...condividi gli eventi che conosci!...

> Home > Eventi a Milano del 30-11-2013 > Altro... > RASSEGNA RAGAZZI - VIVA L'ACQUA! Mao e Fao...

RASSEGNA RAGAZZI - VIVA L'ACQUA! Mao e Fao alla scoperta dell'H2O

RASSEGNA RAGAZZI - VIVA L'ACQUA! Mao e Fao alla scoperta dell'H2O

 

 

La storia è quella di due bambini, Mao e Fao, che si trovano a giocare su una spiaggia: immediatamente si accorgono che il loro modo di porsi di fronte al gioco è differente. Mao è un bambino tranquillo, pacato, che ama giocare con dolcezza ed eleganza. Fao, invece, è più vivace, frenetico, ama evocare scontri e combattimenti. L'incontro tra i due scatena una serie di dispetti, al termine dei quali un incantesimo, pronunciato da entrambi, li fa riemergere in un " luogo" speciale dove si trovano trasformati in gocce d'acqua. Ad accoglierli v'è una voce tonante che li accompagna nel mondo dell'H2O, immergendoli come due vere goccioline negli innumerevoli ambienti di vita connotati da questo preziosissimo elemento naturale: l'acqua. Alla fine del viaggio Mao e Fao si riscoprono amici, perché comprendono che l'acqua è VIVA esattamente come lo sono loro, e che il modo migliore per stare insieme è rispettarsi vicendevolmente partendo dal rispetto verso questo elemento naturale che ci compone in prevalenza. Come una mamma, l'elemento naturale dell'acqua insegnerà loro a giocare insieme e collaborare per scorrere congiuntamente in questo grande fiume che è la vita: dunque, due piccole molecole, due giocose molecole, in grado di avvicinarsi grazie al sostegno e all'aiuto dell'H2O. Tutto attraverso uno splendido ed evocativo percorso, in cui gli attori in scena, senza l'uso di parole, si avvalgono di molteplici effetti sonori, voci ed immagini.

Lo spettacolo tenta di far comprendere ai bambini che l'acqua è un elemento naturale VIVO. Noi siamo composti per il 70% di acqua. L'acqua ci disseta. Si può stare giorni senza mangiare ma non senza bere. L'acqua è indispensabile. L'acqua è libera. Ma quello che molti non sanno è che l'acqua è VIVA, cioè in grado di provare emozioni e di variare la sua forma reagendo a ciò che prova, come se avesse la capacità di memorizzare. L'acqua, nonostante occupi i tre quarti del globo terrestre, è costituita da molecole la cui struttura non è ancora completamente conosciuta. Alcuni scienziati hanno sottoposto dell'acqua, precedentemente racchiusa in un contenitore, a pensieri umani dapprima cattivi e ripugnanti ed in un secondo momento gioiosi e sereni; i cluster dell'acqua, ovvero gruppi di molecole, si sono aggregati in maniera differente a seconda delle sollecitazioni ricevute, ed in questo caso in funzione della qualità delle parole. L'acqua è un bene prezioso perché VIVO, come noi. Il passaggio dei nostri amici all'interno dei vari mondi in cui si verranno a trovare involontariamente, cambieranno il loro modo di porsi di fronte all'H2O e la sua forma. In questo viaggio vorremmo che i bambini potessero capire che non è scontato dirsi che l'acqua è un bene da trattare con cura, ma anzi bisogna sempre fare attenzione e cercare di cambiare le proprie abitudini rispetto all'uso che se ne fa per evitare di perderla per sempre. Proprio come un'amicizia con i propri compagni.

Sabato 30 novembre 2013 ore 16.30
produzione CreativityInAction
VIVA L'ACQUA
Mao e Fao alla scoperta dell'H2O
testo e regia Maurizio Brandalese e Fabio Paroni
con Maurizio Brandalese e Fabio Paroni
scene e costumi Brina Babini
mixaggio in studio Alessandro Chiodini
spettacolo per bambini dai 5 anni in su

Orario inizio spettacolo: ore 16.30

Prezzo biglietti:
Bambini € 7,00
Genitori Accompagnatori € 5,00

Info e prenotazioni: 02 64749997
e-mail: info@teatrodellacooperativa.it

Dati Aggiornati al: 28-11-2013 15:08:01

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Sabato 30-11-2013 alle 16:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro della Cooperativa

Indirizzo: Via Hermada 8 Milan

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento