...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Milano del 10-04-2014 > Altro... > GIULIA RONCUCCI " COOL SIDE MUSEUM - IL...

GIULIA RONCUCCI " COOL SIDE MUSEUM - IL FURTO DELLO SPECCHIO"

GIULIA RONCUCCI " COOL SIDE MUSEUM - IL FURTO DELLO SPECCHIO"

 

 

GIULIA RONCUCCI
COOL SIDE MUSEUM - IL FURTO DELLO SPECCHIO
(video-installazione interattiva)

" Il compito pi¨ alto di un uomo Ŕ sottrarre gli animali alla crudeltÓ"
╔mile Zola

Il lavoro qui presentato Ŕ parte di un progetto pi¨ ampio, dal titolo Cool Side Museum.
" Cool" in inglese sta per " (moderatamente)freddo" e poi " impassibile" , " imperturbabile" . Nello slang americano, il suo significato corrisponde a " kill" ovvero " ammazzare" , " freddare" . " Cool" nel gergo attuale significa qualcosa di " figo" e " di tendenza" .
Il termine " Side" significa lato. E rievoca l'East Side e West Side della Germania divisa dal Muro.
" Museificare" qualcosa significa relegare quella cosa nel passato oppure raccontare qualcosa attraverso documenti reali e immaginari, o, ancora, cristallizzare una realtÓ in uno spazio e un tempo altri per poterla contemplare con distacco e averne un'idea di insieme.

" Il Furto dello specchio" Ŕ un'installazione interattiva che nasce dal desiderio di liberare gli animali dalla tortura degli allevamenti intensivi. Il lavoro indaga le forme di schiavit¨ nella societÓ contemporanea occidentale partendo da un'analisi iconografica della tortura.
La nostra forma di " tortura" si fonda sulla schiavit¨ (la schiavit¨ Ŕ sempre una forma di tortura) degli animali e di altre vite dall'altra parte del muro. Sapere questo Ŕ giÓ di per sÚ una forma di violenza nei confronti delle nostre coscienze per l'inevitabile senso di colpa e di impotenza che ci procura.
Il fatto che la maggior parte delle persone faccia finta di non saperlo e di chi siano le responsabilitÓ Ŕ una vera e propria forma di diniego che va risolta.
A questo punto sembra essere necessario il dover fare una scelta: possiamo seguire il fantasma di un evoluzionismo senza meta, una prospettiva capitalista, fallocratica, patricentrica ed ecofascista e continuare a svuotare la nostra vita con inquieto diniego; oppure ispirarci alle voci degli antenati e da un desiderio di recupero del senso, di difesa delle minoranze etniche e culturali che hanno bisogno del nostro aiuto, nel rispetto e nella valorizzazione della diversitÓ come fonte di ricchezza. Con la volontÓ di salvare i nostri animali e, dunque, noi stessi.

(Non e intenzione di questo lavoro ne promuovere l'idea di un auspicabile rifiuto della nostra natura carnivora; ne sostenere un'ideologia vegana che vede nel mangiatore di carne un assassino e nell'allevatore uno sfruttatore; ne condannare la caccia come strumento per procurarsi il cibo. Piuttosto e quella di considerare il rapporto con gli animali nella bellezza della sua elevatezza e nella possibilitÓ di uno scambio reciproco di amore: da parte dell'uomo cura e protezione, da parte degli animali i nutrimenti).

Dati Aggiornati al: 09-04-2014 14:32:11

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Giovedì 10-04-2014 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Open Art Milano

Indirizzo: Corso Buenos Aires 77 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento