WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informati su cosa accade attorno a noi...

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO

NAPOLI OGGI - EVENTI - SOGGIORNI A NAPOLI - CORSI NAPOLI - LOCALI - NEWS

TORINO

MILANO

ROMA

FIRENZE

GENOVA

NAPOLI

BOLOGNA

> Home > Eventi a Napoli del 10-04-2020 > Musica e Spettacoli > Stage residenziale : la Tammurriata e il culto...

Stage residenziale : la Tammurriata e il culto della madre terra

Stage residenziale : la Tammurriata e il culto della madre terra

 

 

SUDANZARE - La Maison della tarantella nell’ambito dei progetti pedagogici consacrati allo studio e la condivisione delle culture mediterranee presenta : VIAGGIO a NAPOLI La danza della tammurriata e il culto della Madre Terra Stage residenziale dal 10 al 13 aprile 2020 ( Arrivo 9 aprile / Partenza 14 aprile) Lo stage residenziale vedrà la partecipazione di appasionati provenienti da diverse zone d’Europa ed in particolare dall’area francofona : Francia, Belgio, Svizzera. L’obiettivo è quello di condividere il ricco patrimonio culturale rappresentato dalle danze tradizionali del sud Italia : questo scambio attorno all’arte segreta della danza permette la scoperta di un nuovo universo culturale. Durante la residenza verranno proposti degli stage dedicati alle danze tradizionali con un focus particolare sulla Tammurriata, la danza tipica dell’area Vesuviana. Il programma prevede inoltre altri momenti di scoperta e condivisione della cultura locale : escursioni, visite guidate, incontro con i portatori di tradizione (musicisti, danzatori, artigiani) nonché la partecipazione ad uno degli appuntamenti della tradizione campana legata al culto della Madonna ed il suo rapporto con la musica e la danza. Il culto della Madonna dell’Arco : la madre che cura Il lunedi di Pasqua, ovvero il 13 aprile, ultimo giorno della nostra residenza, assisteremo all’antico rito della Madonna dell’Arco, nella cittadina di Sant’Anastasia alla periferia di Napoli. Incontreremo i fujenti, uomini e donne vestiti di bianco, che a piedi nudi percorrono diversi chilometri per raggiungere il santuario e chiedere la grazia alla Madonna dell’Arco. Al di fuori del Santuario, musicisti e danzatori si raccolgono per dare vita alle tammurriate. PROGRAMMA in BREVE : 10 - 11 e 12 aprile / la mattina dalle 10 alle 13 Stage di danza : LA TAMMURRIATA con gli insegnanti dell'associazione e la partecipazione di suonatori e ballatori della tradizione 13 aprile - escursione a Sant-Anastasia in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna dell'Arco I corsi di danza sono condotti da : Tullia Conte e Mattia Doto con la partecipazione del suonatore e ballatore Enzo Tammurriello Esposito e di Vincenzo Romano, il cantore pellegrino. Tullia Conte : Regista, attrice e performer, impegnata da anni nello studio delle danze tradizionali del Sud Italia e nell'antropologia teatrale. Pedagoga teatrale, ha usato spesso le danze tradizionali in scena e in diversi contesti: laboratori con i bambini e adulti, come la creazione e la messa in scena di diversi spettacoli in Italia e Francia. Direttore artistico di SUDANZARE: La Maison de la tarentelle a Parigi. Tra le esperienze lavorative il ripristino e la direzione di un teatro comunale nella provincia di Salerno. Durante la permanenza nel Cilento scrive con il musicista Tommaso Sollazzo la “Tarantella Cruda”, una performance in cui i piedi della danzatrice sono coinvolti nel suono; mette in scena “Storia di Maria, tarantata”; “Antidotum”. Attualmente vive a Parigi, dove nel 2012 ha fondato l’Associazione suDanzare, di cui cura la Direzione Artistica. L’associazione si occupa in particolare di stage di danza, produzione e promozione di spettacoli in Francia e nel territorio europeo. Tullia Conte dirige altresi’ la Compagnia omonima di Teatro e Danze Rituali, la prima compagnia in Francia a proporre spettacoli nati dalla fusione tra teatro e danze tradizionali italiane. Nel 2014 lo spettacolo sanTarantella vince le selezioni del concorso drammaturgico nazionale “Stazioni d’emergenza” presso il Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo di Napoli, proponendo una prospettiva drammaturgica nuova nel legame tra il teatro e la danza popolare italiana. Nel 2015 Lo spettacolo SUDD, interpretato dai danzatori della compagnia viene rappresentato presso lo stesso teatro. Attualmente lavora ad un nuovo progetto teatrale in Francia e in Italia, " La dernière Tarentule" (L'ultima Tarantata) ispirato alle richerche della studiosa ed antropologa Annabella Rossi la quale con il suo lavoro ha testimoniato quanto la pratica del Tarantismo fosse diffusa anche al di fuori di quella che è sempre stata considerata la sua terra d'elezione : il Salento. A novembre 2019 Tullia Conte pubblica il suo primo libro sull’argomento " L' Altra Taranta - Annabella Rossi e il tarantismo del Cilento. Mattia Doto : Insegnante di danza, danzatore professionista e terapeuta specializzato in medicina tradizionale, impegnato da anni nello studio delle danze tradizionali del sud Italia ed in modo particolare sul loro carattere terapeutico, come pratiche di guarigione. Dopo anni di studio nella danza classica, moderna e contemporanea, si specializza in pedagogia del movimento. Membro fondatore dell’Associazione Eau Terre Feu in Svizzera, che propone lo studio di una approccio alla danza e al movimento che sia più vicino ai bisogni della natura ed incentrato sull’ascolto e il rispetto del corpo. (per saperene di più ---- https://www.eauterrefeu.ch/it/ ) Laureato in D.A.M.S. (Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo) presso l'Università di Bologna con una tesi sperimentale in Storia della danza, approfondisce il suo lavoro sul corpo attraverso l’incontro con diversi maestri di teatro, danza Butoh e danza contemporanea: Masaki Iwana, Yoko Muronoi, Akira Kasai, Hisako Horikawa, Silvia Rampelli, Virgilio Sieni, Ambra Senatore, Juha Marsalo, Anna Dego, Raul Laiza, Anna Redi, Mario Barzaghi ed altri. Porta avanti dal 2006 un progetto di danza che realizza l’incontro e la contaminazione tra il Butoh (la danza contemporanea giapponese) e il Tarantismo, rituale danzato, un tempo in uso tra le popolazioni contadine del sud Italia. A questo progetto è seguita la pubblicazione di un saggio, presentato in conferenza presso l’Università di Bologna, dal titolo: “Contaminazione e incontro tra due culture del corpo: Butoh e Tarantismo, a cura di Eugenia Casini Ropa e una serie di assoli di danza presentati in varie rassegne e festival di danza in Italia e all’Estero. Parallelamente sviluppa un altro percorso di ricerca che ha come oggetto di studio e di sperimentazione il ruolo, le caratteristiche e la funzione della danza nei riti sciamanici. Su questa linea di ricerca crea una serie di assoli di danza sotto il nome: “Human bird ritual”, che presenta in svariati festival e rassegne di danza in Italia e all’Estero. Attualmente vive e lavora a Parigi come danzatore e performer insegnando danza contemporanea, teatro-danza e danze tradizionali in diverse strutture: scuole, conservatori, accademie, fondazioni e cliniche psichiatriche. Dal 2015 è responsabile pedagogico dell’associazione e scuola di danza SUDANZARE di Parigi. Per maggiori informazioni sul programma, i costi e l'alloggio inviare una email a : info@sudanzare.com / tel : 347 960 4899

Dati Aggiornati al: 27-01-2020 15:24:02

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 10:00 dal 10-04-2020 al 13-04-2020
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Naples, Italy

Indirizzo: -- Napoli

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento