Difficile non è sapere una cosa, ma sapere far uso di ciò che si sa. Han Fei

> Home > Eventi a Milano del 18-05-2014 > Musica e Spettacoli > Spazio Teatro 89 per Piano City Milano!

Spazio Teatro 89 per Piano City Milano!

Spazio Teatro 89 per Piano City Milano!

 

 

13a Rassegna Musicale " In Cooperativa per Amare la Musica"
in collaborazione con S E R A T E M U S I C A L I
Domenica 18 maggio 2014, ore 17:00
Spazio Teatro 89 per Piano City Milano

Duo pianistico Davide Cabassi - Tatiana Larionova
con la partecipazione dei percussionisti
Gianmaria Romanenghi e Patrick Künig

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili
Per informazioni e prenotazioni: 0240914901 - 3358359131
Info@spazioteatro89.org - concertispazioteatro89@gmail.com
Igor Stravinskij (1882-1971):
La sagra della primavera (Le sacre du printemps)
Parte I: L'adorazione della Terra
1. Introduzione
2. Gli auguri primaverili - danze delle adolescenti
3. Gioco del rapimento
4. Danze primaverili
5. Gioco delle tribù rivali - corteo del saggio - il saggio
6. Danza della terra
Parte II: Il sacrificio
1. Introduzione
2. Cerchi misteriosi delle adolescenti
3. Glorificazione dell'Eletta
4. Evocazione degli antenati
5. Azione rituale degli antenati
6. Danza sacrificale (l'Eletta)
Bela Bartok (1881-1945):
Sonata per due pianoforti e percussioni, SZ 110
1. Assai lento. Allegro molto
2. Lento, ma non troppo
3. Allegro non troppo

Davide Cabassi debutta con l'Orchestra Sinfonica della RAI di Milano all'età di 13 anni. Da allora ha intrapreso una brillante carriera internazionale che l'ha portato ad esibirsi in veste di solista con orchestre quali i Munchner Phiharmoniker, la Neue
Philharmonie Westfalen, Russian Chamber Orchestra, Fort Worth Symphony, Enid Symphony, Big Spring Symphony, Hartford
Symphony, Orchestra Haydn Bolzano, Orchestra Verdi Milano, i Pomeriggi Musicali di Milano, l'Orchestre Romantique di Parigi, la
OSI di Lugano e molte altre, collaborando con direttori quali Gustav Kuhn, James Conlon, Asher Fisch, Vladimir Delman, Antonello
Manacorda, Marco Angius, Kimbo Ishi-Ito, Tito Ceccherini e molti altri. In recital ha suonato per le più importanti associazioni
musicali italiane - Società del Quartetto, Serate Musicali, Società dei Concerti a Milano, Festival Pianistico di Brescia e Bergamo
ecc. All'estero ha suonato in tutta Europa, Stati Uniti d'America, Cina e Giappone in sale quali Weill Hall in Carnegie a New York,
Rachmanino? Hall a Mosca, Gasting a Monaco, Mozarteum di Salsburgo, Louvre e Salle Gaveau a Parigi, Roque d'Antheron,
Tiroler Festspiele Erl ecc. Come " top prizewinner" del Twelfth Van Cliburn International Piano Competition, Davide Cabassi è
regolarmente in tournèe negli Stati Uniti dove ha suonato in più di 30 stati. Prossimi impegni una tournèe in Indiana, e la
prosecuzione dell'esecuzione integrale dei concerti di Beethoven con la Amarillo Symphony. Ad Ottobre 2010 ha esordito al Teatro
alla Scala, con il concerto K 488 di Mozart. Davide Cabassi ha al suo attivo numerose registrazioni per la televisione (RAI UNO, RAI
TRE) e per la radio (RADIO TRE, Radio Popolare, Radio Svizzera Italiana, Radio France...) Nel gennaio 2006 è stato pubblicato il
suo esordio discografico: " Dancing with the Orchestra" , per Sony-BMG, con musiche di Stravinkij, Bartok, De Falla, Ravel (vincitore
del premio della critica " Classic Voice" , come miglior cd di debutto) seguito da " Pictures" con musiche di Mussorgski e Debussy, e
" Escaping" con musiche di Bach Beethoven e Brahms (Allegro), un album monografico su Soler (Col-Legno) e la prima incisione
non cubana delle 40 Danzas Cubanas di Cervantes (Concerto Classics). In uscita nel 2011 un album dedicato a Clementi e " Almost
Fantasy" con musiche di Beethoven e Cherubini per Concerto Classics, oltre a un cd distribuito dalla rivista Amadeus con il Opus 5,
il quintetto che ha fondato a Bolzano (musiche di Respighi e Martucci). Inoltre è uno dei quattro giovani artisti protagonisti del film
documentario sul Concorso Cliburn " In the heart of Music" , trasmesso da PBS in tutti gli Stati Uniti, e distribuito in Europa attraverso
in network di Artè. Classica gli ha dedicato uno speciale per la serie " Note-voli" . Dopo essersi diplomato presso il Conservatorio G.
Verdi di Milano nella classe della prof. Edda Ponti, Davide Cabassi ha studiato per cinque anni, primo italiano ammesso,
allaFondazione Internazionale per il Pianoforte di Cadenabbia, sul Lago di Como, con William Grant Naborè, Karl Ulrich Schnabel,
Leon Fleischer, Dmitri Bashkirov, Rosalyn Tureck e molti altri. E' docente presso il conservatorio Monteverdi di Bolzano e artist in
residence del Col-Legno festival di Lucca e del Tiroler Festspiele Erl.
Nata nel 1979, Tatiana Larionova inizia a studiare il pianoforte all'età di cinque anni. Nel 1991 viene ammessa alla Central Music
School di Mosca, dove studia con il Professor Yuri Slesarev. Dopo essersi diplomata con il massimo dei voti entra al Conservatorio
di Stato Tchaikovskij di Mosca nella classe di Victor Merzhanov fino al 2004, dove si laurea brillantemente. Si è successivamente
perfezionata con Stanislav Ioudenitch presso l'International Center for Music, Park University, Kansas City dove ha vinto una full-
Scholarship. Tatiana ha vinto numerosi premi in concorsi internazionali, fra cui International Liszt Piano Competition (Poland 1999),
terzo premio al Concorso Internazionale S. Thalberg di Napoli (2004) e secondo premio al " Premio Seiler" International Piano
Competition di Palermo (2004), Honorary Mention al Web Concert Hall International Competition (USA,2007), primo premio al
Concorso Pianistico Internazionale " Lago di Monate" e primo premio al Concorso Pianistico Internazionale" Palma d'oro" . Ha
partecipato a molti festival pianistici internazionali, fra cui il festival " Col-Legno" di Lucca, il Tirolerfestspiele, Erl, il Forum Pianistico
Europeo di Berlino e il " Bodensee-Festival" in Germania. In quest'ultima occasione, il leggendario pianista Shura Cherkassky,
presente all'esecuzione, ha affermato di trovarsi di fronte ad un '" wunderkind" assoluto'. Ha suonato nelle sale più importanti di tutta
Europa (Russia, Bielorussia, Germania, Polonia, Francia, Austria, Svizzera, Italia ecc.) e negli Stati Uniti. Nel 2001 ha eseguito con
grande successo di critica e pubblico in Concerto n. 23 di Mozart nella Sala Bolshoi del Conservatorio di Mosca con l'orchestra del
Conservatorio diretta da A. Kaluzhnyi. Nell'Aprile 2009 esordisce con straordinarie acclamazioni nella Sala Verdi del Conservatorio
di Milano per la " Società dei Concerti" , concerto che le frutta il conferimento, da parte del Comune di Milano, del premio " Milano
Donna" 2009, dedicato alle donne che, con la loro attività, fanno grande il nome di Milano nel mondo. Nel Novembre 2009 è uscito,
per Limen Music, il suo debutto discografico: un cofanetto cd/dvd contenente musiche di Haydn, Liszt e Rachmaninoff. Vive
attualmente in Italia, dove suona regolarmente come solista per le più importanti istituzioni, e dove si dedica con passione anche
alla musica da camera e all'insegnamento, docente con successo dell'Accademia Pentagramma di Milano.
Patrick Künig, nato a Brunico, Alto Adige nel 1991 inizia gli studi di percussione e pianoforte nella scuola di musica dell' istituto
musicale d'Alto Adige. Dal 2006 intraprende lo studio degli strumenti a percussione con il M° Gianmaria Romanenghi presso il
conservatorio " Claudio Monteverdi" di Bolzano dove si diploma con il massimo dei voti. Patrick Künig ha collaborato e collabora
ancora con diverse orchestre e ensemble in Italia e Germania. É stato membro dell' orchestra gioavanile d'Alto Adige, ha
collaborato con l'orchestra Haydn di Bolzano e con l' orchestra dell' accademia Mahler sotto la direzione di Philipp von Steinäcker.
Nel 2013 ha suonato come solista con l'orchetsra del conservatorio di Bolzano. Ha frequentato corsi di perfezinamento e workshops
con Mike Quinn, Rainer Seegers e Raymond Curfs. Patrick Künig è attualmente professore di strumenti a percussione nella scuola
di musica dell' istituto musicale d'Alto Adige.
Gianmaria Romanenghi Diplomato con il massimo dei voti in Strumenti a Percussione nel 1991 presso il Conservatorio di Milano
sotto la guida del Maestro Maurizio Ben Omar. Vincitore del primo premio al concorso internazionale Giovani Musicisti di Stresa ed
al concorso Nazionale Percussionisti di Bovino (FG) nel 1988 e nel 1990; primo premio al concorso internazionale per giovani
Musicisti Ars Musica 90 a Bruxelles. Collabora con Ensemble ed Orchestre in tutta Italia ed anche all'estero come l'Orchestra del
Teatro alla Scala, l'Arena di Verona. Opera di Genova. Orchestra della Rai, Toscanini dì Parma. Orchestra della Radio Svizzera
Italiana, Haydn di Bolzano e Pomeriggi Musicali di Milano, ove attualmente svolge attività di timpanista. Percussionisti del Teatro
alla Scala, Divertimento Ensemble, Dedalo Ensemble, Nextime ed è inoltre tondatore e direttore del Soncino Percussion Ensemble
e della Soncino Percussion Academy. Ha preso parte a diverse produzioni discografiche in particolare per Ricordi e Salabert e
svolge un'intensa attività Sollstica e Cameristica collaborando attivamente con diversi Compositori e Solisti di fama internazionale.
E' titolare della cattedra di Strumenti a Percussione presso il Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano

Dati Aggiornati al: 13-05-2014 09:24:21

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 18-05-2014 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Teatro 89

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento