Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo. Henri-Frédéric Amiel

> Home > Eventi a Milano del 24-01-2014 > Mostre e Cultura > *NO WORDS?* Live Carmine Torchia *** Mostra di...

*NO WORDS?* Live Carmine Torchia *** Mostra di Sogni su carta e Manuela Ferrè

*NO WORDS?* Live Carmine Torchia *** Mostra di Sogni su carta e Manuela Ferrè

 

 

Live di Carmine Torchia
Mostra di Sogni su carta e Manuela Ferrè

Ingresso € 5 (più tesseramento all'associazione Mnemè)
Apertura ore 21 - Inizio live ore 22
Dove: Spazio Senza Tempo in Via Guido Capelli 3 -Milano-
(zona Greco - MM Villa S.G.)

No Words? Il 24 Gennaio, ospita nel salottino di Spazio Senza Tempo un amico che stimiamo!

Carmine Torchia è uno che scrive canzoni e aforismi, che vuole bene ai poeti, ai cantautori, ai bambini, ai musicisti, ai cani. La sua musica è un calderone in cui poesia, elettricità, chanson, psichedelia, elettronica, musica territoriale e sinfonica si mescolano in maniera inaspettata.
Con il suo primo disco, Mi pagano per guardare il cielo (Castorone 2008) ha girato, ha cantato e suonato per strada e nei locali in un viaggio chiamato Piazze d'Italia (sulle tracce di de Chirico), un tour durato quattro mesi, per un totale di circa 9000 km percorsi, 130 ore di viaggio, e molte copie vendute.
L'incredibile esperienza di Piazze d'Italia diventa anche un libro (Prospettiva editrice), un cortometraggio e uno spettacolo teatrale. Altri tour vedono l'apolide musicista impegnato in una incessante attività live, durante i quali canta e suona prima di Stefano Rosso, Peppe Voltarelli, Niccolò Fabi, Eugenio Bennato, Moltheni, Tonino Carotone, il Parto delle nuvole pesanti e Andrea Chimenti. A Musicultura 2009 in una notte piena di stelle, un suo pezzo, Quest'amore riceve il Premio SIAE alla miglior musica, il Premio AFI al miglior progetto discografico. Quattro anni dopo produce, assieme a Peppe Fortugno, Bene. (Rurale/ Audioglobe 2013) i in cui i due ricreano suoni pinkfloydiani, avvalendosi dell'intuito di musicisti bravi e belli (su tutti Roberta Cartisano). All'interno del disco, pronto per essere appeso, uno studio sulle relazioni.

Tuttavia, Carmine Torchia ci ha confidato le seguenti parole:

" Nonostante le canzonette, ho capito che passerò alla storia come uno che ha scritto aforismi, così, quando trapasserò, mi guadagnerò l'amicizia di Totò, Bruno Munari, Oscar Wilde, Emil Cioran, Karl Kraus, Ennio Flaiano... e sai che pacchia?!"

http://www.carminetorchia.it/

https://www.facebook.com/pages/CARMINE-TORCHIA/287193297964168

Mostra di Manuela Ferré
Nata a Monaco nel 1978, inizia all'età di quattordici anni degli studi d'arte in Italia, all'Istituto d'Arte Duccio di Boninsegna di Siena. In seguito si inscrive all'Accademia di Belle Arti di Carrara e nel 2001, segue dei corsi d'incisione all'Accademia di Belle Arti di Bruxelles.

Nel 2006, ha iniziato a lavorare sul tema della memoria, realizzando una serie di autoritratti denominata " Porteurs" (portatori) incastonando nella resina dei ricordi della sua infanzia. Come fossilizzate, queste immagini - foto, fiori, disegni, lettere - si fondono nella materia in un progetto: " Mnemonica" .

Parallelamente produce un'opera introspettiva e intima, attraverso la scultura e alcune tecniche di stampa come la litografia, e l'incisione. E' proprio la litografia che ha scelto per realizzare dei disegni che vanno ad accompagnare le sculture sul tema della lapidazione.
Molto sensibile a questo tema, ha iniziato a trattarlo nel 2001 con la scultura " Safya" , dal nome di una donna nigeriana condannata alla lapidazione per adulterio, fortunatamente graziata in seguito alla mobilitazione di Amnesty International.
Sempre alla ricerca di un equilibrio e un senso tra soggetti trattati e supporti utilizzati ha scelto la litografia per conferire un significato simbolico e rituale all'atto di creazione utilizzando, in questo caso, la pietra per creare e dare vita a qualcosa, contrariamente a come vengono utilizzate le pietre durante le lapidazioni.
Nel 2005 ha ricevuto il premio " Georges Coulon" attribuito dall'Accademia di Belle Arti dell'Istituto di Francia a Parigi.

http://manuellaferre.wix.com/arts

Mostra di Sogni su carta
Roberta, dopo aver frequentato il liceo artistico, si laurea in pittura all'Accademia di Belle Arti di Urbino. Insegue poi una personale ricerca artistica passando dalla pittura alle opere di scultura e installazioni. Da qualche anno l'interesse si spostato verso il mondo dell'illustrazione, dove le sue idee prendono vita attraverso il mondo fantastico di Sogni Su Carta.
http://sognisucarta.com/

Dati Aggiornati al: 02-01-2014 21:53:09

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Venerdì 24-01-2014 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Senza Tempo

Indirizzo: Via Guido Capelli 3 Milano Milan

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento