WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

> Home > Eventi a Napoli del 07-12-2018 > Mostre e Cultura > Presentazione:" Dizionario appassionato di...

Presentazione:" Dizionario appassionato di Napoli" di J. Schifano

Presentazione:" Dizionario appassionato di Napoli"  di J. Schifano

 

 

Fondazione Premio Napoli Venerdì 7 dicembre ore 17,00 presso nostra sede. Presentazione del volume: " Dizionario appassionato di Napoli" di Jean Noël Schifano, Il Mondo Di Suk Traduzione di Alvio Patierno e Francesca Fichera Con la collaborazione di Simona Colombo, Adriana Cordua e Maria Oliva Introduce Domenico Ciruzzi, Presidente Fondazione Premio Napoli Con l'autore, interviene Ottavio Lucarelli, Presidente dell'Ordine dei giornalisti della Campania Letture a cura delle attrici Antonella Stefanucci Cristina Donadio Il progetto SosPartenope è un progetto di crowdfunding che ilmondodisuk ha lanciato, prima dalla piattaforma Derev e poi da Meridonare della Fondazione Banco di Napoli. Obiettivo: la traduzione e pubblicazione del “Dictionnaire amoureux de Naples” (Dizionario appassionato di Napoli) di Jean-Noël Schifano (a cura delle giovani francesiste del Suor Orsola Benincasa guidate dal docente Alvio Patierno), un libro che si propone come libro della città, un ritratto fedele in cui tutti i napoletani possano riconoscersi, capace di smantellare gli stereotipi su una metropoli troppo spesso e troppo a lungo etichettata come covo del malaffare. Per sostenerlo, circa 140 artisti italiani e stranieri hanno donato le loro opere per una mostra (SosPartenope, 100 artisti per il libro della città) organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli ed esposta prima a Castel dell’Ovo, poi nella chiesa di San Giovanni Maggiore e, infine, all’interno del palazzo La Bulla, scuola di formazione professionale e sede del Consorzio Antico Borgo Orefici. Assieme all’artista Maria Carolina Siricio, che ha disegnato anche il logo della mostra, hanno illustrato il libro gli studenti del liceo artistico Filippo Palizzi, guidati dal prof. Peppe Esposito, che ha disegnato i capilettera per ogni voce del dizionario. Il libro Sinuosa, tattile, avvolgente. Si fa ascoltare e anche vedere, la scrittura del “Dizionario appassionato” di Jean-Noël Schifano. Lega l’autore,e il lettore in un anello d’indissolubile complicità attraverso il realismo barocco di voci, dalla a alla zeta, cariche di emozioni, create per essere lette. Abbaglianti immagini letterarie che generano desiderio, dipendenza, impazienza di assaporarle fino all’ultimo dettaglio: è “il piacere del testo” (come lo definiva il semiologo francese Roland Barthes) che avvince in una suspense da “spogliarello corporale”. E in una grande festa della sapienza. Premuroso, Schifano spoglia lentamente l’amata Napoli con la seduzione della parola, e, senza falso pudore esistenziale e storico, ne offre l’anima carnale, svelata dai propri sentimenti, a chi vuole capirla senza lasciarsi ingannare dal già detto e dal già scritto. L'autore Jean-Noël Schifano è uno scrittore, traduttore, editore e operatore culturale francese. Dal 1972 al 1982 ha insegnato nelle Università di Pescara, Napoli (Istituto Orientale), Cosenza e Salerno. Dal 1970 ha partecipato a numerose conferenze e dibattiti presso varie istituzioni italiane e internazionali, tra cui il Parlamento Europeo a Strasburgo. Ha scritto su giornali e riviste italiane e francesi: il Mattino, Le Monde, Senso, Ulysse, Enciclopedia Universalis, Globe. Ha scritto in qualità di critico d’arte su L’Oeil e Maison et Jardin. È stato editore per Editions Flammarion, Fayard e attualmente presso Gallimard. È stato co-creatore del premio Elsa Morante e creatore del premio Domenico Rea. Dal 1992 al 1998 è stato direttore dell’Istituto Francese di Napoli, il Grenoble, organizzando più di duecento mostre, tra le quali le personali degli artisti Topor, Ben, Velickovic, Esposito, Tatafiore, Cueco, Fromanger, Longobardi, Pignon-Ernest, Boltanski, Giorda, Combas. Ha tradotto in francese le opere di Umberto Eco, Elsa Morante, Leonardo Sciascia, Italo Svevo, Alberto Savinio e molti altri. Dal 1981 ha scritto e pubblicato con Gallimard saggi, racconti e romanzi che hanno come tema principale Napoli: Chroniques Napolitaines, La danse des ardents ou le vie de Masaniello, L’education anatomique, Everybody is a star, Suite Napolitaine e Sous le soleil de Naples, poi tradotti in Italia, Grecia, Romania, Brasile e Giappone. Nel 1994 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria di Napoli. La casa editrice Ilmondodisuk nasce nel giugno 2008 da una scommessa di Donatella Gallone, giornalista napoletana con esperienza nella carta stampata dall’inizio degli anni ottanta e nel settore radiofonico (Radiouno e Radiotre). L’idea: esportare il talento di Napoli nel mondo operando su fronti diversi: portale (www.ilmondodisuk.com), magazine online, casa editrice. La casa editrice ha esposto i suoi libri anche a Chicago, negli Usa, nello stand italiano della Chicago Book Expo 2016 e ha annunciato il progetto di pubblicazione del “Dizionario” alla prima edizione di Napoli Città Libro, che si è svolta nel convento di San Domenico Maggiore nel maggio 2018

Dati Aggiornati al: 29-11-2018 11:56:48

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Venerdì 07-12-2018 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Fondazione Premio Napoli

Indirizzo: Piazza del Plebiscito Napoli

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento