Quelli che impiegano male il loro tempo sono i primi a lamentarsi che passi troppo in fretta. Jean de La Bruyère

> Home > Eventi a Milano del 02-05-2014 > Musica e Spettacoli > Frammenti di Contemporaneità (Progetto Crimp)...

Frammenti di Contemporaneità (Progetto Crimp) ITFestival

Frammenti di Contemporaneità (Progetto Crimp) ITFestival

 

 

Un primo studio del progetto Frammenti di contemporaneità verrà presentato presso la SALA DAGAD Fabbrica del Vapore, venerdì 2 (ore 23) e sabato 3 (ore 20.30) maggio 2014 a IT Festival, festival del teatro indipendente di Milano.

Un progetto di Francesco Leschiera e Chris White
Liberamente ispirato ai testi di Martin Crimp
Meno emergenze, Un cielo tutto blu, Faccia al muro, Consigli alle donne Irachene e Attemps on Her Life

Regia di Francesco Leschiera e Chris White
con Alessandro Macchi, Ermelinda Çakalli, Francesco Leschiera

Frammenti di contemporaneità è un progetto che nasce dall'incontro tra Francesco Leschiera, direttore artistico della compagnia Teatro del Simposio, e il regista inglese Chris White.

Il progetto vuole approfondire una ricerca formale e contenutistica cara alla compagnia: da un lato, si vuole lavorare sulla commistione dei linguaggi artistici, incrociando il teatro con le arti figurative, lo studio di una drammaturgia sonora accanto a quella della parola, l'incontro tra video e performance; dall'altro a livello contenutistico si vuole indagare il concetto di identità in relazione alla contemporaneità.

La scelta si è rivolta in maniera quasi naturale ad uno degli autori più interessanti della scena inglese contemporanea, Martin Crimp, che nei suoi testi offre una visione critica del declino morale e sociale dell'uomo comune della classe media; lo smarrimento e la perdita di identità dell' uomo contemporaneo vengono raccontati attraverso un linguaggio legato alla realtà e condito dalla feroce arma dell'ironia, cara ad altri drammaturghi inglesi come Beckett e Pinter.
Le tematiche
Nei testi considerati per Frammenti di contemporaneità è ancora più approfondita la ricerca sull'identità e si rimanda più spesso al mondo delle arti figurative e a quello delle tecniche di marketing e pubblicità.
Queste ultime sono spesso considerate anche negli aspetti meno edificanti, come ad esempio nelle strategie che usano per manipolare l'individuo e le sue scelte.

Dalle situazioni quotidiane emergono le tematiche portanti del testo: il malessere, la paura, la tensione dell'uomo. Questi temi impregneranno lo spettacolo di un'atmosfera rarefatta, dove a livello drammaturgico la potenza del testo arriverà attraverso il non detto, le pause, i lapsus, le ripetizioni e le ellissi.
L'interesse di Crimp è nella diagnosi della condizione del vivere oggi in una città dell'Europa occidentale dove la fragilità è oscurata dall'apparente accessibilità ai beni di consumo.

La struttura
Il progetto prevede la realizzazione di 11 quadri che possono avere vita autonoma o essere presentati in sequenza, a formare uno spettacolo unico.

In questo senso il lavoro drammaturgico svilupperà un carattere specifico dei testi di Crimp, ovvero la sua capacità di lasciare aperte le storie, i personaggi.
Anche a livello registico si lavorerà in questa direzione, non tradendo i testi e chiedendo allo spettatore una partecipazione più attiva, soprattutto nella costruzione di senso e nella sua personale interpretazione.

Lo spettacolo è valorizzato qualora venga presentato in contesti urbani e naturali e non solo all'interno di sale teatrali tradizionali. Lo spettacolo è infatti pensato anche per abitare spazi come musei, sale espositive, ma anche giardini, cortili, etc...

Dati Aggiornati al: 23-04-2014 13:25:04

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 02-05-2014 alle 23:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro del Simposio

Indirizzo: -- Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento

 

ALTRI EVENTI DI OGGI A MILANO