La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca (Martin Heidegger)

> Home > Eventi a Milano del 07-02-2014 > Altro... > Presentazione del libro " Sport e...

Presentazione del libro " Sport e Resistenza" di Sergio Giuntini

Presentazione del libro " Sport e Resistenza"  di Sergio Giuntini

 

 

Una parola-chiave di qualunque dizionario dello sport che si rispetti è resistenza. C'è la resistenza del maratoneta che guarda al traguardo come a un miraggio lontano, del pugile stoico che non vuole finire al tappeto per il conteggio finale, del ciclista prosciugato dalla fatica a cui restano da scalare degli altri impervi passi dolomitici.[...] Se ne occupano fisiologi, psicologi, metodologi dell'allenamento, i giornalisti della stampa sportiva. Allo storico, la resistenza evoca d'acchito un'altra cosa: la Resistenza con la R maiuscola. Cioè quella legata al movimento di Liberazione Nazionale tra il settembre 1943 e l'aprile 1945. Una resistenza molto diversa: di valore imparagonabile. Eppure , a ben vedere, nei suoi risvolti metaforici (coraggio, sofferenza, dolore, abnegazione, sacrificio, ecc.) anch'essa da quella che impregna di sé lo sport.[...] Si tratta solo di andare un po' in profondità, superando l'idea che l'uomo-atleta per natura, cultura e abitudini assorbite dall'ambiente sportivo, tenda a tenersi ai margini dell'impegno e della politica. [...] Insomma acquisisca via via, secondo il pensiero di Thedor Adorno, una mentalità gregaria latentemente qualunquista e conformista. Uno spirito virile e guerriero, ma più incline a obbedire al potere anziché opporsi e battersi per libertà e democrazia. In realtà come scrisse Ernst Bloch in Il principio speranza, " lo sport apolitico non esiste" . Anche lo sport ha combattuto la sua Resistenza...

Ce ne parlerà Sergio Giuntini. Ricercatore presso l'Università di Roma Tor Vergata. Membro del Consiglio Direttivo della " Società Italiana di Storia dello Sport" (SISS), è autore di svariati saggi storici. Tra i suoi volumi più recenti: Lo sport e la Grande Guerra, Roma, 2001; Scrittura e sport. Primi sondaggi Otto-Novecenteschi, Verona, 2003; Sport e fascismo: il caso dell'atletica leggera, Palermo, 2003; Dorando Pietri dalla Via Emilia al West, Palermo, 2004; Compagni di squadra. Racconti non solo di sport, Milano, 2006; L'addestramento ginnico-militare nell'esercito italiano. 1946-1990 (con A. Teya), Roma, 2007; Due secoli di Arena e grande atletica a Milano, Milano, 2007; Pugni chiusi e cerchi olimpici, il lungo '68 dello sport italiano, Milano, 2008; per sedizioni cura la collana di Storia dello sport e ha pubblicato: Il mondiale dei destini incrociati - campionati del mondo di ciclismo su strada a Varese (con Antonio Ferretti) nel 2008, il romanzo Le resistenze di un bibliomaratoneta nel 2009, il saggio L'olimpiade dimezzata - storia e politica del boicottaggio nello sport nel 2010; e ancora: Pape Milan Aleppe: il Milan è un linguaggio di poeti e prosatori, 2010; ha curato il volume Che Guevara, il rugby, e altri scritti sulla palla ovale, 2011: e assieme a Claudio Gregori, Poi Milan e Benfica: 1963 la prima coppa dei campioni italiana, 2013.

Dati Aggiornati al: 15-01-2014 15:42:30

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Venerdì 07-02-2014 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Scaldasole Books

Indirizzo: via scaldasole n1 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento