WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informati su cosa accade attorno a noi...

> Home > Eventi a Napoli del 17-05-2019 > Mostre e Cultura > Cinema partecipativo. Workshop con Davide...

Cinema partecipativo. Workshop con Davide Crudetti di ZaLab

Cinema partecipativo. Workshop con Davide Crudetti di ZaLab

 

 

Filmare una storia comune Workshop a cura di Davide Crudetti per ZaLab Quando si tratta di racconti del reale, fra chi si riprende e chi è ripreso si stabilisce una relazione asimmetrica di potere. Anche prescindendo dalle manipolazioni malevole, chi riprende ha il potere di riscrivere la storia di vita di chi è ripreso. Quando si parla di categorie sociali marginali, come si fa quindi ad uscire dagli stereotipi dei racconti di solidarietà, o dalla stigmatizzazione ignorante e mistificante? La nostra proposta è semplice e radicale: restituire il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato, rivendicare racconto per chi abitualmente viene rimosso, confinato in una non-esistenza. Il mondo, raccontato da chi lo vive. Il video partecipativo è una pratica di produzione audiovisiva condivisa, offre strumenti di espressione a gruppi marginalizzati e normalmente esclusi dai mezzi di comunicazione di massa. Si realizza attraverso laboratori di formazione informale, che si focalizzano sia sul processo di trasformazione sociale che sul prodotto audiovisivo. Il workshop è rivolto ad operatori sociali, educatori, insegnanti di qualunque tipo ed età ma anche a filmaker e a persone interessate al cinema e al video e a nuovi modi di utilizzarlo. Nei tre giorni previsti i partecipanti rifletteranno sui modi e le tecniche di narrazione condivisa e partecipata, imparando strumenti teorici e pratici per avviare un laboratorio di video partecipativo nei propri contesti di provenienza. Si svolgeranno sia esercizi pratici, sia discussioni teoriche a partire dalle esperienze di video partecipativo svolte da ZaLab durante la sua esperienza. Venerdì 14.30 - 17.30 Impostare un laboratorio di video partecipativo: introduzione a giochi conoscitivi e creativi Esempi di percorsi di Video Partecipativo sviluppati da ZaLab negli anni Esercizio di interviste tra i partecipanti sabato 10-16 Visione delle interviste realizzate Scelta di una storia comune. Esempio: il racconto della città Divisione in gruppi ed uscita alla caccia di immagini e suoni Visione e illustrazione del materiale raccolto da parte dei gruppi Dov’è la storia? Costruzione di uno storyboard per andare avanti nella scrittura. Domenica 10-16 Il blocco della storia collettiva e l’ipotesi di auto-narrazione. Esperimento di auto narrazione: racconta il tuo oggetto. visione di esperienze di video partecipativo in forma di auto-narrazione svolte da ZaLab come calibrare il proprio intervento nelle ipotetiche strutture e territori di riferimento di ciascun partecipante Riflessioni e feedback finali. Materiali da portare per i partecipanti: - un oggetto che abbia a che vedere con la propria città (intesa come città che si sente propria e non necessariamente come città di origine) - nel caso se ne abbia la possibilità, si consiglia di portare una telecamera digitale (anche piccole handicam) o un semplice telefono capace di fare video. Si fa presente che questi materiali non sono indispensabili, il formatore del workshop fornirà i materiali necessari a chi non ne è in possesso. ZaLab è un’associazione per la produzione, distribuzione e promozione di documentari sociali e progetti culturali. Dal 2006 ad oggi ha prodotto molti film documentari pluripremiati a livello internazionale, tra cui: Limbo di Matteo Calore e Gustav Hofer, Il pane a Vita di Stefano Collizzolli, Mare Chiuso di Andrea Segre e Stefano Liberti, Il sangue verde di Andrea Segre, I nostri anni migliori di Stefano Collizzolli e Matteo Calore, Come un uomo sulla terra di Andrea Segre e Dagmawi Yimer e ne ha distribuiti altrettanti. Ha realizzato laboratori di video partecipativo nel deserto tunisino, in un villaggio palestinese della West Bank, nei quartieri periferici di Barcellona, con richiedenti asilo a Bologna Roma e Venezia, con i bambini delle isole Eolie, con giovani di seconda generazione a Padova e a Roma, con migranti italiani in Australia. ZaLab inoltre promuove campagne sociali per diffondere democrazia e diritti delle minoranze, soprattutto grazie alla rete di distribuzione civile che ha costruito negli anni per favorire la libera circolazione di film e documentari. Davide Crudetti (Roma, 1991) è regista di film documentari e formatore di video partecipativo. Socio dell’Associazione Culturale ZaLab, laureato in DAMS presso l’Università di Bologna nel 2014, frequenta il corso base di regia del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma nel 2015. Dal 2016 collabora con ZaLab. Ha svolto laboratori di cinema partecipativo per importanti istituzioni culturali (Giornate degli Autori nell’ambito del Festival Laguna Sud, Thyssen-Bornemisza Art Contemporary di Vienna durante la Biennale d’Arte Contemporanea di Venezia 2017, Fondazione Evens, Associazione Maremetraggio in collaborazione con SIAE s’illumina). Nel 2016 esce il suo primo film documentario Mingong, premiato in vari festival nazionali e distribuito da ZaLab. Nel 2018 è aiuto-regia di Andrea Segre sul film La Sfida Verticale (titolo provvisorio) in produzione, prodotto da ZaLab Film srl con Rai Cinema e Istituto Luce. Dal 2018 ha in produzione con ZaLab il suo secondo lungometraggio documentario Mamma Rita, già finalista del Premio Solinas per il documentario. Nel 2019 cura la la regia documentaria e collabora alla drammaturgia dello spettacolo di docu-teatro Lybia Back Home, in produzione, prodotto da La Ballata dei Lenna e Acri Teatri Indipendenti. durata: 15 ore costo per partecipante: 120 euro per info e iscrizioni: info@tamulibri.com 081 1856 9839

Dati Aggiornati al: 07-05-2019 22:37:38

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 14:30 dal 17-05-2019 al 19-05-2019
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Libreria Tamu

Indirizzo: Via Santa Chiara 10/h Napoli

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento