WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...WikiEventi...per non annoiarsi mai!...

> Home > Eventi a Roma del 28-01-2018 > Sport e Benessere > Yoga Nidra e Didgeridoo

Yoga Nidra e Didgeridoo

Yoga Nidra e Didgeridoo

 

 

Il prossimo 28 gennaio - dalle ore 19:00 alle 20:30 circa - presso l'Acrsd Victory si svolgerà una sessione di Yoga Nidra (lo Yoga del Sonno) guidata da Jagat Kaur e accompagnata dalla vibrazione sacra del Didgeridoo suonato da Christian Muela. Seguirà una breve esibizione di didjeridoo dedicata al coinvolgimento sensoriale attraverso vibrazioni che risuonano nello spazio. Un bagno sonoro che trascende l'idea di concerto, a favore di una dimensione di condivisione empirica e contemporaneamente introspettiva dove riscoprire il Respiro. L'esibizione di Christian Muela al Didgeridoo sarà accompagnata dall'artista visual Simone Memè, che accompagnerà il suono con delle proiezioni video improvvisate al momento in base alla musica...anch'essa improvvisata. Cos'è il Didgeridoo: Il didgeridoo, come molti strumenti esclusi dalla storia della musica “occidentale”, ha un valore espressivo unico nonostante la sua semplicità (una tromba o un pianoforte sono molto più complessi). Questo strumento - tradizionalmente legato agli aborigeni australiani - viene utilizzato sempre di più in ambiti prettamente musicali e non, come la musicoterapia e altre discipline mirate ad una maggior consapevolezza dello stare bene. Suonare il didjeridoo è l'espressione di un nuovo desiderio di maturità sociale nell'era della tecnologia web. Cos'è lo Yoga Nidra: " Yoga Nidra" , dal sanscrito “sonno consapevole”, è uno stato di sonno psichico attraverso il quale è possibile sperimentare stati alterati di coscienza che nel quotidiano non sono accessibili. Durante la sessione, si raggiunge un riposo sensoriale migliore del sonno: un’ora di pratica equivale a quattro ore di sonno normale. La forma in cui lo “Yoga Nidra” è attualmente praticato deriva dall’esperienza di Swami Satyananda, il quale intuì che il sonno non poteva essere soltanto uno stadio di completa incoscienza, bensì doveva essere considerato un potenziale enorme di consapevolezza, capace di percepire, assimilare, prevedere e proiettare. Il segreto dello “Yoga Nidra” è quello di farci entrare direttamente in contatto con le aree dell’inconscio e del subconscio. La mente subcosciente è un discepolo molto obbediente ed applica immediatamente gli ordini che le vengono impartiti. Per questo, durante la sessione si usa un " sankalpa" - " proposito" o " risoluzione" - per raggiungere i nostri obiettivi. Si tratta di una frase che ognuno formula da sè e che rappresenta l'obiettivo che si vuole raggiungere, tipo: " Io vivo una vita sana" ; " Le mie relazioni lavorative sono armoniche" , " La mia vita è prospera e abbondante" . Se praticato regolarmente, lo “Yoga Nidra” è anche una potente tecnica di ringiovanimento, che rende la mente lucida, creativa ed intuitiva. Chi è Christian Muela: Artista per vocazione e musicista del didjeridoo dal 2003, ha intrapreso un percorso di ricerca sulla sinestesia unendo linguaggi sonori con linguaggi visivi. Dal 2007 insegna a Roma corsi di gruppo e lezioni individuali, e svolge workshop intensivi su tutto il territorio nazionale. Il suo percorso musicale lo ha portato ad esibirsi in luoghi prestigiosi come la Casa del Jazz, il Festival EarthGarden (Malta), l'inaugurazione della mostra " Le custodi dell'Arte" (con il patrocinio dell'ambasciata Australiana), l'Invisible Show - M-HOTEL (con patrocinio del Teatro Donizetti di Bergamo) e nei maggiori Club presenti in Italia, come Circolo Randal, Circolo H, Dal Verme, Fanfulla 5/a, 30 formiche, Monk, e molti altri. Parallelamente si occupa di formazione artistica e musicale attraverso studi e ricerche sulla cultura europea del didgeridoo. E' impegnato nella produzione musicale " contemporanea" anche attraverso l'organizzazione di eventi di aggregazione sociale attraverso rassegne (KeepOnDidjin) e performance. Chi è Simone Memè: Qui trovate un suo breve cv: https://cinoz.wordpress.com/about Qui di seguito trovate alcuni suoi lavori: - Per " Pardonne-moi, Olivier! - 16 oiseaux pour Olivier Messiaen" di Filippo Økapi https://cinoz.wordpress.com/2016/11/24/1173/ - Per Seeds & Chips: " THE GLOBAL FOOD INNOVATION SUMMIT - WE BRING FOOD & TECHNOLOGY TOGETHER, FROM FARM TO FORK AND BEYOND - 8-11 MAGGIO, 2017 / MILANO – FIERA MILANO,RHO" https://cinoz.wordpress.com/2017/05/29/1353/ - Per Garraffo TeatroTerra: “Pierino e il lupo - racconto fantasioso di Dario Garofalo ispirato all’opera di Sergej Prokofiev" https://cinoz.wordpress.com/2016/11/24/1-pierino/ - Per Marcella Carboni jazz harp " Round Midnight" https://cinoz.wordpress.com/…/…/24/round-midnight-m-carboni/ - Per Teatro delle Apparizioni: " Moby Dick" , da Herman Melville e Rockwell Kent https://cinoz.wordpress.com/…/19/moby-dick-by-rockwell-kent/ Chi è Jagat Kaur: Giornalista Pubblicista, laureata in Filosofia, nel 2005 inizia a praticare Kundalini Yoga come insegnato da Yogi Bhajan. Nel 2011 decide di diventare insegnante, conseguendo il diploma certificato dal KRI (Kundalini Research Institute) nel 2012. La motivazione iniziale è stata quella di approfondire la conoscenza di una disciplina che la affascinava ogni giorno di più e, successivamente, l'insegnamento le ha permesso di crescere e di imparare grazie all'interazione con gli studenti che l'Infinito ha deciso di affidarle. Nel 2011 ha avuto l'opportunità di conoscere il Reiki, una tecnica curativa olistica che ha anch'essa contribuito a cambiarle la vita per sempre! Inizia quindi un percorso che la porterà a conseguire un Master nel Sistema Usui, un Master nel Sistema Karuna e un Master nel Sistema Shamballa e a praticare la meditazione Merkaba. Nell'aprile 2014 fonda l'Acrsd Victory, di cui è attualmente presidente. Contributo di partecipazione: 15 euro Info e prenotazione: info@centrolisticovictory.it; 3482561772.

Dati Aggiornati al: 08-01-2018 15:22:46

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Sport e Benessere

Quando: Domenica 28-01-2018 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Victory - Yoga a Borghesiana

Indirizzo: via Grammichele 22/b (Borghesiana) Roma

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento