WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Roma del 19-01-2018 > Mostre e Cultura > The Unchanging World

The Unchanging World

The Unchanging World

 

 

After three years, the artist returns to exhibit in her hometown, selecting PHILOBIBLON GALLERY’s Rome exhibition space to show her new body of work.

THE UNCHANGING WORLD is an introspective journey along the evolutionary path from childhood to adulthood, examining the middle ground as a transitional space. The work explores the thin line between objective and subjective realities—and the overlap between these dual realities where illusion, creativity, and gameplay meet.

Inspired by concepts introduced by WINNICOTT, Alice retraces the movement from one state of evolution to another, giving life to the transitional objects children use to help themselves move toward a shared reality without trauma.

With this in mind, an abandoned doll house, consumed by time, is a place/non-place where everyone can delve into their childhood memories and return, for a brief time, to the distant past. Spying through the keyhole, we reflect back on ourselves, conscious of what our psyche has created.

THE UNCHANGING WORLD is an exhibition devoted to the magic of making ourselves. And as such, the artistic objects express—just as the transitional ones—a world not faithful either to the internal or external world, but the grey area of illusion. This intermediary area between the subjective and objective dimensions represents in and of itself “illusion…that in adulthood is an intrinsic part of art and religion” and that the territory where creativity lives is first manifested in gameplay, and later in cultural life.

The exhibition demonstrates that time does not change ourselves and that the architecture we built as children are the same ones we inhabit as adults….

Alice is one of the few female exponents of street art working actively in the international arena. Her work can be admired on city walls, as well as in museums and galleries around the world. Sydney, New York, Singapore, Barcelona , Moscow, and Paris to name a few.

VERNISSAGE 19 JANUARY 2018 AT 18.00
FINISSAGE 17 FEBRUARY 2018 AT 20.00

PHILOBIBLON GALLERY, VIA ANTONIO BERTOLONI 45, ROMA
REGULAR OPENING HOURS 20 JANUARY -16 FEBRUARY 11.00 - 18.00

------------------------------------

A distanza di tre anni l’artista torna ad esporre nella sua città natale scegliendo la sede romana della PHILOBIBLON GALLERY.

THE UNCHANGING WORLD è un viaggio introspettivo nel percorso evolutivo dall’infanzia all’età adulta, nella terra di mezzo che è lo spazio transizionale, sottile linea di confine tra realtà soggettiva e oggettiva.

Il punto d’incontro tra le due realtà è dove ha luogo l’illusione, la creatività e il gioco.

Ispirandosi ai concetti introdotti da WINNICOTT, Alicè ripercorre il passaggio da uno stato evolutivo ad un altro dando vita ad oggetti transizionali che il bambino utilizza nel passaggio ad una realtà oggettiva condivisa senza esserne traumatizzato.

Entriamo così in una casa delle bambole abbandonata e consumata dal tempo, un luogo non luogo in cui ognuno di noi potrà sperimentare il ricordo di bambino e ritornare per un attimo in una realtà ormai lontana, spiando attraverso il buco della serratura di se stessi fra il nostro Io consapevole e quell’Io che il consapevole ha creato.

Una mostra dedicata alla magia del farsi di noi stessi.

E’ così che l’oggetto artistico si esprime, come quello transizionale, e non appartiene né alla realtà interna né al mondo esterno ma a quell’area di illusione.

Quest’area intermedia tra la dimensione soggettiva e la dimensione oggettiva, rappresenta quella stessa “illusione…che nella vita adulta è parte intrinseca dell’arte e della religione” e il territorio dove hanno origine il vivere creativo che si manifesta, dapprima, nel gioco, e successivamente nella vita culturale.

Una mostra che vi mostrerà a voi stessi perché il tempo non cambia e le architetture che abbiamo costruito da bambini sono quelle che abitiamo da adulti…

Alicé è una delle poche esponenti femminili della street art che opera attivamente in ambito internazionale, le sue opere si possono ammirare sui muri delle città ma anche nei musei e nelle gallerie di tutto il mondo, Sydney, New York, Singapore, Barcellona, Mosca, Parigi per citarne alcune.

Dati Aggiornati al: 10-01-2018 12:12:15

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 18:00 dal 19-01-2018 al 02-02-2018
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Philobiblon

Indirizzo: Via Antonio Bertoloni, 45 Roma

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento