WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Chi non ha fatto niente non sa niente. Thomas Carlyle

> Home > Eventi a Napoli del 01-12-2018 > Mostre e Cultura > La Sifilide nell’Arte, la Sifilide Oggi

La Sifilide nell’Arte, la Sifilide Oggi

La Sifilide nell’Arte, la Sifilide Oggi

 

 

“La sifilide nell’arte … la sifilide oggi”. “Mal di Napoli”, “morbo gallico”, “mal francioso”, “morbo lusitano”, “mal castigliano”, “morbo dei turchi”, “mal dei cristiani”, “ulcera di susino”. Tanti sinonimi per un unico male: Siphilis, la Sifilide. Fu così chiamato, per la prima volta, dall’umanista scienziato veronese Girolamo Fracastoro che intitolò il suo poemetto latino “Siphilis sive morbus gallicus” (Verona,1530). L’etimologia araba sifl si riferisce astronomicamente ai due pianeti Venere e Mercurio, nomi inscindibili dalla storia della sifilide, che alludono al contagio sessuale della malattia ed all’unica terapia applicata fino al XX secolo. Nel corso di 500 anni la storia della patologia, con le sue implicazioni di carattere sociale e sanitario, ha suscitato un forte coinvolgimento emotivo nell’immaginario collettivo, la preoccupata reazione del clero e dei regnanti, cambiamenti nei costumi sessuali e continue ricerche di terapie mediche adeguate. Anche l’espressione artistica è stata influenzata dall’impatto socialmente rilevante della malattia. La conferenza sarà introdotta da Gennaro Rispoli (Chirurgo e direttore del Museo delle Arti Sanitarie). La dott.ssa Giulia Longo (Storica dell’Arte, docente presso l’Università di Strasburgo), la dott.ssa Matilde Sansone, (Ginecologa dell’Università Federico II di Napoli), il Prof. Mario Delfino (Direttore della UOC di Dermatologia, Università Federico II) si confrontano sull’argomento negli spazi del Museo delle Arti Sanitarie, ubicato all’interno dell’Ospedale degli Incurabili, fondato nel 1522 proprio per accogliere i sifilitici napoletani. Rassegna culturale “Nel segno di Apollo” a cura di Carmen Caccioppoli. Ingresso libero fino ad esaurimento posti: info@ilfarodippocrate.it – 081440647 Museo delle Arti Sanitarie e Storia della Medicina (Complesso Monumentale degli Incurabili – Via Maria Longo, 50 Napoli) #museoartisanitarie #incurabili #conferenza #eventi #napoli #scienza #arte #sifilide

Dati Aggiornati al: 29-11-2018 10:40:42

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Sabato 01-12-2018 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica degli Incurabili

Indirizzo: Via Maria Longo, 50 Napoli

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento