...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Milano del 21-04-2013 > Musica e Spettacoli > Vola, la viola

Vola, la viola

Vola, la viola

 

 

Spazio Teatro 89 presenta la
12a Rassegna Musicale " In Cooperativa per amare la Musica - I Concerti di Spazio Teatro 89"
In collaborazione con Serate Musicali
Domenica 21 aprile 2013, ore 17
Giuseppe Russo Rossi, viola
Giuliano Guidone, pianoforte
letture di testi di Byron e Berlioz a cura di Riccardo Tiraboschi

Biglietti: interi 5 euro; ridotti (under 25, over 65) 3 euro
Sede dei concerti: Spazioteatro89, via Fratelli Zoia 89 20153 Milano Autobus: 49,64,78 Accesso disabili: sì info@spazioteatro89 www.spazioteatro89.org
info e prenotazioni:
0240914901; 3358359131
concertispazioteatro89@gmail.com


H. Berlioz (1803-1869)/F. Liszt (1811-1886):
Aroldo in Italia
1.Harold aux montagnes. Scènes de mélancolie, de bonheur et de joie (Adagio - Allegro)
2.Marche de pèlerins chantant la prière du soir (Allegretto)
3.Sérénade d'un montagnard des Abruzzes à sa maîtresse (Allegro assai - Allegretto)
4.Orgie de brigands. Souvenirs des scènes précédentes (Allegro frenetico)

G. Rossini (1792-1868)/G. Russo Rossi (1983):
Fantasia sul tema " Contro un cor" , dal Barbiere di Siviglia



" Giuseppe Russo Rossi è un musicista completo,
possedendo una musicalità pura, una tecnica brillantissima
ed inappuntabile ed un suono caldo potente ed affascinante" (Salvatore Accardo) " His command of the viola is really exceptional and the warmth and engagement of his interpretation are absolutely captivating... He is an accomplished, extremely talented, interesting musician" (Bruno Giuranna) Nato a Bari nel 1983, si è diplomato all'età di diciassette anni in violino ed in viola col massimo dei voti lode e menzione d'onore presso il Conservatorio della sua città sotto la guida di C. Scarpati e M. Lomartire. Successivamente ha conseguito il diploma superiore all'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma col massimo dei voti e la lode, ricevendo la borsa di studio riservata ai migliori diplomati dell'Accademia e vincendo il Premio Sinopoli patrocinato dalla Presidenza della Repubblica. In tale occasione ha ricevuto il premio dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano. Ha studiato pianoforte presso il Conservatorio N. Piccinni sotto la guida della professoressa M. Liso e Lettere moderne all'Ateneo barese. Ha tenuto lezioni per la cattedra di Letteratura latina dell'Università di Bari sul parallelismo tra Miles Gloriosus di Plauto e Il Ratto dal Serraglio di Mozart. Ha proseguito i suoi studi musicali presso il Conservatorio russo S. Rachmaninoff di Parigi e l'Università delle Arti di Berna, parallelamente in Italia presso le Accademie di Portogruaro, Fiesole, Biella, Chigiana di Siena (Diploma d'Onore nel 2004), W. Stauffer di Cremona e Imola. Vincitore di numerosi concorsi (tra cui Vittorio Veneto, Premio Nazionale delle Arti con Uto Ughi in giuria " per la raffinatezza, bellezza di suono e musicalità" , Società Umanitaria di Milano, EUYO nel 2004 come unico violista italiano, Palmi, Castrocaro Classica-Migliori Diplomati d'Italia, International Ibla Grand Prize, Accademia dei Concordi) gli è stato conferito il Premio F. Gulli per " la maturità interpretativa, il fascino strumentale, il talento comunicativo" . Nel 2009, in duo con la pianista Keiko Watanabe, è stato premiato al Concorso Internazionale V. Gui di Firenze. Nello stesso anno ha vinto il Concorso Internazionale di Viola del Teatro alla Scala di Milano. E' il vincitore di Nuove Carriere 2006 organizzate dal CIDIM di Roma. Ha collaborato, ricoprendo il ruolo di prima viola, con l'Orchestra da Camera Italiana di Salvatore Accardo e con i Cameristi del Teatro alla Scala di Milano. Nel 2005 ha tenuto un importante recital trasmesso in diretta da Rai Radio3 Suite e presentato come " virtuosismo, fascino del suono, talento comunicativo" . Ha debuttato come solista con l'Orchestra Regionale della Toscana sotto la direzione di Gabriele Ferro eseguendo la Sinfonia Concertante di Mozart al fianco del violino di Marco Rizzi. Ha poi eseguito la Sinfonia Concertante al fianco di Salvatore Accardo con l'Orchestra di Padova e del Veneto, il Concerto per viola e orchestra Der Schwanendreher di Hindemith con l'Orchestra Filarmonica di Roma e recitals trasmessi in diretta per la Radio Nazionale di Praga e la Radio Nazionale Irlandese. Si è esibito in prestigiose sale quali Parco della Musica di Roma, Auditorium di S.Cecilia a Roma, Sala Verdi di Milano, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro alla Scala di Milano, Teatro dell'Opera di Roma, Ravello Festival, Camerata Musicale Barese, Teatro Petruzzelli di Bari, Festival MiTo, Teatro Colon e Teatro Coliseo di Buenos Aires, Mozarteum Argentino, Musikverein di Vienna, etc ed ha collaborato col Quartetto di Cremona in una tournèe in Sudamerica nel 2006 per il progetto Latina 2006 del CIDIM. Collabora frequentemente in concerti di musica da camera con artisti quali S. Accardo, B. Giuranna, R. Filippini, F. Petracchi, A. Meneses, G.Gnocchi, R. Cohen, S. Braconi, F. Fiore, L. De Fusco, A. Lucchesini, P. Lane, P. Roczek, M. Sirbu, E. Bronzi, Quartetto di Cremona, L.Borrani, S.Bernardini, Trio di Parma, A.Carbonare, Prime Parti Berliner Philharmoniker, Prime Parti Teatro alla Scala. Gli ultimi appuntamenti lo hanno visto protagonista di recitals di successo in Giappone (Philia Hall, Aoyama Music Hall, Kyoto, Yokohama, Tokyo) e in Turchia (Konser Salonu di Istanbul) nell'autunno 2010 e, nello stesso periodo, ha eseguito " Contro un cor" di G. Rossini in veste di solista con l'Orchestra da Camera del Teatro alla Scala di Milano. Nell'estate 2011 ha debuttato con la Sinfonie Orchester di Biel (Svizzera) interpretando la Romanza op. 85 di M.Bruch ed ha eseguito nuovamente " Contro un cor" di G.Rossini con l'Orchestra dei Musici di Parma. Ha inoltre suonato sotto la direzione di D.Barenboim, V.Gergiev, G.Dudamel, D.Harding, N.Luisotti, G.Bertini, D.Gatti, D.Renzetti, K.S.Chung, R.Muti. Nella primavera del 2012 eseguirà il Concerto di Bartòk con la Berner Symphonie Orchester.

Giuliano Guidone, nato nel 1980, ha conseguito il diploma in pianoforte col massimo dei voti presso il Conservatorio " S. Pietro a Majella" di Napoli sotto la guida del M° Francesco Caramiello, compiendo allo stesso tempo gli studi classici, ed attualmente si perfeziona col M° Vincenzo Balzani. Classificatosi sin da piccolo ai primi posti in concorsi quali Città di Albenga, AMA Calabria, Città di Messina, Concorso Europeo Città di Ostuni, Concorso Europeo Città di Moncalieri, e vincitore del primo premio al 2nd International Young Pianists Competition di Osijek (Croazia), si è esibito in numerose sedi italiane ed europee quali la Sala dei concerti dell'Accademia Musicale di Zagabria, la Salle des Mariages della Mairie du Cinquieme di Parigi, la Fundació Mas i Mas di Barcellona, l'Hertford College di Oxford, la Sala Puccini del Conservatorio di Milano, la Sala dell'Accademia di Santa Cecilia di Roma, la Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli, Villa Rufolo di Ravello, Villa Walton di Ischia, Chiesa Luterana di Napoli ecc. Ha partecipato all'XI Memorial " Darko Lukic" tenutosi in Croazia nel 1999, quale rappresentante della scuola pianistica napoletana. Si è esibito in concerto con l'orchestra della Radio-Televisione Moldava diretta da Gheorghe Mustea suonando il Concerto n. 4 per pianoforte e orchestra di Beethoven e ottenendo ottimi riscontri di pubblico e critica. Importanti nella sua formazione sono stati i corsi di perfezionamento con i maestri V. Krpan, A. Ciccolini, B. Mezzena e P. Rattalino. Nel 2004 ha preso parte al concerto per l'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università di Cassino ed è risultato vincitore di due premi speciali al Concorso Internazionale " Roma 2005" e " Roma 2006" . Ha registrato 2 CD con musiche del compositore Federico Gozzelino e si è aggiudicato il secondo premio ai concorsi internazionali " Giuseppe Terracciano" (primo non assegnato), " Città di Sulmona" e " Vanna Spadafora" di Roma. Recentemente si è classificato terzo (primo e secondo premio non assegnati) al Concorso Internazionale di Assisi.


Riccardo Tiraboschi, nato a Locarno (CH), ha frequentato i Conservatori di Milano e Firenze dal 1975 al 1983. È docente di educazione musicale nelle scuole elementari del Locarnese dal 1985. Ha insegnato nelle scuole medie cantonali ed è stato docente di pianoforte, teoria e solfeggio all'Accademia artistica di Curio. Nel 1998 ha prodotto un cd con proprie composizioni musicali (" Quattordici tavole per pianoforte" ). Ha studiato dizione e recitazione teatrale con l'attrice Ketty Fusco e con l'attore Giuseppe Valenti. Si esibisce sulle scene teatrali dal 1990 collaborando regolarmente con i Teatranti di Pietro Aiani. Ha inoltre lavorato con Lugano Teatro e altre compagnie come lo Spazio Pan. Da qualche anno è voce recitante in letture di testi poetici, sempre coadiuvato da musicisti. Con la pianista Viviana Galli ha prodotto nel 2006 un CD (Angelo Casè, 9 poesie - per voce recitante e pianoforte). Con il musicista Stefano Marcionelli (arciliuto e chitarra) ha in repertorio un programma letterario che spazia dal Trecento italiano al primo Novecento russo. Collabora con la pianista Benedetta Leonardi Ossola presentando autori del periodo ottocentesco e tardo ottocentesco. Si esibisce inoltre con il chitarrista Pino Palamara in programmi rappresentativi di letteratura affine al mondo spirituale. Collabora regolarmente come lettore di poesie con il Coro Calicantus di Locarno e in tempi recenti si è esibito con il clavicembalista Lauro Filipponi, proponendo poesie degli antichi e dei classici. Coltiva con sensibilità e interesse il lavoro di autori del proprio paese, dallo scrittore e poeta in quanto tale all'artista poliedrico e multiforme.


Dati Aggiornati al: Sat 20-04-2013 19:54:15

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 21-04-2013 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Teatro 89

Indirizzo: via fratelli Zoia, 89 Milano

Prezzo: 5/3 euro

Link: Sito Web dell'evento