WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Chi non ha fatto niente non sa niente. Thomas Carlyle

> Home > Eventi a Napoli del 14-01-2020 > Musica e Spettacoli > Felici incontri. Soldati/Zavattini,...

Felici incontri. Soldati/Zavattini, Sciascia/Damiani

Felici incontri. Soldati/Zavattini, Sciascia/Damiani

 

 

Felici incontri. Cinema e letteratura tra gli anni '60 e '70 in Italia ore 18 Chi legge? Viaggio lungo il Tirreno di Mario Soldati e Cesare Zavattini, Italia, 1960 In Chi legge? - Viaggio lungo il Tirreno, girato nel 1960, Mario Soldati – di cui peraltro ricorre il ventennale della morte - e Cesare Zavattini percorsero l'Italia lungo le coste del Tirreno, dalla Sicilia (Marsala, dove sbarcarono i Mille) alla Liguria (Quarto, dove i Mille s'imbarcarono), per scoprire chi leggesse, come quando e perché in un Paese ancora abbondantemente segnato da un diffuso analfabetismo. Il viaggio fu anche l'occasione per far conoscere luoghi e storie del nostro immenso giacimento culturale. Se molti aspetti del film risultano ancorati a quel particolare periodo storico, nondimeno rappresentano una testimonianza storico-antropologica di forte rilievo ancora oggi e il film, nel complesso, conserva come attuali le ragioni a sostegno della lettura e dell'amore per i libri. L'arguzia, la curiosità, l'intelligenza e la fantasia dei due autori si dispiegano appieno in questo splendido road-movie. Ep.1 - Amici siciliani. 30' ore 18.45 Il giorno della civetta di Damiano Damiani Italia, 1968, 112' Tra i primi e migliori film sulla mafia, ispirato all'omonimo romanzo di Leonardo Sciascia. Felici incontri. Cinema e letteratura tra gli anni '60 e '70 in Italia e in Europa Tutta la parte dedicata al cinema che trae ispirazione dalla letteratura quest'anno si snoda entro due cornici che riguardano da una lato il cinema italiano, dall'altro quello europeo, fermo restando il periodo considerato che è quello, fertilissimo, tra gli anni '60 – già apprezzati nella rassegna dell'anno scorso – e gli anni '70, altro decennio di formidabili fermenti produttivi. Il cinema e la letteratura vivono in quegli anni una stagione forse ineguagliabile e anche la nascente televisione gode di ottima salute – come avremo modo di verificare anche in questa rassegna grazie a opere come Chi legge? Viaggio lungo il Tirreno (1960), grande inchiesta sulla lettura, tra i primi esempi di serie televisiva; o a film come I nuovi angeli (1961) e Comizi d'amore (1964), splendide inchieste sui giovani e sull'amore rispettivamente di Gregoretti e di Pasolini. Per il cinema italiano otto film in programma che annovera titoli di riconosciuta popolarità e affermazione ancora oggi, anche per quel che riguarda gli autori letterari da cui sono tratti, come Il deserto dei Tartari di Zurlini (1976) da Buzzati, Il giorno della civetta (1968) di Damiani da Sciascia, Il disprezzo (1963) di Godard da Moravia, Cristo si è fermato a Eboli (1979) di Rosi da Carlo Levi, Rocco e i suoi fratelli (1960) di Luchino Visconti da Testori; accanto a film che, pur avendo ottenuto all'epoca dell'uscita riconoscimenti di critica e di pubblico, sono poco a poco caduti nell'oblio: La donna della domenica (1975) di Comencini da Fruttero&Lucentini, Caro Michele (1976) di Monicelli da Ginzburg, Per le antiche scale (1975) di Mauro Bolognini. Ciascun film sarà preceduto da un episodio come detto della protoserie televisva Chi legge? Viaggio lungo il Tirreno (1960), splendido film-inchiesta sugli italiani e la lettura. Che ci porta, accompagnati dall'ironia e dall'arguzia di Mario Soldati e con gli auspici di Cesare Zavattini che ne scrisse la sceneggiatura, lungo il percorso da Capo Lilibeo, all' estrema punta occidentale della Sicilia, fino a Quarto in Liguria, passando attraverso la Calabria, la Campania e Napoli, la Maremma Toscana e incontrando persone comuni ma, nell'ultimo episodio, anche grandi editori come Arnoldo Mondadori, Valentino Bompiani, e Giangiacomo Feltrinelli o scrittori e poeti come Salvatore Quasimodo, o ancora personaggi popolarissimi come Livio Berruti, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Roma o una giovanissima ma già popolare Mina. Con una conclusione ispirata all'ottimismo sul futuro della lettura in Italia, benché il viaggio avesse registrato tutt'altro. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Dati Aggiornati al: 09-01-2020 14:30:47

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Martedì 14-01-2020 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Mediateca Santasofia

Indirizzo: Via Santa Sofia,7 Napoli

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento