La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca (Martin Heidegger)

> Home > Eventi a Milano del 01-12-2012 > Vita Notturna > Main Room: JOSEPH CAPRIATI, Luca Doobie. A.lab:...

Main Room: JOSEPH CAPRIATI, Luca Doobie. A.lab: Beat Of Life.

Main Room: JOSEPH CAPRIATI, Luca Doobie. A.lab: Beat Of Life.

 

 

Sabato 1 dicembre 2012 - ore 23.00
Main Room:
JOSEPH CAPRIATI
(Drumcode, CLR, Analytic Trail - IT)
LUCA DOOBIE
(Spades/Amnesia Milano - IT)
Warm up
Michele Minguzzi b2b Marco Sven
(Beat of Life)

2nd Room, A.Lab.: BEAT OF LIFE
Federico Zara - Giorgio Canevari - Michele Camicia - Nyyh - Giovanni Abbozzo

IT'S NOT ONLY A PARTY...

La così detta Scuola Napoletana ha una lunga storia di talenti dagli anni '90, e continua a generare artisti come se la lava che scorre sotto la Campania fosse fatta di techno.
Anche Joseph Capriati viene da questa regione unica al mondo e, sin dal debutto produttivo del 2007, ha dimostrato di avere quella stessa lava nelle vene che si traduce in appartenenza alla techno nostrana di qualità. Presto arruolato dalla Drumcode di Adam Beyer, ha sempre mantenuto la promessa iniziale, continuando a sfornare release di alto livello e show dal forte impatto energetico. La fama è arrivata subito e gli è valsa esibizioni in tutto il globo, arrivando a portare il suo sound anche in mercati ancora quasi vergini come il Sud Africa e l'India e sconquassandoli di groove techno e tech house emozionante. Pronti a supportare il talento nostrano?
Luca Doobie scuote la parte centrale della notte con la consueta maestria, maneggiando sapientemente un sound cha va dalla deep alla house alla techno più percussiva. Sempre con quell'incredibile gusto che lo contraddistingue.
Il warm up è affidato al b2b tra Michele Minguzzi e Marco Sven.

Prezzi:

Ridotto 15€(fino a mezzanotte)
Ridotto 18€(liste fino alla 1.15)

Tavoli:
Privè 200€ x 5 persone con 1 bottiglia
Pista 160€ x 5 persone con 1 bottiglia

• Info line: + 39 3487393988 / +39 3389440621
www.amnesiamilano.com

Biografie sabato 1 Dicembre 2012

JOSEPH CAPRIATI (Drumcode/CLR/Analytic Trail - IT) www.josephcapriati.com

Joseph ha iniziato il 2011 trovandosi nell'esatta invidiabile posizione in cui si voleva trovare. Accreditato come una delle nuove star della techno, il 2010 è stato per Joseph l'anno in cui il suo talento e l'enorme potenziale sono sbocciati; un punto d'arrivo per la carriera del 23enne napoletano che ha mantenuto un andatura inarrestabile sin dalle prime produzioni del 2007. L'inizio del 2010 con il suo remix della fondamentale " Remainings Ill" di Adam Beyer, ha viziato i fan con un flusso progressivo di produzioni decisive, inclusa la pubblicazione del suo album di debutto " Save my Soul" sulla label della sua città natia Analytic Trail; la riedizione del suo remix da top chart di " Slice" di Joey Beltram; l'EP maratona da 7 tracce " Gashouder" per la Drumcode e un debutto sulla Plus 8 di Richie Hawtin mediante la collaborazione per " Wope" con Paco Osuna. Nessun dubbio che Joseph sia soddisfatto e pronto per un maggiore successo nel 2011. Nato e cresciuto nella città del sud Italia Caserta, a meno di 30 Km da Napoli, fu naturale per il giovane Capriati, appassionato di musica, precipitarsi nella grande città per nutrire la sua curiosità musicale. Cresciuto con una dieta a base di primo hip hop e house classica, da artisti del calibro di Masters At Work e Todd Terry, Joseph comprò la sua prima console da DJ alla tenera età di 11 anni e cominciò ad affilarsi i denti suonando per i suoi amici nei garage, dopo scuola. Fu solo dopo che raggiunse l'età per andare ai suoi primi party techno che potè scoprire la sua vera passione per la techno e ne fu subito influenzato, tanto da mettere immediatamente in moto ciò che l'ha portato sino all'attuale posizione. Come Joseph stesso ricorda, " la prima volta che ascoltai la techno fu all' Old River Park di Napoli nel 2003. Era un party di 12 ore con Dave Clark, Billy Nasty e Rino Cerrone. Rimasi impressionato da quel sound e qualcosa nella mia mente cambiò" . Ispirato e caricato, Joseph si applicò subito alla produzione con un pc e due casse hi-fi a casa, affinò la sua capacità tecnica per 3 anni e creando in seguito i suoi primi dischi importanti, C'Est La Vie" e " Microbiotik" che trovarono la loro strada su due label napoletane importanti come Analytic Trail e Globox Records. Per Joseph fu fatta da quel momento in avanti. Quello che seguì fu una vera e propria esplosione per Joseph, sia in casa sia all'estero. Dopo la sua prima esibizione di alto livello, al celebre Golden Gate nell'ottobre 2007, Joseph non guardò mai indietro, spiegò le sue ali e cominciò a viaggiare per tutto il mondo. Un'attrazione in Olanda, Germania, Spagna, Europa orientale ha significato esibizioni regolari all'Awakenings (Amsterdam), Berghain (Berlino), Row 14 (Barcellona), Cassette (Madrid), Forsage (Kiev), Escape Club (Sofia), Studio Martin (Bucharest) e molti altri. In ogni caso, la fama di Joseph supera l'Europa. Già affermato in Sud America, Joseph ha costruito un legame forte con le folle del Crobar e Inferno in Argentina e del Carnival Forum e Der Zoo in Colombia. Ha suonato all'esclusivo WIRE festival a Tolyo ed si è esibito al Bar 13 e Dos Torres di New York. Per niente intomorito dall'andare oltre le frontiere della musica elettronica, Joseph ha viaggiato verso gli hot spot meno conosciuti della techno, come il Sud Africa, Mauritius e Honduras dove ha fatto alcune delle sue più memorabili esibizioni, orgoglioso di essere parte dello sviluppo in queste scene emergenti. Questo cambio decisivo e chiaro nell'approccio è la chiave del successo di Capriati. Rapido a capire la professionalità e la determinazione richieste per fare carriera da solo, la passione e convinzione di Joseph si notano nel modo in cui fa e suona musica. Ha la sicurezza per fare un album di debutto che contiene tracce ambient e drum&bass; la disciplina e la libertà creativa per convincere Adam Beyer a pubblicare sulla sua Drumcode 2 EP multitraccia suoi; la versatilità e la perspicacia che caratterizzano i suoi set in grado di incontrare i gusti di folle in giro per l'Europa, Sud America, Asia, Nord America e Sud Africa. Le gig di spicco del 2010 sono andate dall'incendiare il Cocoon di Francoforte con un set tech house perfettamente miscelato al far tremare il palco del Drumcode Total, al Berghain di berlino, con un back 2 back di 4 ore improvvisato con Adam Beyer. Con un sentiero tracciato davanti a se' e la forza dello slancio preso, Joseph Capriati dà il benvenuto al 2011 con entusiasmo: " Voglio solo fare musica e esibirmi ogni giorno. Questa è la cosa più importante della mia vita. Quando sono in studio o sul palco, mi sconnetto dal resto del mondo ed entro in una dimensione fatta solo di musica, pubblico e me. Posso non stare bene o essere triste per qualcosa, ma quando suono dimentico tutto e mi sento più felice. Vedere la gente ballare e perdersi nel mio viaggio è per me una cosa enorme. Non c'è niente di meglio" . Così per Joseph il futuro è semplice. Continuare a fare ciò che ama con la passione e l'impegno che l'ha portato sin qui. Progetti futuri confermati includono un EP remix dall'album di Joseph " Save my Soul" così come nuove produzioni original per Drumcode, progetti di collaborazione con nomi importanti della techno ed un remix per Slam come parte del progetto per il 20° anniversario della Soma.

LUCA DOOBIE (Spades/Amnesia Milano) www.art-of-spades.org

Luca Doobie è musicista dall'età di 10 anni, quando cominciò a suonare la chitarra, ha vissuto di musica sempre e ora, mentre mantiene un progetto rock per non tradire l'antico amore, produce musica elettronica, remix e mastering. Conduce Wemove The Mix (mixcloud.com/lucadoobie), podcast mensile di nuove uscite tech house, all'interno della trasmissione Guida nella Jungla, in diretta su Radio Popolare il 2° giovedì di ogni mese. Lo si trova spesso nei migliori party di Milano e non solo. É un producer molto prolifico, vanta molte release su diverse etichette, come Off, Freerange, Safari Electronique, Paradigma e SoundSelective. Le sue tracce ottengono ottimi feedback e vengono suonate da dj di fama internazionale. La sua carriera di producer sta prendendo il volo molto rapidamente, complici le sue frequentazioni berlinesi, dove mantiene contatti costanti con l'evoluzione della scena uderground. A fine 2011, ha fondato con Patrick Di Stefano la Spades Label e il progetto musicale del duo Wemove.

BEAT OF LIFE www.facebook.com/groups/152785858162961/

Diamo al suono varie sfumature... ve lo faremo sentire in modo ritmico, melodico, " cadente" , veloce, acustico e sintetico. la nostra frequenza varia dai 123 bpm ai 130 bpm comprendendo i generi Tech house e Techno. La cosa che ci contraddistingue è però la melodia... gente che si lamenta per i solo " bassi" ce n'è tanta e il nostro obbiettivo è quello di farvi apprezzare una techno " particolare" con quelle melodie interposte fra i bassi violenti...vi faremo viaggiare alla grande... tutto questo prima del " terremoto" . Il progetto nasce dall'idea di Giuseppe Grillo (General Manager) e Enrico Vivaldi (Resident Dj) il 22.12.2011, perchè non proporre qualcosa di tendenza techno sull'esempio di Berlino ?! I 2 vengono subito supportati da Michele Minguzzi (Resident Dj),Marco Sven (Resident DJ) e ora hanno fatto della loro casa l'Amnesia Milano!

Dati Aggiornati al: Thu 29-11-2012 11:30:25

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Vita Notturna

Quando: Sabato 01-12-2012 alle 23:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: AMNESIA milano

Indirizzo: Via gatto Milano

Prezzo: ..

Link: Sito Web dell'evento