...Eventi per tutti, non solo per gli amici...

> Home > Eventi a Milano del 21-12-2013 > Musica e Spettacoli > FIGLIA DI EVA (uno studio)

FIGLIA DI EVA (uno studio)

FIGLIA DI EVA (uno studio)

 

 

Teatro Inaudito presenta:

FIGLIA DI EVA

La linea sottile tra l'innocenza e il peccato è una collana, di perle. Dorate e perfette, nella loro rotondità si specchia l'ombra di una colpa sensuale e delicata. Inafferrabile...

Lo spettacolo prende le mosse dalla presentazione del tema dell'ambivalenza. Una telo nero sul pavimento inizia a respirare e dal suo respiro si genera una mano e dalla mano una bocca e dalla bocca una lunga collana di perle. La figura, dapprima indefinita, diventa donna, poi donna sacra, velata e religiosa, poi madre e amante sensuale per ritornare indefinita, una forza primordiale. Lo sviluppo è tutto giocato sul filo della sottile linea che divide l'innocenza dal peccato. Ora aldiquà ora aldilà di quella linea, la protagonista muta forma e cambia ruolo. La figlia di Eva, è una bambina curiosa, nella sua camera si scopre e gioca gioiosa. La madre di lei, donna dalla vita sregolata e lontanissima dalla figura canonica di " mamma" , interrompe il suo gioco. La figlia di Eva non può farne a meno: agisce la ribellione, in un gesto simbolico la soffoca e scappa. Condannata dal tribunale alla reclusione è costretta a vagare e a fingersi un'altra. Ma, un uomo la sta cercando. Lui la ama, la difende e la cerca. Quando la trova, La figlia di Eva viene scoperta dalle autorità. Costretta alla confessione, viene catturata e imprigionata. L'uomo e la ragazza si ritrovano per un ultimo abbraccio prima dell'addio. A quel punto accade l'irrimediabile. La figlia di Eva non può tradire la sua natura di forza ambivalente e primordiale... " Siamo tutti figli Eva" ... Così a quel punto...

Drammaturgia: Ornella Bonventre
Regia: Ornella Bonventre e Mauro Gentile

Ricordiamo che questa non è la prima dello spettacolo ma la presentazione di uno studio. Del lungo lavoro di preparazione della messa in scena vogliamo rendere partecipe il pubblico, presentando quello che fino a qui abbiamo trovato. Un modo per capire insieme a che punto siamo e verso dove stiamo andando.

Allo spettacolo segue confronto con il pubblico, dibattito e critica della messa in scena.
In una atmosfera intima e di teatro di altri tempi, un'occasione per prendere parte diretta al lavoro dell'attore.

Chi volesse può cenare prima dello spettacolo, gustando ottimo vino e piatti genuini. Buon vino e buon cibo anche dopo lo spettacolo, ovviamente!

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria (tel 335 1472540)

Arci Turro, via Rovetta, 14 Milano MM (Linea rossa) Fermata Turro.

Dati Aggiornati al: 19-12-2013 19:28:32

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 21-12-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Arci Turro

Indirizzo: Via Gerolamo Rovetta 14 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento