WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

C'è un solo modo di dimenticare il tempo: impiegarlo. Charles Baudelaire

> Home > Eventi a Napoli del 20-01-2018 > Musica e Spettacoli > E che Dio me la mandi...

E che Dio me la mandi...

E che Dio me la mandi...

 

 

“E che dio me la mandi...” è un atto unico scritto a quattro mani dagli autori Eva De Rosa e Massimo Canzano che, come sempre accade nei loro testi, lanciano in modo brillante-comico, un messaggio sociale rivolto a stimolare ed a far riflettere il pubblico sui valori della vita.

In questo lavoro, ipotizzano che la vita sulla terra non è altro che un passaggio temporaneo, un forma di esame, in cui la condotta di ognuno, stabilirà se quella persona ha meritato una “promozione” alla vita beata o al contrario decreterà una sorta di “bocciatura” per la quale l’uomo dovrà ripetere l’esperienza di vivere, ritornando, attraverso la rinascita sulla terra e riprovare a vivere in modo da “meritare” la vita eterna. Sembrerebbe semplice superare questa sorta di esame se l’uomo tornato a nascere ricordasse l’esperienza fatta, il difficile è, che purtroppo questi, non ricorderà nulla del suo passato ed il suo futuro, ancora una volta dipenderà dalle sue azioni.

La storia inizia con Lello, che all’improvviso rimane unico sopravvissuto nel mondo e dopo diversi anni decide di suicidarsi perché “la vita non vale la pena di essere vissuta se soli” . Ma mentre sta per compiere l’estrema azione, ecco arrivare un’altra superstite, Eva una donna bruttina e dal carattere impossibile alla quale, pur di avere una compagna Lello accetterà ogni strana richiesta, compresa quella di sposarlo. A nozze fatte ci sarà ancora un’altra donna Natalia, la bellezza fatta a donna, sexy, provocante alla quale Lello non saprà resistere. Inizia così una guerra tra le donne che vorrebbero l’esclusiva sull’uomo e Lello da buon dongiovanni le vorrebbe entrambe.
E mentre il pubblico divertito ed assorto dalla storia inizierà a riflettere, a cosa potesse essere accaduto all’umanità e a come si potrebbe risolvere questa guerra tra i tre, ecco il colpo di scena …. !!

La regia ha voluto avvalersi soprattutto dell’estrema bravura degli attori e di un minimale allestimento scenico.
In scena lo stesso regista Lello Pirone con Natalia Cretella ed Eva De Rosa coautrice del testo. Allo spettatore si consiglia ridere e riflettere sulle proprie debolezze.


Regia di Lello Pirone

TEATRO BOLIVAR
Via Bartolomeo Caracciolo, 30
[quartiere Materdei | Napoli]
teatrobolivar.com
081.5442616

Parcheggio convenzionato
«Orefice Parking»
[viale dei Gesuiti 10 | Napoli]

MEDIA PARTNER RADIO PUNTO NUOVO

Dati Aggiornati al: 10-01-2018 09:31:02

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 20-01-2018 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Bolivar

Indirizzo: Via Bartolomeo Caracciolo, 30 Napoli

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento

 

ALCUNI EVENTI DI OGGI A NAPOLI

Non è Stato ancora Inserito Nessun Evento per questa data.

Seleziona altra data