sab - Dom

Dove: LabArca

Indirizzo: Via Marco D'Oggiono 1 Milano

Prezzo: 15.00

Link: Sito Web dell'evento