WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...ognuno può fare molto per gli altri...

> Home > Eventi a Roma del 28-01-2018 > Musica e Spettacoli > Raccontami una storia e mi salvò la vita Memorie...

Raccontami una storia e mi salvò la vita Memorie e TangoYiddish

Raccontami una storia e mi salvò la vita Memorie e TangoYiddish

 

 

In occasione della “ Giornata della Memoria 27 gennaio 2018” Associazione culturale TangoEventi in collaborazione con ArtConsulting Onlus e con il patrocinio di A.N.E.D. ( Ass.Naz. Ex deportati nei campi nazisti),dell’I.I.L.A. Istituto Italo Latino-americano Vi invitano all' Incontro / Spettacolo in data unica con milonga in palco a seguire “Raccontami una storia : .. E mi salvò la vita .“ Memorie e Tango Yiddish V° Edizione da una idea di Fatima Scialdone e Salvatore Di Russo Domenica 28 Gennaio 2018 dalle 20.00 alle 24.00 Teatro delle Marionette di Accettella - Roma Via G. Genocchi 15 Tel 06.5139405 Incontro di storie di salvezza e tango Yiddish ,testimonianza di un “ Abbraccio Universale che unisce aldilà di ogni diversità, la musica del Tango eseguita nei campi di concentramento da orchestrine di detenuti per accompagnare alla morte i loro fratelli … come il Tango “Plegaria” dell’argentino E. Bianco nominato poi “ Il tango della morte” . Il tango l’espressione artistica più contaminata dell’Universo frutto di emigrazione di tanti popoli in Argentina, paradossalmente piaceva molto al regime. Un incontro che vuole celebrare la Vita,quest’anno dedicato all’Infanzia Salvata dall’Olocausto e l’Infanzia da salvare Un incontro di teatro , parole , musica e Tango Yiddish che vuole dar voce alla Pace ,e apre alla integrazione , dove ogni quadro , sarà introdotto e commentato dalla musica dal vivo del Duo musicale " MilongAires" Salvatore Di Russo – clarinetto,Pietro Bentivenga – fisarmonica, musicisti studiosi del Tango Yiddish ed ebraico, immagini proiettate di “ Sand Art” di Simona Gandola , voce di Clelia Liguori . Con la partecipazione dei bambini dell’Istituto Comprensivco Piaget Majorana del laboratorio teatrale di Fatima Scialdone . e “ Los Viajeros del’Abrazo “ Il Tango, patrimonio dell’Unesco , frutto di una contaminazione di migranti che produce un linguaggio senza confini e universalmente valido, unisce temi, disagi e necessità in un " Abbraccio Universale" aldilà del tempo, ma vivo e fondamentale nella Memoria.” Con la partecipazione teatrale e regia di Fatima Scialdone Direttore Artistico Ass. Cult. Tango Eventi Note : L’evento ( dalle 20.00 alle 24.00 ) prevede un inizio a cura dei conferenzieri invitati che parleranno sul tema dell’Infanzia salvata dalle 20.00 / 20.30 segue lo spettacolo 20.30 / 21.00 , e si chiude con milonga in palco di Tango Yiddish aperta al pubblico tanguero Sarà offerto un piccolo rinfresco a tutti gli ospiti Programma Introduzione ore 20.00 Ospiti in palco Ambasciatore Giulio Terzi di S. Agata ( già Ministro degli Esteri ) un contributo video Virginia Piazza “testimonianza di bambina sopravvissuta all’Olocausto” Lia Tagliacozzo scrittrice di libri dedicati all’infanzia sul tema della Shoah Claudio Camarda “testimone salvato dalla strage dei desaparecidos” Ore 20.30 Spettacolo in prosa musica e tango “ Raccontami una storia … e mi salvò la vita “ Memorie e Tango Yiddish Con Fatima Scialdone Trio MilongAires :Salvatore Di Russo Clarino; Pietro Bentivenga Fisarmonica ; Clelia Liguori voce Bambini dell’Istituto Comprensivco Piaget Majorana Gruppo Viajeros dell’abrazo Scenografia di “ Sand Art” di Simona Gandola MILONGA IN PALCO A SEGUIRE sulle note del tango yiddish dal vivo con i Milonga Aires e sulle selezioni curate da Emiliano Naticchioni fino alla chiusura Finalità Quest’anno abbiamo scelto di parlare di Storie di Infanzia dell’Olocausto , avvalendomi della partecipazione dei bambini, perché il motivo che sottende a tutto il progetto da sempre è La Salvezza, e dunque oggi più che mai , la Memoria deve aiutarci al salvare chi sarà il futuro ossia : i bambini. I bambini non sono politica, non sono territorio, i bambini non hanno razza … i bambini sono bambini e vanno salvati perché sono il futuro … i nostri bambini vanno educati alla comprensione e alla uguaglianza e alla condivisione , e questo evento è solo l’inizio di un cammino che farò con i miei collaboratori verso una sensibilizzazione che per noi parte dall’ABBRACCIO UNIVERSALE DEL TANGO … Un gesto, una musica , una parola …un abbraccio Fatima Scialdone Info 339 8209385 / fatimascialdone@gmail.com Precedenti edizioni : Casa Della Memoria 2013 / 2014 GNAM Shoah dell’Arte Sala dell’Ercole 2015 Bibilioteca Moby Dick Roma Regione Lazio 2016

Dati Aggiornati al: 18-01-2018 08:46:38

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 28-01-2018 alle 20:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Mongiovino

Indirizzo: Via Giovanni Genocchi 15 - 00145 Roma - Italia Roma

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento