WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Quelli che impiegano male il loro tempo sono i primi a lamentarsi che passi troppo in fretta. Jean de La Bruyère

> Home > Eventi a Napoli del 24-05-2019 > Mostre e Cultura > Villa Doria D'angri 24 Maggio in Esclusiva

Villa Doria D'angri 24 Maggio in Esclusiva

Villa Doria D'angri 24 Maggio in Esclusiva

 

 

VILLA DORIA D'ANGRI CON il PATROCINIIO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE UNA VISITA STRAORDINARIA A QUELLA CHE SI PUO' CONSIDERARE LA VILLA PIU' BELLA DI NAPOLI. La villa, voluta dal Principe Marcantonio Doria quale villa di delizie, fu costruita tra il 1831 ed il 1833 ad opera di una folta schiera di architetti e decoratori, con spese, si dice, enormi per l’epoca. “Grandiosa fu l’opera di scavo nel tufo..” così recita il Chiarini. La struttura infatti nasce legata alla roccia come un suo spettacolare prolungamento. Gli esterni si presentano neoclassici, con un atrio in stile pompeiano e logge in stile palladiano ornate da colonne ioniche su tutti i lati. La fontana con giochi d’acqua e il giardino inglese di 12.000 mq, con rampe che ascendono alla collina ricche di piante e fiori di pregio, rappresentano un insieme particolare che certamente costituiva, insieme alla Villa, una celebrazione della potenza del Principe. “Dalla fabbrica, cui si perviene per una rampa in salita, punteggiata di vasi di cotto, va messo in risalto non soltanto lo straordinario degradare a terrazze che lega la struttura alla roccia ed ai rustici muri di sostegno, con rampicanti e giardinetti di palmi ed eucalipti, ma anche il disegno delle logge palladiane su tutti i lati, svolte in forma di pronai opposti; sul fronte a mezzogiorno, la loggia ionica era coronata da un gruppo statuario oggi scomparso" . Il Venditti descriveva così la Villa Doria d'Angri. Da ogni stanza panorama su tutto il golfo, senza nessuna interferenza. La pagoda ottagonale, realizzata dall’architetto Antonio Francesconi e simile a quella della Villa Roccaromana (un’altra lussuosa dimora di Posillipo), orna un terrazzo con affaccio sul mare, a testimonianza del gusto anglo-cinese vigente all’epoca. (Essa è attualmente in restauro e non è visibile). Gli interni, opera di Guglielmo Bechi, non sono meno sontuosi e presentano originali decorazioni a motivi pompeiani, ma anche specchi, maioliche e stucchi. Purtroppo molti degli elementi costitutivi e di abbellimento sono andati perduti, ad esempio i vasi sulle rampe, il camino di marmo, le sete floreali dipinte a mano per la pagoda. Fu Villa Doria d’Angri nel 1880 ad ospitare per 8 mesi Wagner, sbarcato a Napoli con il treno reale di Ludovico di Baviera. Qui il compositore completò il Parsifal e scrisse il libro autobiografico “La mia vita”. Sul patio prospiciente il Salone della Villa, il 22 maggio 1880 il grande Joseph Rubinstein eseguì in anteprima al pianoforte la musica che accompagna la metamorfosi scenica del I atto del Parsifal. Complice il magnifico panorama che si godeva al tramonto dalla Villa. Da allora la sala dove soggiornò Wagner è stata denominata “sala Wagner”.. VENERDI' 24 MAGGIO ORE 10.30 VIA PETRARCA,80 PRENOTAZIONI e INFORMAZIONI 3404778572 INFO@MEDEART.EU

Dati Aggiornati al: 17-05-2019 10:12:24

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Venerdì 24-05-2019 alle 10:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Villa Doria d'Angri

Indirizzo: Via Francesco Petrarca 80 Napoli

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento