WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne. Romano Battaglia

> Home > Eventi a Napoli del 26-01-2018 > Musica e Spettacoli > Raccontami . Spettacolo di Isa Danieli

Raccontami . Spettacolo di Isa Danieli

Raccontami . Spettacolo di Isa Danieli

 

 

Con " Raccontami" di Isa Danieli prosegue " A CENA CON...monologhi d'artista" , la rassegna che Live in Villa di Donato dedica al teatro e incentrata sul monologo in quanto grande prova d'attore, a cura della stessa AnnaMaria Ackermann. In " Raccontami" Isa Danieli, rende omaggio agli autori che hanno accompagnato il suo viaggio di donna e attrice, da Eduardo ai drammaturghi contemporanei. L’attrice, con questo tributo, esprime la sua “riconoscenza e gratitudine ad una officina - dice - che mi fece donna e attrice, che mi fu casa e giardino di sapienza e affetto, talvolta di amarezza: giorni, mesi, anni di viaggi a piedi fermi o tra valigie e specchi in cui riconoscersi e tradirsi”. Figlia d'arte, sua madre Rosa Moretti è stata una delle voci di Radio Napoli. I nonni paterni furono una grande dinastia di attori: i Di Napoli. Il padre, Renato Di Napoli, è stato il compagno di sua madre per un certo periodo di tempo, prima di separarsi definitivamente senza aver mai contratto matrimonio. Ha fatto parte della compagnia teatrale di Eduardo De Filippo, interpretando il ruolo di Gemma nella commedia Miseria e Nobiltà ripresa per la televisione nel 1955. Ha poi lavorato successivamente con Nino Taranto e Roberto De Simone, in particolare nella prima e nella seconda edizione de La gatta Cenerentola. La sua filmografia è varia e costellata di collaborazioni con importanti registi: da Lina Wertmüller a Giuseppe Tornatore, da Ettore Scola a Giuseppe Bertolucci. Nel 1974 interpreta insieme a Monica Vitti Teresa la ladra, un film di Carlo Di Palma tratto dal romanzo di Dacia Maraini Memorie di una ladra, pubblicato nel 1972. Nel 1984 è tra i protagonisti del film Così parlò Bellavista, tratto dall'omonimo libro di Luciano De Crescenzo che ne curò anche la regia. Inizia così anche una carriera cinematografica parallela a quella teatrale che la porta ad aggiudicarsi nel 1986 un Nastro d'Argento come miglior attrice non protagonista per il film di Lina Wertmüller Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti, regista dalla quale è stata diretta in ben nove film. Negli anni novanta ha recitato a fianco di Paolo Villaggio in Io speriamo che me la cavo. Nell'estate del 1990 vinse con Kirie di Ugo Chiti il Biglietto d'argento Anicagis a Taormina. A partire dal 2000 si è dedicata principalmente al teatro interpretando, tra l'altro, Tomba di cani di Letizia Russo, Filumena Marturano (grazie al quale vincerà nel 2001 il Premio Ubu come miglior attrice), La visita della vecchia signora di Friedrich Dürrenmatt e Ferdinando di Annibale Ruccello che nel 2006 le frutterà il Premio Gassman come miglior attrice. Nel 2010 e 2011 è la protagonista, insieme a Veronica Pivetti, dello spettacolo allestito in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità Nazionale, Sorelle d'Italia, un musicale confronto tra nord e sud, per ricordare quello che è accaduto in questo secolo e mezzo di vita nazionale e per ipotizzare ironicamente quello che potrebbe accadere nei successivi 150 anni. Nell'estate 2011, nell'ambito del Positano Teatro Festival, la kermesse teatrale diretta da Gerardo D'Andrea, è l'autrice e la protagonista dello spettacolo Fragile, mentre nella stagione teatrale 2011-2012 interpreta con Barbara Enrichi e Massimo Salvianti, sempre in teatro, L'abissina - Paesaggio con figure di Ugo Chiti, uno spaccato di vita contadina sospeso tra cupezza e comicità dove, nel ruolo della protagonista, Isa Danieli interpreta un ruolo " verghiano" di serva - amante, in un balletto tragicomico, sospeso tra dramma e sottile ironia. Nel 2006, nel 2008 e nel 2010 è tra i protagonisti della fiction RAI Capri nel ruolo di Reginella. Stagione 2017/18 di Live in Villa di Donato posto unico + cena a tema = 25 euro Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net NB Nella Piazza sant’Eframo vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage Info e Contatti: Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli info@villadidonato.it www.villadidonato.it https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts Instagram: Villa di Donato

Dati Aggiornati al: 02-01-2018 10:12:00

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 26-01-2018 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Villa di Donato

Indirizzo: Piazza Sant'Eframo Vecchio Napoli

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento