Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Milano del 11-11-2014 > Musica e Spettacoli > Hana no inochi - Performance di danza Butoh con...

Hana no inochi - Performance di danza Butoh con musica dal vivo

Hana no inochi - Performance di danza Butoh con musica dal vivo

 

 

Hana no inochi - La vita del fiore
Milano 11 Novembre 2014 - Ore 21.00
Improvvisazione di danza Butoh con Atsushi Takenouchi e Kea Tonetti - Musica live di Hiroko Komiya e Tivitavi

Trovare l’essenza della vita del fiore in te stesso, questo è Butoh. Zeami e Kan’ami, scrissero dell’ essenza del fiore nel Kadensho, un trattato di Teatro Noh del 1400. Kazuo Ohno e Yoshito Ohno, cofondatori con Tatsumi Hijikata del Butoh, parlarono in profondità dello spirito del fiore diverse volte. Il fiore è Bellezza, ma al contempo caducità e fragilità, visto non come simbolo di esteriorità, ma come intuizione dell’esistenza di un mondo ineffabile, impossibile da definire, eppure reale.
“Connettere la nostra vita con la vita del fiore. Siamo ancora sulla via. Abbracciare questo fiore, fino alla fine della nostra vita. Ancora ed ancora.” (Atsushi Takenouchi)

Prenotazioni: Spazio Tadini - Tel. +39 02.26 82 97 49 www.spaziotadini.it

Hana no inochi - Life of the flower
Milano 11 November 2014 -Time 21.00
Butoh-Dance improvisation with Atsushi Takenouchi and Kea Tonetti - Live-music of Hiroko Komiya and Tivitavi

Discovering the essence of a flower inside yourself, this is Butoh. Zeami and Kan'ami wrote about the essence of the flower in Kadensho, a treatise of Noh Theater of the Fourteenth Century. Kazuo Ohno and Yoshito Ohno, who together with Tatsumi Hijikata co-founded the Butoh, spoke deeply and repeatedly about the spirit of the flower. The flower is Beauty and at the same time it is transience and frailty, if you see it not as a symbol of apperances, but as an insight in the existence of a world that is inexpressible, impossible to pin down, but still so real. “To connect our life with the life of flowers. We still are on our way. Embrace this flower, until the end of our life. Again and again”. (Atsushi Takenouchi)

Reservations and informations: Spazio Tadini - Tel. +39 02.26 82 97 49 www.spaziotadini.it

Seminario di Jinen Butoh 8-9 Novembre 2104
Workshop of JINEN BUTOH 8 - 9 November 2014
https://www.facebook.com/events/1498898550359182/

Atsushi Takenouchi Ha fatto parte della compagnia di danza butoh “Hoppo-Butoh-ha”, in Hokkaido dal 1980 al 1984. L’ultimo suo lavoro con la compagnia “Takazashiki” è stato coreografato dal fondatore del butoh, Tatsumi Hijikata. Dal 1986 ha iniziato a sviluppare il suo stile di danza butoh lo “Jinen Butoh”. Jinen è la vita in ogni cosa, organica e non, lo “Jinen Butoh” è una forza che danza con il tutto. Crea e danza i soli “Tanagokoro”, “Ginkan”, “Itteri”, come espressione della natura, della terra, dei tempi remoti, danzando le sue impressioni nell’istante presente, incontrando le persone e l’ambiente. Dal 1996 al 1999 per tre anni ha viaggiato in tutto il Giappone danzando in 600 luoghi, durante questo periodo iniziò a ispirarsi al butoh di Kazuo Ohno e Yoshito Ohno, connesso allo spirito universale. Dal 2002, ha fatto dell’Europa la sua base di lavoro, iniziando a lavorare con workshop, performance in solo e di gruppo: Polonia, Italia, Francia, Spagna, Olanda, Germania, Russia, Usa, Canada, Alaska, sono alcuni dei paesi che hanno ospitato il suo lavoro. (http://www.jinen-butoh.com)

Kea Tonetti: si forma nella danza dal 1980, studiando in Italia a Parigi e a New York, ricerca seguendo vari coreografi del panorama contemporaneo tra cui Raffaella Giordano e Dominique Dupuy, nel butoh con: Atsushi Takenouchi (Jinen Butoh), Masaki Iwana (White Butoh), Ko Murobushi, Imre Thormann, Joan Laage, Yumiko Yoshioka e Motimaru Dance Company. Si forma nella Danza Sensibile® con Claude Coldy. Studia canto con Carola Caruso, metodo funzionale della voce. Con il M. Giò Fronti si forma nell’Hara Yoga. La sua ricerca nella via yogica tantrica e nello sciamanesimo, che vede in tutte le manifestazioni della vita, l’emanazione del divino, la porta a danzare in contatto con la natura e a ricercare nella dimensione inconscia dell’essere umano. Dal 1990 si esibisce in varie produzioni di teatro e di danza, nel 2009 fonda con Tivitavi la CompagniaKha che ha prodotto diverse performance in solo e con altri artisti tra i quali Monique Arnaud, maestra di Noh e Yuko Ota,. Si è esibita in festival e teatri in Italia, Germania, Budapest, Londra, Città del Messico e Russia. Le sue ultime performance: Yo soy Azul, Mothersea, Enthullt:The flower garden, Utsusemi, Wu, Shishigami.
www.keatonetti/spaziocontinuum.it

