...per rimanere sempre informati su cosa accade attorno a noi...

> Home > Eventi a Milano del 23-06-2013 > Musica e Spettacoli > JAZZ:RE:FOUND 'Extra' | DIE ANTWOORD +...

JAZZ:RE:FOUND 'Extra' | DIE ANTWOORD + Dub Fx

JAZZ:RE:FOUND 'Extra' |  DIE ANTWOORD + Dub Fx

 

 

DIE ANTWOORD opening act Dub Fx

JAZZ:RE:FOUND | Extra

23 giugno 2013

Milano - Magnolia

Una produzione DNA concerti in collaborazione con Decibel Eventi

ingresso: 15 euro+d.p.

Prevendite disponibili da lunedì 8 aprile
www.ticketone.it , call center 892 101
www.vivaticket.it
www.ticket.it , 02 54 271
www.mailticket.it, 199 446271

______________________________________________________

Nell'attesa di definire il nuovo 'concept' di JAZZ:RE:FOUND FESTIVAL

J:R:F presenta >>>

Uno dei progetti più strani, atipici e perturbanti che abbiano percorso la scena musicale degli ultimi anni: i sudafricani Die Antwoord, formati dal rapper Ninja, dalla vocalist Yo-Landi Vi$$er e da DJ Hi-Tek, sono davvero come nessun altro, un'autentica scheggia impazzita nel pop contemporaneo.

La loro è una popolarità che nasce prima di tutto da un album autoprodotto uscito nel 2009 e messo in circolazione gratuitamente nel solo formato digitale (" $O$" , poi rieditato l'anno successivo anche in formato fisico), album accompagnato da una serie di video - primo fra tutti " Enter The Ninja" , ormai sui quindici milioni di visualizzazioni su You Tube - assolutamente folgoranti.

L'immaginario che caratterizza la band (o la " rap-rave crew" , come loro amano definirsi) è infatti affilato e sfaccettato, e coinvolge sia la sfera audio che le loro scelte a livello di video e, semplicemente, di modo di porsi: in gioco ci sono tensione, adrenalina, cattivo gusto, pacchianerie e una strana forma di morbosità stemperata da una sottile (e tagliente) auto-ironia. Una confezione estetica di livello estremo, che ha sedotto anche registi di culto come Harmony Korine (che ha voluto lavorare con loro e per loro nel mediometraggio " Umshini Wam" presentato in anteprima al SXSW di Austin e facilmente reperibile in rete).

La loro è una esasperazione degli stilemi più volgari dell'hip hop immersa però in una specificità distante anni luce dai luoghi comuni del rap americano, se non per certi richiami al " white trash" di eminemiana memoria. Di sicuro, si tratta di uno dei prodotti più originali di sempre per quanto riguarda l'incrocio, oggi assai attuale, tra rap ed elettronica, anche e soprattutto perché rappresenta una critica dall'interno dei meccanismi artistici e sociali del pop mainstream: alle prime ingerenze della Interscope, la label che li aveva messi sotto contratto dopo l'esplosione di popolarità e che chiedeva un nuovo album sufficientemente " commerciale" e meno sguaiato ed inquietante, la band sudafricana ha infatti risposto andandosene sbattendo la porta. " Ten$ion" (2012), l'album della consacrazione, esce quindi per la loro etichetta personale, la Zef Records: una chiara dichiarazione d'intenti sulla consapevolezza della propria missione artistica. Scelta che, tra l'altro, pare non averli penalizzato in alcun modo - a distanza di un anno lo si può tranquillamente dire.

Sia chiaro: non è solo questione di buone idee, di video ben fatti, di immaginari accattivanti o intelligenti. Ninja è in realtà un veterano della scena hip hop sudafricana, da anni uno dei suoi membri più rispettati, e lo si vede bene dal vivo, dove la sua capacità di tenere il palco è davvero impressionante sia per padronanza tecnica che per quella scenica. L'interplay con Yo-Landi poi è tanto atipico quanto calibrato, e l'impatto ritmico così il decostruzionismo a colpi di sample e scratch sono una costante continua, grazie agli interventi di Dj Hi-Tek.

Dopo le due trionfali date italiane della scorsa estate, che hanno fornito anche al pubblico di casa nostra una definitiva prova della consistenza della band, e con alle spalle un culto mondiale che non accenna a diminuire (e che viene gestito con grande intelligenza e sensibilità da parte della band stessa), ora i Die Antwoord tornano in Italia, a Milano e a Roma, per due date, ancora più maturi, più forti, più consapevoli, più velenosi.

Read more:
http://dieantwoord.com/
http://www.facebook.com/DieAntwoord

DUB FX

Costruirsi da soli un mondo intero; soprattutto, un " proprio" mondo. Nel caso dell'australiano Benjamin Stanford, noto universalmente come Dub FX, questo obiettivo diventa non solo un traguardo esistenziale astratto ed indefinito ma si fa anche vero e proprio " manifesto" artistico. Sempre fieramente indipendente, forte di un inizio carriera da vero e proprio busker (attitudine rimasta per certi versi intatta ancora oggi), con la sola forza della propria inventiva e del proprio lavoro al beatboxing (creando cioè suoni e ritmiche unicamente con la proprie voce, le proprie labbra, le proprie parti del corpo) il performer australiano è diventato infatti un culto di livello mondiale: i quindici milioni di view su YouTube della sua interpretazione di " Love Someone" sono solo una delle tante dimostrazioni di quanto forte siano il suo carisma e la sua popolarità.

Carisma e popolarità che si basano non solo su una abilità tecnica nel beatboxing che ha dell'irreale (intrecciata abilmente all'uso della tecnologia, con l'uso delle Looping Stations), ma anche e soprattutto su una capacità di " assaltare" musicalmente gli stilemi dubstep, drum'n'bass, breakbeat con un piglio feroce e assai inventivo, dove sorprese e colpi di scena non mancano mai (e dove i testi mirano dritti al messaggio). Un album registrato in presa diretta durante il vagabondare da busker in Europa (" Live In The Street" , 2007) seguito da un'instancabile attività live e da svariate altre uscite discografiche da solo o in collaborazione, sempre per canali indipendenti: l'utopia di Dub FX miete successi decisamente concreti e reali. Da anonimo busker a stella dell'underground dancefloor oriented.

Read More:
http://www.facebook.com/dubfx
http://dubfx.net/

Informazioni al pubblico:
http://www.facebook.com/dnaconcertieproduzioni
www.dnaconcerti.com
https://twitter.com/dnaconcerti
info@dnaconcerti.com

Dati Aggiornati al: 12-05-2013 14:04:24

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 23-06-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Circolo Magnolia

Indirizzo: via Circonvallazione Idroscalo, 41 Milan

Prezzo: 15.00

Link: Sito Web dell'evento