Nulla fa sospettare tanto un uomo quanto il saper poco. Francis Bacon

> Home > Eventi a Milano del 17-06-2016 > Musica e Spettacoli > Tagad’off Festival di Nuova Drammaturgia...

Tagad’off Festival di Nuova Drammaturgia Lombarda 17 18 19 giugno 2016 Inzago, Cassina de Pecchi, Cassano d'Adda

Tagad’off Festival di Nuova Drammaturgia Lombarda 17 18 19 giugno 2016 Inzago, Cassina de Pecchi, Cassano d'Adda

 

 

Residenza Artistica ILINXARIUM presenta TAGAD'OFF è un concorso rivolto a giovani compagnie/artisti (under 35) e compagnie/artisti costituiti da meno di 3 anni, operanti in Lombardia, che possono fare domanda di partecipazione presentando una loro produzione. Con il 2016 siamo giunti alla sua quinta edizione.

TAGAD’OFF - Festival di Nuova Drammaturgia Lombarda
17-18-19 giugno 2016 Inzago | Cassina De Pecchi | Cassano d'Adda

17 giugno 2016
ore 20.30 Auditorium Centro Culturale De Andrè
Hotel Lausanne | Coperte Strette
di e con Christian Gallucci - Anna Sala
produzione Coperte Strette
Progetto Vincitore bando di residenza Comune di Solarolo “Il teatro che fa centro”.
Progetto finalista premio delle arti Lidia Petroni, Residenza Idra.
Con il sostegno della Casa della Cultura di Riccione / Ass. Il tassello mancante"
Selezionato all’interno della rassegna Città Balena /Teatroi.

“Mi domando cosa sarei stato io, se non ci fosse stato lui” (Sosia ufficiale italiano di Michael Jackson).
Hotel Lausanne è una sorta di museo abitato da sosia osservati da spettatori paganti. Al suo interno si esibiscono Maria Lina e Uguale, sosia di Marilyn Monroe e Adolf Hitler, due personaggi in crisi di identità e alla ricerca di un proprio posto nel mondo. Siamo all’ultima esibizione all’interno dell’Hotel; è un’esibizione sostenuta con leggerezza ma dove assistiamo al disfacimento e al crollo del meccanismo che finora li ha sorretti - tra suoni che non partono quando dovrebbero, incidenti di percorso, dimenticanze - in un gioco al massacro dove l’unica vera soluzione, la soluzione finale, sembra essere quella di barricarsi all’interno dell’Hotel, di chiudere lì, con l’ultima esibizione, forse con la vita, andando a rendere definitiva l’identificazione dei sosia con i due idoli.

ore 22.00 Residenza Artistica ILINXARIUM
Annabel Ballata anoressica per manichini bulli | Fenice dei Rifiuti
Scritto e interpretato da Michela Giudici
Diretto da Alessandro Veronese e Michela Giudici
Produzione Fenice dei Rifiuti

Annabel ha 15 anni e domani sarà troppo grassa per andare a scuola. Troppo grassa e
troppo rossa. Si chiuderà nella sua stanza piena di colori e inizierà la sua nuova vita.
Nel suo mondo perfetto e colorato, Annabel gioca, ride. Cinica, fredda, ingenua, dolce,
spaventata, arrabbiata, determinata. Lucidissima. La fede incrollabile
nell’autodistruzione.
Addominale n° 1 / Addominale n° 2 / Addominale n° 3000
Un giorno dopo l’altro. Quante calorie bastano per sopravvivere? 500. Un pacchetto di caramelle.
Ispirato a una storia vera.

18 giugno 2016 Piccolo Teatro della Martesana, Cassina de’ Pecchi (MI)
ore 20.30 Polvere | Il Servo Muto Teatro
Liberamente tratto da Se è una bambina di Beatrice Masini
Vincitore Premio della Arti Sceniche L. A. Petroni
Con Marzia Gallo
Drammaturgia Marzia Gallo e Michele Segreto
Regia Michele Segreto
Una produzione Il ServoMuto/Teatro Con il sostegno produttivo di Residenza IDra

Ricordi, voci, odori. Tatto, udito, olfatto. Cosa rimane di tangibile una persona quando se n’è andata?
Polvere. Soprattutto, polvere. Costituita in gran parte di cellule morte della pelle umana, la polvere comune è ciò che rimane in casa a ricordo di una persona che abbia vissuto in quel luogo. Un evento drammatico separa una madre e una bambina. Un evento che impossibile da nominare, impossibile da capire, e quindi mascherato, nel ricordo di una bambina che non sa (ancora) accettare la realtà. Bombardamento, guerra. Un dolore talmente universale e intimo che poco importa sapere di quale guerra si tratti; poco importa datarne il periodo, precisarne il luogo, stabilirne i confini.

ore 22.00 Mondo Cane | Frigoproduzioni
ideazione, regia e scrittura scenica Daniele Turconi
con Daniele Turconi
assistente alla regia e garante della qualità oro del procedimento di ricerca Matteo De Blasio
un progetto di Daniele Turconi+FRIGOPRODUZIONI

Più che un monologo, un non dialogo con la madre e con la ex fidanzata, nel quale il protagonista, usando come arma la menzogna, intraprende una lotta passiva contro gli altri e ciò che lo circonda, lasciandosi scorrere addosso una vita imprendibile, indomabile e a volte crudele.
La menzogna appunto, e il mio rapporto con essa sono i l tema centrale del lavoro.
L’ urgenza che mi ha portato a cominciare questo progetto è la mia condizione d i venticinquenne condannato a morte ogni giorno dai telegiornali, con i sondaggi sull’ andamento del paese, sulla pensione che non vedrò mai, sul lavoro che non avrò mai, sulla vita che non avrò mai.
Bombardato ogni giorno dalle previsioni d i un futuro infernale, ho voluto lavorare sull’unica cosa che ci può salvare quando stiamo precipitando a caduta libera in un mare di problemi non nostri, la speranza di una seconda possibilità.

19 giugno 2016 Dopolavoro, Cassano D’Adda (MI) ore 18.00
Terra di Rosa - u cantu ca vi cuntu - | Tiziana Vaccaro
di e con Tiziana Francesca Vaccaro
musiche di Andrea Balsamo
aiuto regia Giovanni Tuzza

Lo spettacolo racconta la storia della Cantatrice del sud, Rosa Balistreri. Figura decisiva del folk siciliano degli anni '70, fu tra i grandi protagonisti della riscoperta della musica popolare. Nei suoi canti, per lo più di protesta, parla di ingiustizie sociali, di lavoratori, di storie di povertà, di mafia, di dolore. Cantava nei campi, in mezzo alla terra, sin da piccola Rosa, tra un raccolto e l'altro, nella sua Licata mafiosa e fascista. Cantava di liberazione e rivoluzione e il suo canto risuonava per tutta la Sicilia. Rosa che con la sua voce ha girato il mondo con i piedi sempre ben piantati a terra, per non perdere mai il contatto con la vita, vita difficile, vita aspra, vita appassionata. Rosa che il suo canto le resterà appiccicato fino alla fine.

ore 19.00 aperitivo + concerto di Giò Fattoruso

ore 20.00 premiazione

Direzione artistica: Nicolas Ceruti
Direzione organizzativa: Luca Marchiori, Lucia Mantegazza

Biglietti:
ingresso 1 spettacolo: € 6
ingresso 2 spettacoli (nella stessa serata): € 10
abbonamento 5 spettacoli: € 20

Luoghi:
Residenza Artistica ILINXARIUM | Auditorium De André, via Piola 10 | Inzago (MI)
Piccolo Teatro Della Martesana, via Trieste 3/g | Cassina de’ Pecchi (MI)
Associazione ESCO c/o Dopolavoro | Cassano d’Adda (MI)

Per informazioni: Associazione Culturale ILINX
via Besana 11/a, 20065|Inzago (MI)
tel. 02 910 911 81 | 334 24 32 376
Sito web: www.ilinxarium.org

con il contributo
Comune di Inzago

con il sostegno
Città di Cassano d'Adda

media partner
PaneAcqua Culture

ufficio stampa
Carlotta Rossi Comunicazione

ilinxarium è partner di
CRESCO | ETRE | IETM | LAP Cassina | In Martesana

Dati Aggiornati al: 14-06-2016 05:17:16

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 20:30 dal 17-06-2016 al 19-06-2016
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Ven - Sab - Dom

Dove: Ilinxarium

Indirizzo: via Piola 16 Inzago

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento

 

ALTRI EVENTI DI OGGI A MILANO