Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Milano del 16-09-2014 > Mostre e Cultura > OTHERWHERE - collettiva a cura di Serena Ribaudo

OTHERWHERE - collettiva a cura di Serena Ribaudo

OTHERWHERE - collettiva a cura di Serena Ribaudo

 

 

Si inaugura martedì 16 settembre alle ore 19.00 in via Massimiano 25 la collettiva Otherwhere che da il via alla stagione invernale della galleria AICA | Andrea Ingenito Contemporary Art. La mostra, curata da Serena Ribaudo, segue la linea della ormai consolidata logica espositiva del gallerista Andrea Ingenito che predilige presentare, negli spazi di Milano, i più interessanti talenti del panorama artistico internazionale che si impongono attraverso una dialettica estremamente contemporanea, eppure così sorprendentemente immediata. Mentre nella galleria di Napoli trovano posto soprattutto artisti storicizzati (veri capisaldi dell’arte moderna e contemporanea), Milano diventa sempre più terreno fertile per sperimentazioni e nuovi linguaggi: una sorta di AICAlab, attenta alle suggestioni e agli impulsi della contemporaneità.



Scandagliare l’anima. Immergersi nei luoghi altri dell’io. Riccardo Ajossa, Giacomo Rizzo, Sandro Scalia sublimano un’ispirazione naturale nell’assolutezza dell’espressione artistica ed elaborano dialoghi estetici diversi e complessi nella loro unitarietà d’ispirazione. Otherwhere traccia un itinerario che dà vita ad una corrispondenza armonica, pur nelle specifiche individualità improntate ad una Stimmung comune: l’esigenza di esprimere la capacità che è tutta propriamente appartenente all’arte/gnosis di rinviare all’altrove.

Le opere di Riccardo Ajossa posseggono una cifra di particolare originalità dove la sapienza artistica si rigenera nella pazienza del tempo. Gli enzimi dell’indaco, della curcuma, del nero fumo, della quercia, del legno campeggio, della terra rossa africana intridono e saturano le fibre del lino, dell’abaca, del cotone, del kozo, del mitzumata e disegnano paesaggi antropologici, simulacra della più profonda condizione dell’esistenza umana.

La materia si sottomette docilmente all’atto poietico di Giacomo Rizzo: essa si epura dalla propria accidentalità, trasmuta fino a divenire idea universale plasticamente inverata. La traslucida densità della cera pulsa corroborata da tensione interna e vitalità panteistica e viene invasa da una cosmogonia di tracce come in un eidotipo dove il dato fenomenico e la stratificazione segnica acquisiscono valori assolutamente metalinguistici e lirici.

Sandro Scalia è erede della più raffinata tradizione della fotografia italiana. Nell’opera di questo apologeta dell’immagine la perfezione della sintassi si sposa a un’intensa escavazione dei moti della psiche. Il raccordo/confronto tra i tòpoi del qui e dell’oltre genera uno sconfinamento, una dilatazione di spirito che si effonde in un’aura di sospensione per rinvenire il segreto più profondo delle cose in interiore homine.

Serena Ribaudo

Dati Aggiornati al: 05-09-2014 09:05:50

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 16-09-2014 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Via Massimiano 25

Indirizzo: -- Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento