WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l'ignoranza. Socrate

> Home > Eventi a Napoli del 30-05-2019 > Musica e Spettacoli > H-Abiti | Madri dei villaggi perduti

H-Abiti | Madri dei villaggi perduti

H-Abiti | Madri dei villaggi perduti

 

 

Il Teatro Simurgh presenta “Madri dei villaggi perduti” (corto teatrale) Una narratrice della tradizione africana dei cantori Griots, si presenta davanti al pubblico per rendere omaggio alla memoria delle antiche madri, rappresentazione mitica della forza imperitura delle donne di ogni popolo. Fa apparire il cammino di sofferenza delle donne del nostro tempo, vittime di un mondo governato da una mascolinità senza più anima, senza cioè quella parte femminile dove risiede il sentimento, unica fonte di compassione e strumento di pace. Evoca la vita nei villaggi perduti, quando le antiche madri si occupavano dell'educazione dei giovani attraverso i racconti scelti per edificare le coscienze sui valori essenziali dell'esistenza. Incita infine il cuore di ogni donna a non perdere la consapevolezza della propria potenza spirituale, forza invincibile che un giorno ricondurrà quell'uomo frammentato, oggi fautore di miseria e distruzione, alla coscienza di se stesso come parte inseparabile della materia che accomuna tutto il creato, dove l'unione armonica di donna e uomo è gioia nella bellezza, causa e destino dell'universo. Nota di regia Trattare in un corto teatrale di venticinque minuti un argomento vastissimo in quanto a materiali e possibilità drammaturgiche è senz’altro una sfida. Il fatto di accettarla risiede nella certezza che un contenuto, per quanto complesso e variegato, può essere trasmesso in pochi minuti di teatro a patto che il lavoro sia basato su una rigorosa ricerca della qualità nella presenza degli attori in scena e sul grado di reale comprensione raggiunto dagli artisti nel lavoro di scrittura e interpretazione. “Madri dei villaggi perduti” è un esercizio sull’arte della narrazione a teatro, è uno spruzzo di canto, poesia e racconto tesi a causare nella spettatrice e nello spettatore una riflessione imparziale sul tema trattato. Crediti Interpretazione: Carla Robertson. Costumi: Carla Robertson. Musica: Canti tradizionali africani arrangiati e cantati in scena da Carla Robertson. Testi: Léopold Senghor – Leo Frobenius – Fiore Zulli. Drammaturgia: Fiore Zulli. Regia: Fiore Zulli. Produzione: Teatro Simurgh. H-ABITI pratiche per un teatro interdipendente Lo sai che all’Asilo c’è un teatro? C’è un palco. Largo 11 metri profondo 8 e alto 4. Pavimento in legno. Gradinata componibile, 150 i posti a sedere. Regia. Fondale. Quinte. Cantinelle. Fari. Dimmer. Retropalco. Camerino. Fuori c’è un’insegna, preziosa e luminosa. L’Asilo e il suo teatro sono da anni un punto di riferimento per le arti della scena, in città e sul territorio nazionale. Migliaia di artisti e artiste hanno attraversato e attraversano i suoi spazi nella piena libertà di creare, provare, sperimentare, sbagliare. Nascono così gli incontri e la cooperazione tra persone che danno tempo e spazio al pensiero e alla ricerca. Nonostante ciò non tutti i progetti nati, cresciuti e sostenuti dalla comunità dell’Asilo riescono ad andare in scena in questo teatro. Spesso la loro strada è breve, perché orfana di produzione e distribuzione, o talvolta non debuttano affatto non riuscendo a trovare un palcoscenico abitabile in città. Da qui H-Abiti, dedicata a chi ha deciso di sviluppare all’Asilo il proprio processo creativo, riconoscendosi in una comunità teatrale viva, trasversale e accogliente che cresce, all’interno di un bene comune e collettivo, in direzione di un teatro politico che (r)accolga le istanze della realtà. H-Abiti è un dono, offerto all’Asilo e a Napoli, da parte degli artisti e delle artiste che dall’Asilo hanno ricevuto sostegno, protezione, creatività e che sentono il bisogno di ringraziare portando in scena il proprio spettacolo nel prezioso teatro di Vico Maffei 4. Da anni il tavolo Arti della Scena si interroga su quali possano essere le forme di produzione e sostegno necessarie a fare dell’Asilo un cantiere di lavoro, un centro di produzione interdipendente. H-Abiti è un tentativo di risposta, un’occasione di riflessione. Questi i primi appuntamenti: sabato 25 maggio 2019 | h 21:00 ASTERIONE testo e regia Daniele Sannino interpreti Vincenzo Esposito, Rimonda Maraviglia, Francesco Roccasecca, Manuel Severino assistente alla regia Davina Donadio scene Simona Batticore maschera Luca Arcamone illustrazione Floriana D’Ammora in coproduzione con L’Asilo giovedì 30 Maggio 2019 | h 21:00 MADRI DEI VILLAGGI PERDUTI progetto a cura del Teatro Simurgh di e con Carla Robinson e Fiore Zurli in coproduzione con L’Asilo sabato 8 Giugno 2019 | h 21:00 MARE ANARCHICO | TRILOGIA DELLA NUDA VITA II Studio- De- Siderale forma di vita Giuseppe Maria Martino corpo Pubblico Lauraluna Fanina ambiente e Materia Carmine de Mizio archivio storico Armando Francesco Serao strategie, rete, diffusione Rosaria Vicelli in coproduzione con L’Asilo in collaborazione con Bassai Dai mercoledì 12 Giugno 2019 | h 21:00 SUPERNOVA compagnia Pisci ‘e Paranza testo e regia Mario de Masi interpreti Lia Gusein- Zadè, Alessandro Gioia, Fiorenzo Madonna, Luca Sangiovanni in coproduzione con L’Asilo *** All’Asilo non c'è una direzione artistica, i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad organizzazione diffusa e ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all’Asilo.

Dati Aggiornati al: 29-05-2019 20:51:52

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 30-05-2019 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: l'Asilo

Indirizzo: vico Giuseppe Maffei 4 Napoli

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento