Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo. Henri-Frédéric Amiel

> Home > Eventi a Milano del 11-04-2013 > Corsi > LABORATORIO DI SCRITTURA

LABORATORIO DI SCRITTURA

LABORATORIO DI SCRITTURA

 

 

CANTO A ME STESS*
Laboratorio di scrittura e antiparanoia
per professionisti e non professionisti
condotto da RENATA CIARAVINO

Qual è l'argomento del laboratorio?
L'Inadeguatezza (volgarmente nota come SFIGA). Ognuno di noi ha il suo personalissimo S.I. (Sabotatore Interno). La chiamano così gli psicologi per parlare di quella parte di noi sempre presente, infantile e incazzata, che si mette puntualmente in mezzo fra noi e la nostra felicità. Vogliamo dire: " Vorrei baciarti" . Diciamo: " Andiamo a bere qualcosa fra sei mesi?" . Vogliamo dire: " Sarebbe bello amarsi, migliorando
insieme." Diciamo: " Hai lavato i piatti cazzo lo sai che se non li lavi prima che andiamo a letto vado in paranoia da sporco?!" Ci ripetiamo nevroticamente " Carpe diem!" e intanto pensiamo
sempre ai bambini che sfortunatamente non abbiamo potuto essere e ai vecchi che saremo e che con ogni probabilità nessuno amerà. E il presente?...mhm... boh... mah... Nella vita non è semplice sostenere tutto questo. Al limite dell'infelicità. La scrittura invece questa disperazione-inadeguatezza-sfiga la ama. E la usa. Per far ridere, per commuovere, per creare alleanze.

E quindi?
Scriveremo dei monologhi all' impiedi o delle stand up. Storie che racconteremo in prima persona o usando un personaggio che parli per noi. Attingendo a quella inadeguatezza, rendendola finalmente,attraverso la scrittura, un'occasione di liberazione e felicità.

E poi?
Parleremo di scrittori, di scritture, parleremo tra di noi di quello che abbiamo scritto. Ci alleneremo. Scriveremo. Insieme, a casa. Gireremo per la città. In strada. Nei luoghi nascosti. Saremo sinceri e spietati, il più possibile.

Perché la scrittura?
(...) Perché non ho niente ma ho la scrittura. Che mi protegge, mi salva, mi fa rinascere. Perché quando scrivo poi sto bene, anche quando sto male, perché almeno esce fuori tutto, e non ci rimango, io, sepolta sotto. Perché per ogni calcio in culo che mi prendo devo assolutamente mettere a segno un godimento. La scrittura fa godere. Perché scrivere mi fa sentire sempre in strada, anche quando a perdermi in strada non ci posso andare, come quando avevo 20 anni e mappavo la mia città secondo una geografia autenticamente non conformista, nei bar obliqui del centro ma enclave di periferia, nei sottoponti, nei tunnel sotterranei, nella notte, sulla 91.Perché scrivere mi fa sentire nel sangue il vento dello " Sturm und Drang" anche quando devo buttare giù il rospo. Mi proietta a duemila, mi carica il cuore. Mi spertica. (...)

Quando si comincia?
Gli incontri incominceranno l'11 aprile e finiranno il 19 giugno. Ci vedremo una volta a settimana.

Chi vedrà tutto questo?
I nostri lavori, quello che creeremo e scriveremo all'interno del laboratorio, verranno presentati al pubblico all'interno
del Festival Mixité 2013, che quest'anno si terrà dal 27 al 30 giugno presso lo Spazio Mil-Carroponte di Sesto San Giovanni.

Quanto costa tutto questo?
180 euro.

Cosa è necessario per iscriversi?
Una lettera di motivazione.

Informazioni e prenotazioni
promozione@compagniadionisi.it
+39 393 4422429

RENATA CIARAVINO
Nasce a Milano nel 1973, l'8 agosto, e 25 anni dopo si diploma alla Scuola d'Arte Drammatica " Paolo Grassi" in Drammaturgia. Subito dopo viene selezionata al laboratorio internazionale di drammaturgia al Théâtre du Rond- Point di Parigi e a Le Centre des Arts Scéniques di Bruxelles guidato da Laura Betti, Stanislas Nordey, Michelle Kokosowski, Federico Tiezzi, Luca Ronconi. Nel 2000 fonda la Compagnia Dionisi, nel 2001 fonda insieme a Serena Sinigaglia il Granara Teatro Festival, e dal 2011 è direttrice artistica del Festival Mixité a Sesto San Giovanni. Scrive estensivamente per il teatro, come autrice e come drammaturga, in particolare per la sua compagnia e per l' A.t.i.r. di Serena Sinigaglia. Collabora e scrive, tra gli altri, anche per Gianna Nannini, Veronica Cruciani, Elisabetta Pozzi,
Francesco Micheli. Ha scritto per radio e televisione. I suoi testi teatrali sono stati tradotti in francese, tedesco, turco, polacco, inglese, valenciano, slovacco e sloveno. Ha insegnato all'Università di Pristina in Kosovo. Alla fine del 2007
ha pubblicato il suo primo romanzo " Potevo essere io" .

Dati Aggiornati al: Tue 26-03-2013 12:06:38

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Corsi

Quando: Giovedì 11-04-2013 alle 20:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Mil

Indirizzo: Via Granelli , 1 Sesto San Giovanni Milano

Prezzo: 180

Link: Sito Web dell'evento