Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo. Henri-Frédéric Amiel

> Home > Eventi a Milano del 28-11-2014 > Musica e Spettacoli > CHICAGO BOYS

CHICAGO BOYS

CHICAGO BOYS

 

 

produzione Teatro della Cooperativa
con il sostegno di Regione Lombardia - Progetto Next
in collaborazione con La Corte Ospitale
CHICAGO BOYS
di Renato Sarti con la collaborazione di Bebo Storti
con Renato Sarti, Elena Novoselova
regia Renato Sarti
scene e costumi Carlo Sala
video realizzati in collaborazione con Fabio Bettonica e N.A.B.A.
INSERITO IN INVITO A TEATRO

Renato Sarti con il suo formidabile spettacolo è riuscito a raccontare con mezzi scarni ma poderosi l’intera epopea economica del nostro tempo, con il linguaggio delle emozioni, della denuncia e della passione civile. […] Sarti vince la sfida di mettere in scena con urgenza e necessità l’immane tragedia economica che attraverso la tirannia del profitto di pochi mira all’asservimento degli uomini, alla espropriazione della loro dignità servendosi con cinismo di ogni mezzo, dalla guerra, alla catastrofe naturale, dalla menzogna mediatica al ricatto della sicurezza. Il protagonista è il capitalismo finanziarizzato e gangeristico, il cui scopo è uno sviluppo ipertrofico virtualizzato in favore del privilegio affermato come unico diritto legittimo. Il teatro epico e grottesco di Sarti, che ricorda quello politico di Erwin Piscator, ribadisce con forza che il teatro è in grado di confrontarsi con ogni aspetto della commedia umana, ieri come oggi, oggi come domani. Oltre al contenuto e alla denuncia sociale questo spettacolo è meraviglioso; ha una crescita drammaturgica e spettacolare che ti spiazza e che non ti aspetti: partendo infatti in una direzione molto forte ci si aspetterebbe che il tono rimanga quello per tutta la durata: invece no, cresce lasciandoti senza parole.
Moni Ovadia



“Ad un miracolo economico corrispondono schiavitù e miseria per la popolazione? Sì!” Con questa frase comincia ‘Chicago boys’, una specie di conferenza “strampalata, senza lieto fine” che si svolge in un rifugio antiatomico. Un’esaltazione surreale del capitalismo, del consumismo e della liberalizzazione più sfrenata. I Chicago boys sono stati un gruppo di economisti formatosi negli anni Settanta presso l’Università di Chicago, sotto l’egida del grande guru del liberismo, Milton Friedman, nobel per l’economia nel 1976. Friedman e i suoi seguaci esercitarono una profonda influenza sulle politiche economiche di molti stati. ‘Chicago boys’ vuole contrapporre al motto liberista di “libera volpe in libero pollaio”, un proverbio greco: “se vedi che non ti sazi, fermati!”.
Renato Sarti

RASSEGNA STAMPA ESSENZIALE

… arriva dritto alla pancia del pubblico, risvegliando l’indignazione. Era dai tempi di " Mai Morti" che la rabbia e l’impegno di Sarti non si coagulavano in uno spettacolo popolare tanto efficace.
La Repubblica, Sara Chiappori, 4 dicembre 2009

Si ride con l’orrore nel cuore.
(Vivimilano, Claudia Cannella, 2 dicembre 2009)

Teatro politico, sociale, di denuncia, oppure “soltanto” teatro… Sarti non accetta quello che nel mondo va storto, che produce ingiustizie, che mortifica l’individuo, che vanifica il ruolo sociale.
(Delteatro, Maria Grazia Gregori, 23 dicembre 2009)

La tiratona antiliberista che Sarti è riuscito a condensare in un testo teatrale è davvero di prodigiosa divulgazione.
(Il Fatto, Francesco Bonazzi, 22 novembre 2009)



ORARI SPETTACOLO:
Lunedì – sabato ore 20.45
Domenica ore 16.00
Giovedì riposo

Info e prenotazioni: 02 64749997
e-mail: info@teatrodellacooperativa.it

Dati Aggiornati al: 10-11-2014 22:10:14

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 20:45 dal 28-11-2014 al 06-12-2014
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Ven - Sab -

Dove: Teatro della Cooperativa

Indirizzo: Via Hermada 8 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento