...ognuno può fare molto per gli altri...

> Home > Eventi a Milano del 09-11-2013 > Vita Notturna > ( GOING ) UNDERGROUND - Sabato 09 Novembre - Live...

( GOING ) UNDERGROUND - Sabato 09 Novembre - Live LUDMILA @ Rock 'n Roll - Milano - Djs: Nicola - Kollaps - Roy

( GOING ) UNDERGROUND - Sabato 09 Novembre - Live LUDMILA  @ Rock 'n Roll - Milano - Djs: Nicola - Kollaps - Roy

 

 

(Going) Underground è un progetto musicale ideato da Emanuela, Federica, Roy e Nicola come presa di distanza da tutto ciò che è mainstream e protagonista negli ultimi anni del Sabato sera milanese iniziando dal Sottomarino Giallo, passando, tra gli altri, attraverso il Q21, il BSpace e l'Ohibò.

Per il secondo anno consecutivo (GOING) Underground è al ROCK'N'ROLL di Milano: TUTTI I SABATI CON INGRESSO GRATUITO e live a partire dalle 22:30.

Alla console i djs Roy, Kollaps e Nicola spaziando da Blondie agli Arcade Fire, dai Blur ai Daft Punk, dai Cure ai CCCP, da Bowie ai Depeche Mode vi faranno ballare FINO ALLE 4 nello storico locale di Via Bruschetti


LIVE:
I LUDMILA sono un progetto musicale indipendente, ideato, prodotto e realizzato da Paola Bianchi (voce) e Luca Valisi (basso elettrico e drum programming); Nato nel 1997, prende il nome dal personaggio di un romanzo di A. Solzenycin, ha all'attivo oltre 200 concerti in tutta Italia e all'estero, proponendo un live set anche acustico (solo basso e voce)

A 7 anni dal loro ultimo disco e a 4 anni dal loro ultimo tour, tornano i Ludmila e ripropongono il loro repertorio in chiave acustica minimale.
Paola Bianchi e Luca Valisi hanno portato avanti diversi progetti musicali, concerti, uscite discografiche (FEMINA FABER, L'Océan, Mechanics for Dreamers) e oltre 200 concerti, da Torino a Zagabria, da Marsiglia a Napoli, da Lecce a Stoccarda, da Roma a Ginevra, da Bordeaux a Lubiana,dalla galleria d'arte al centro sociale occupato, dal festival di musica sperimentale al teatro.

http://www.ludmila.it

RUMORE - luglio/agosto 2007
" L'obiettivo minimalista, l'attenzione verso la ricerca silente del suono e della sua codificazione negli spazi è in aspetto che ha accompagnato i Ludmila sin dai tempi del primo demo; un percorso iniziato nell'eco di Cocteau Twins, Cure, Dead Can Dance (evocati nell'epilogo " Hydra" ), poi mutatosi con l'intermezzo di " Disadorne" , nell'intreccio al contempo esotico ed elettronico de " Nel primo cerchio" (e dei suoi contenuti). Si avverte l'attenzione verso il feedback acustico-rumorista (" Alba Ladra" e l'intimista " Anamin" come esempi), anfratto neo espressionista che palesa la partecipazione di Fabrizio Palumbo dei Larsen e il retaggio esistenziale dei primi CSI, così quanto la progressione ambita di un'ascendenza trip-hop figlia sì del binomio Massive Attack-Portishead (ossia di una Bristol che seppe enfatizzare la lezione di Joy Division, vedi " Lacerazione" e " Buenos Aires" ) ma non timorosa di accogliere etnie melodiche arrangiate in passato dagli Utsmamò (" Reminescenza" e " Sonno" ). Logica vincente in casa Creative Fields. (Stefano Morelli)

da Ritual n° 32

" Un amalgama morbido di suoni, evocazioni e reminescenze che filtrano la memoria nell'interregno sospeso nel sogno. I Ludmila, al secolo Paola Bianchi e Luca Valisi, nascono nel 1997, strutturando una collaborazione che si ispira alla garbata evanescenza di Dead Can Dance e Cocteau Twins, ben evidente nel loro primo EP, omonimo del 2000. In breve tempo la loro trasmutazione: l'irropere di elementi duri, oscuri e glaciali, musicalmente più prossimi all'elettronica e al dark, che evidenziano un aspetto sicuramente non trascurabile della loro poetica. Nella loro indagine sul suono, sull'onda che scatena un robusto impatto emotivo nell'ascoltatore, il nome Ludmila si colloca in una posizione molto importante, facendo riferimento allo scrittore russo Alexsandr Solzenicyn (nobel nel 1970 e autore del celebre " Arcipelago Gulag" ). E' sul piano della sensibilità, del non completamente definito e decifrabile che si fondono gli studi di Valisi alle ricerche vocali di Paola Bianchi, comunicando con forza tutti i contrasti di cui l'uomo si scopre portatore drammaticamente sano. Il loro percorso estetico, nel quale trovano spazio momenti di intimismo e di ritorno a una dimensione sacrale (da " passages from Stella Splendens" all'interessante side project Femina Faber), è approdato a una forma sempre più sperimentale, ricca di incursioni nell'ambient e nella dilatazione della canonica forma-canzone, come dimostra " Nel Primo Cerchio" , loro ultima fatica nonché ulteriore riferimento a Solzenicyn. (Paolo Bertazzoni).


Dati Aggiornati al: 06-11-2013 18:04:43

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Vita Notturna

Quando: Sabato 09-11-2013 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Rock'n'Roll Milano

Indirizzo: Via Giuseppe Bruschetti, 11 Milano

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento