Chi non ha fatto niente non sa niente. Thomas Carlyle

> Home > Eventi a Milano del 24-06-2016 > Musica e Spettacoli > GrungeBox Night - Nirvana Vs. Pearl Jam

GrungeBox Night - Nirvana Vs. Pearl Jam

GrungeBox Night - Nirvana Vs. Pearl Jam

 

 

Nirvana Vs. Pearl Jam
Due band un unico palco.
Un sussegguirsi di hits targate Seattle, Poottana e No Habits si alterneranno sul palco del Legend Club di Milano in una emozionante sfida. Una serata imperdibile per gli amanti della musica Grunge.

POOTTANA Play For Money
Energia alla stato puro, lo show dei Poottana riesce a far rivivere le emozioni di un vero concerto dei Nirvana.
La splendida voce di Andy, attitudine punk, tantissima esperienza on stage, cura dei suoni, una potente base ritmica, chitarre e bassi distrutti sul palco, sono gli elementi vincenti dello spettacolo.
I Poottana si formano nel 2013 e dopo una serie di concerti girando il nord Italia fino a raggiungere la Svizzera, sbarcano in agosto nella terra del grunge.
A Seattle propongono il loro show in alcuni club storici (Comet Tavern, Central) e partecipano al Layne Staley Tribute, evento ufficiale organizzato in memoria del cantante degli Alice In Chains.
Negli States la band riscuote un gran successo e torna carica e pronta per nuovi shows.
Nel 2014 la band partecipa al Layne Staley Italian Tribute a Milano e alla serata dedicata a Kurt Cobain per il compleanno del mitico Bloom di Mezzago, locale dove suonarano per ben due volte i Nirvana. Nel Gennaio 2015 partecipano ad un eccezionale evento alla Fabbrica del Vapore di Milano, un concerto durante la mostra fotografica " Nirvana Punk To The People" . Esposizione con immagini di Charles Peterson, Kevin Mazur e Kirk Weddle.
Nell'agosto 2015 tornano a Seattle per una serie di concerti all'interno della manifestazione annuale in onore di quel genere musicale che rese famosa la città e la sua scena.

https://www.facebook.com/Poottana

NO HABITS
Correva l'anno 1992: il mondo era in pieno fermento, stava accadendo qualcosa di nuovo, qualcosa che avrebbe cambiato definitivamente il panorama musicale mondiale.
A Seattle, cittadina di “boscaioli” nello stato di Washington, nasceva per la prima volta un movimento giovanile contrario alla globalizzazione mondiale.
Nello stesso periodo, diventavano popolari una serie di band provenienti da quella città: Nirvana, Pearl jam, Soundgarden e Alice In Chains, che “urlavano” al mondo la loro solitudine, la loro inquietudine, la loro follia.
Band giovanissime che hanno dato vita all'ultimo vero movimento musicale che ha accomunato un’intera generazione mondiale: il grunge!
Oggi come allora, il mondo è in preda al panico: la globalizzazione ha portato nel mondo occidentale una crisi senza precedenti. Oggi come allora, i negozi delle vie del centro espongono nelle vetrine le mitiche camicie a scacchi di finta flanella che hanno caratterizzato quella generazione. Oggi come allora i giovani urlano la loro solitudine, la loro inquietudine, la loro follia.
Anno 2010: Apple presenta il nuovo iPad, a Seul si svolge il G20, anonimi versano nel Lambro milioni di litri di idrocarburi, due attacchi terroristici colpiscono Mosca, negli Usa viene creata la prima forma di vita sintetica e a Milano nascono i No Habits.
Un tributo ai Pearl Jam, formatosi tanto per gioco quanto per vocazione, che ripropone lo spirito dei primissimi ragazzi di Seattle.
Una formazione comprendente musicisti che hanno fatto parte di altre tribute band italiane, formata da cinque elementi che hanno vissuto la loro adolescenza in città con problematiche giovanili spesso simili a quelle americane da cui nasce il grunge.
Città come Taranto, Lecce, Genova, luoghi di mare, città di impegno sociale, territori di lotte di classe, dove a volte l'unico modo per toglierti dalla strada è suonare in una band.
Energici, vitali, trascinanti i No Habits non danno tregua.
Dalle atmosfere avvolgenti delle rock-ballads “Black”, “Immortality”, “I got shit”, alla potenza delle emozioni di storici brani come “Alive”, “Rearview mirror”, “Animal”, e “State of Love and Trust”.
Con una scaletta che include soprattutto i primi cinque album della band di Seattle, i No Habits ripercorrono con vivacità, capacità e divertimento, i brani che hanno segnato tappe rilevanti nel panorama “grunge”: “Ten”, “Versus”, “Vitalogy”.
Album che hanno fatto anche la storia di Eddie Vedder e compagni.

https://www.facebook.com/nohabitsband

Dati Aggiornati al: 19-06-2016 23:08:16

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 24-06-2016 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Legend Club

Indirizzo: Viale Enrico Fermi 98 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento