Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne. Romano Battaglia

> Home > Eventi a Milano del 15-03-2014 > Musica e Spettacoli > HO ALCUNI VOSTRI RICORDI CHE DESIDERAVO...

HO ALCUNI VOSTRI RICORDI CHE DESIDERAVO RESTITUIRVI (LA STANZA DEI GIOCHI DI AMLETO E OFELIA)

HO ALCUNI VOSTRI RICORDI CHE DESIDERAVO RESTITUIRVI (LA STANZA DEI GIOCHI DI AMLETO E OFELIA)

 

 

HO ALCUNI VOSTRI RICORDI CHE DESIDERAVO RESTITUIRVI
(LA STANZA DEI GIOCHI DI AMLETO E OFELIA)
da Amleto di W. William Shakespeare

Progetto e Regia di Paolo Paolo Giorgio
Assistente alla regia Emanuela Ferlito
Costumi e oggetti di scena di Patrizia La Patrizia la Rocca

con Saul Cenci, Beatrice Comencini, Elena D'Agnolo, Patrizia La Rocca, Marcello Magrì, Gabriele Masiero, Angela Monaco, Laura Tronconi

NOTE DI REGIA
" Monsignore, ho alcuni vostri ricordi che desideravo restituirvi."

Questo dice Ofelia ad Amleto, in un incontro dove la posta in gioco è alta.

Cos'è l'amore, il tradimento, la fiducia, il senso di ciò che viviamo ogni giorno? Amleto è un testo senza fine, un intrico di sentieri che si biforcano e ti portano lontano. Ma, soprattutto: Amleto è il Teatro, quel luogo in cui ogni giorno mettiamo in fila i nostri sogni e le nostre aspirazioni.

Abbiamo cercato una chiave d'accesso, un cacciavite con cui provare a forzare l'ingresso di un mondo. Abbiamo cercato tracce di noi stessi, frammenti di una comprensione profonda, di uno specchio che possa mostrarci una parte del nostro viso, un'indicazione di una via da percorrere, una parola che sia finalmente piena e dica a piena voce " io" e " noi" . E in tutto questo abbiamo riso, molto, aspettando che finisse la pioggia e la primavera ci regalasse il sole.

Il risultato è un incrocio di oggetti e memorie, frasi e visioni che vogliono restituire allo spettatore l'emozione di un percorso, il senso di una ricerca, il profumo labile di un'emozione che si agita sulla bocca e subito scivola via.

Un incontro, uno scambio, uno spazio di condivisione: perché siamo certi di conservare dentro di noi ricordi che appartengono ad altri, e che il teatro sia il luogo più giusto per appoggiarli sul palco e farli viaggiare.

Il resto, come si dice, è silenzio: per sentire, serve la quiete.





TEATRO LIBERO Via Savona 10, Milano
BIGLIETTERIA
PREZZI BIGLIETTI
Intero: € 10,00
allievi con carta TP CARD: € 3,00
ORARIO SPETTACOLI
da lunedì a sabato ore 21.00
domenica ore 21.00
ORARI E INFO BIGLIETTERIA
Dal lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Nei giorni di spettacolo: Da lunedì a venerdì fino alle ore 21.30 sabato dalle ore 19.00 alle ore 21.30
domenica dalle ore 19.00 alle 21.30
Tel. 02 8323126
Email biglietteria@teatrolibero.it
PRENOTAZIONI
E' possibile prenotare nelle seguenti modalità:
via e-mail scrivendo a biglietteria@teatrolibero.it
telefonicamente chiamando allo 02 8323126

Dati Aggiornati al: 11-03-2014 20:02:27

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 21:00 dal 15-03-2014 al 16-03-2014
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Sab - Dom

Dove: Teatro Libero

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento

 

ALTRI EVENTI DI OGGI A MILANO