Hiroko Komiya: Crea suoni da vari oggetti come acqua, pietre, ciotole tibetane, giocattoli e voce. La sua musica è concepita in modo tale da lasciar emergere il suono in modo naturale da ogni oggetto e strumento, come se respirassero e sussurrassero la loro propria vita. Accompagna dal 1999 le performace di danza Butoh di Atsushi Takenouchi.
www.jinen-butoh.com/hiroko_profile_e.html

Tivitavi (R.Papini): dal 1991 ha studiato con vari maestri dallo Yoga allo Sciamanesimo. Si occupa di guarigione con il suono armonico delle campane tibetane e della voce; ha sviluppato la sua ricerca seguendo vari maestri provenienti da differenti culture tra i quali: Djalu Gurruwiwi, Mari Boine, Saynko Namcylak, Albert Rabenstain. La sua musica unisce i suoni naturali con quelli elettronici, creando atmosfere di grande bellezza e mistero, riunendo l’armonia con il caos. Il suo ultimo lavoro, “Suono naturale” è stato pubblicato a Berlino nel 2013. Suona per Claude Coldy per i seminari di Danza Sensibile e collabora con Kea Tonetti nella realizzazione di performance e seminari di danza Butoh. www.tivitavi/spaziocontinuum.it

Atsushi Takenouchi Joined butoh dance company „Hoppo-Butoh-ha“ in Hokkaido in 1980. His last performance with the company " Takazashiki" (1984) was worked on by butoh-founder Tatsumi Hijikata. Atsushi has started his own „Jinen Butoh“ since 1986 and created solo works „Itteki“, „Ginkan“ as a universal expression of nature, earth, and ancient times and impressions of the moment, meeting with people and environment. He made 3 year “JINEN” tour project throughout Japan for 600 site-specific improvisations (1996-1999). During this time, he started to be inspired by a spirit of the universe of Kazuo Ohno and Yoshito Ohno. Since 2002, he has been mainly based in Europe, working on Butoh dance collaboration project with dancers and actors in France, Poland, U.S.A and other countries. (http://www.jinen-butoh.com)

Kea Tonetti: formed in dance from 1980, studing in Italy, Paris and New York, following various choreographers from the contemporary field, among them Raffaella Giordano and Dominique Dupuy, in the butoh dance: Atsushi Takenouchi (Jinen Butoh), Masaki Iwana (White Butoh), Ko Murobushi, Imre Thormann, Joan Laage, Yumiko Yoshioka and Motimaru Dance Company. She formed in Sensitive Dance® with Claude Coldy. She studies singing with Carola Caruso, Gisela Rohmert's functional method of the voice. With the Master Giò Fronti she was formed in Hara Yoga. Her research in yoga, tantra and shamanism, which enbraces the Divine’s emanation in every manifestation of life,brings her to dance in contact with Nature and to research the unconscious dimensions of the human being. From 1990 she performs in various theatres and dance productions, in 2009 she founds together with Tivitavi CompagniaKha wich has created different performances : solo and with other artists, among them Monique Arnaud, master of Noh and Yuko Ota. She performed in festivals and theatres in Italy, Germany, Budapest, London, Mexico city and Russia. Her last performances: Yo soy Azul, Mothersea, Enthullt:The flower garden, Utsusemi, Wu, Shishigami. www.keatonetti/spaziocontinuum.it

Hiroko Komiya Creates sounds from various objects, like water, stones, metal bowls, toys and voice. Her music is designed to let the sound come naturally from each object, instrument, as if they are breathing and whispering of each life. She regularly accompanies Butoh dance performance by Atsushi Takenouchi. www.jinen-butoh.com/hiroko_profile_e.html

Tivitavi (R.Papini): from 1991 he studied with various masters from Yoga to Shamanism. He works as a healer with the harmonic sound of the Tibetan bowls and voice; he developed his own research following masters from different cultures among them: Djalu Gurruwiwi, Mari Boine , Saynko Namcylak, Albert Rabenstain. His music combines natural sounds with electronic ones, creating beautiful and mysterious atmospheres, which unifies harmony with chaos. His last work “Natural Sound” was published in Berlin in 2013. He plays for Claude Coldy during the workshops of Sensitive Dance® and cooperates with Kea Tonetti in the realisation of performances and workshops of Butoh dance. www.tivitavi/spaziocontinuum.it

Dati Aggiornati al: 28-10-2014 09:02:58

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Martedì 11-11-2014 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Tadini

Indirizzo: via Jommelli, 24 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento